Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Il primo incontro con i Semi di Pompelmo

Leggi un estratto dal libro di di Shalila Sharamon e Bodo J. Baginski "Le Virtù Terapeutiche dei Semi di Pompelmo"

Il primo incontro con i Semi di Pompelmo

Là dove c'è pericolo, cresce anche ciò che darà la salvezza.
Friedrich Hòlderlin (1770-1843)

Nel corso della nostra incessante ricerca di rimedi naturali, ci siamo imbattuti a un certo punto in una sostanza sorprendente e molto promettente. L'avevamo già incontrata altre volte, nella sua forma "nascosta": i semi di uno dei tanti frutti che mangiamo.

Quante volte abbiamo automaticamente scartato i noiosi semi del pompelmo senza immaginare il tesoro inestimabile in essi contenuto? In questo capitolo tratteremo proprio della scoperta di questo tesoro e dell'entusiasmo che esso ha suscitato nei ricercatori e negli utilizzatori.

Contrariamente a numerosi rimedi naturali finora conosciuti, l'estratto di semi di pompelmo non ha una tradizione consolidata alle spalle. È una sostanza "nuova", il cui effetto e la cui applicazione devono essere ancora ampiamente studiati. Tuttavia, sembra essere un rimedio ideale per le "nuove" malattie della vita moderna.

Il nostro primo incontro con l'estratto di Citrus paradisi è avvenuto in un negozio di alimenti biologici nella nostra patria d'elezione, l'Irlanda. Un'amica ci aveva raccontato di essere guarita da un persistente disturbo intestinale grazie all'estratto di semi di pompelmo. "Estratto di semi di pompelmo? Mai sentito." Così, quando lo abbiamo visto sul banco del piccolo negozio di alimenti biologici, non siamo riusciti a trattenere la curiosità.

Anche il proprietario del negozio non ne sapeva molto, ma ci ha raccontato che grazie ad esso era guarito in poco tempo dalla Candida albicans, dopo aver tentato inutilmente, per anni, di eliminarla con altri metodi. Il nostro interesse è rapidamente cresciuto man mano che lo ascoltavamo riferire di come amici e clienti fossero guariti in breve tempo da disturbi cronici vari. Infine ci ha mostrato la fotocopia di un articolo di un giornale inglese.

Siamo stati colpiti in particolare da alcune frasi che descrivevano le proprietà antibatteriche dell'estratto di semi di pompelmo:

  • Potente azione antibatterica
  • Efficacissimo
  • Innocuo
  • Non indebolisce il sistema immunitario
  • Non danneggia la flora batterica
  • Poco costoso
  • Avallato da studi scientifici
  • Prodotto di origine naturale
  • Ipoallergenico

Sembrava incredibile. Madre Natura ci aveva effettivamente donato un rimedio efficace contro le malattie che non indeboliva il sistema immunitario, non distruggeva la flora batterica e non aveva effetti collaterali?

Abbiamo proseguito nella lettura e non siamo più riusciti a frenare la curiosità. "Efficace contro oltre 30 funghi e numerosissimi parassiti monocellulari". Abbiamo subito pensato all'allarmante "invasione di funghi" scoperta grazie all'introduzione dell'ultramicroscopio (a campo scuro) e da non sottovalutare. Molti esperti ritengono che circa la metà delle malattie sia riconducibile a un'infestazione interna di funghi mentre nuove ricerche confermano l'esistenza di un nesso tra funghi e malattie di natura completamente diversa quali artrite, allergie, disturbi cardiocircolatori e molte altre.

Alcune ricerche condotte negli USA hanno rilevato dati analoghi per i parassiti, dati secondo i quali, per esempio, un quarto degli abitanti di New York ne sarebbe contagiato. Lo stress crescente della civiltà moderna, una vita poco naturale e un'alimentazione generalmente poco sana e inquinata dalla presenza di additivi hanno indebolito il nostro sistema immunitario al punto tale da non permettergli più di difendersi dai numerosi intrusi che si insediano nel nostro corpo producendo effetti non sempre evidenti.

Mentre nel negozio di alimenti biologici leggevamo degli effetti dell'estratto di semi di pompelmo ci è venuta in mente una frase di Hòlderlin: "Là dove c'è pericolo, cresce anche ciò che dà la salvezza". Se quello che stavamo leggendo sull'estratto di semi di Citrus paradisi era vero, avremmo avuto la conferma che la "farmacia divina" è veramente capace di fare regali prodigiosi.

Nelle settimane successive abbiamo approfondito l'argomento e siamo stati sommersi da informazioni sull'estratto di semi di pompelmo. Ci sono pervenuti risultati di ricerche, dati ed esperienze dirette da USA, Canada, Corea, Perù, Messico, Kenya, Tailandia, Inghilterra, Irlanda, Francia, Danimarca e Germania.

Il nostro stupore di fronte all'enorme efficacia e alle numerose possibilità di applicazione di questo estratto aumentava di giorno in giorno.

Ci mancava tuttavia un'esperienza personale. "Purtroppo" eravamo entrambi abbastanza sani. Abbiamo comunque iniziato ad assumere ogni giorno alcune gocce "di prova". Inaspettatamente Shalila ha cominciato a manifestare leggeri effetti da disintossicazione, come le era capitato quando si era sottoposta a digiuni terapeutici. Alcuni intrusi si erano forse introdotti, inosservati, nel suo corpo, e l'estratto di semi di pompelmo li stava ora "scacciando"? Dopo circa due settimane ci sentivamo bene come non ci accadeva da tempo.

Da allora non abbiamo più sofferto di raffreddori. Ai primi sintomi di mal di gola prendevamo l'estratto di semi di pompelmo, e questi sparivano immediatamente. Durante un'epidemia influenzale, quando tutti sembravano non riuscire a evitare il contagio, noi stavamo benissimo.

Nel frattempo avevamo consigliato l'estratto anche ad amici e parenti, pregandoli di farci sapere come sarebbe andata. Quanto a noi, con l'estratto abbiamo trattato la micosi cutanea del nostro gatto, eliminato i parassiti dalle piante e disinfettato la casa, ci siamo persino lavati i capelli.

Il successo è stato così incredibile che abbiamo voluto divulgare questa "bella novità" al maggior numero di persone possibile. E così è nato questo libro.

Era comunque evidente sin dall'inizio che anche il rimedio più efficace non può sostituire il meccanismo di auto-guarigione che è insito nel nostro organismo e che deve essere messo in grado di funzionare bene. E tanto meno deve far rinunciare a un'alimentazione sana e a uno stile di vita naturale.

Per guarire in modo duraturo, profondo e generale, resta necessario modificare la nostra mentalità e le nostre convinzioni, il nostro modo di vivere, di pensare e di alimentarsi. D'altro canto, i cambiamenti fisici che avvengono all'interno del nostro corpo possono impiegare molto tempo prima di manifestarsi, poiché la materia è notoriamente molto più lenta dello spirito.

La guarigione dovrebbe avvenire a tutti i livelli e, a quanto pare, l'estratto di semi di pompelmo gioca un ruolo molto importante a livello fisico. La sensazione di rinnovata lucidità e di vigore che così spesso si prova quando ci si disintossica può migliorare e mantenere per sempre questa nuova qualità della vita, aprendo la via a una vita più consapevole e a una crescita interiore.

In quest'ottica ci auguriamo che l'estratto di semi di pompelmo possa aiutare molte persone a migliorare la propria salute e a godere di un benessere maggiore. Speriamo inoltre che questo libro promuova ulteriori ricerche sull'estratto di semi di pompelmo e spinga qualche produttore a inserirlo, grazie alle sue molteplici possibilità di applicazione, nella propria gamma di prodotti.

Siamo certi che questo estratto sostituirà, già a breve termine, moltissimi farmaci di sintesi, prodotti per l'igiene, conservanti e antiparassitari, permettendo così di evitare i loro numerosi effetti collaterali. 

Le Virtù Terapeutiche dei Semi di Pompelmo

Le Virtù Terapeutiche dei Semi di Pompelmo

Il pompelmo è un frutto straordinario. I suoi semi contengono sostanze curative, di cui si ignorava l’esistenza fino a poco tempo fa.

Un contributo veramente nuovo al mondo delle terapie naturali: come curare infezioni, micosi, allergie, etc.

Gli autori hanno scoperto che a livello mondiale si sono occupati dell'estratto di semi di pompelmo moltissimi scienziati e anche profani, e desiderano mettere il pubblico a conoscenza dei numerosi successi conseguiti con esso nella cura di numerose malattie.

Acquista ora

 

Shalila SharamonTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Shalila Sharamon

SHALILA SHARAMON è nata nel 1948. Dopo aver conseguito l'attestato di maestra di meditazione ha fondato numerosi centri di meditazione, che tuttora dirige. Grazie a ripetuti viaggi in Europa e in Asia ha potuto ampliare le proprie conoscenze sui metodi di cura naturali e sulle possibilità di sviluppo fisico e spirituale dell'individuo. Insieme a Bodo J. Baginski, suo compagno, vive in Irlanda e continua le ricerche sulle terapie naturali.

 

Bodo J. BaginskiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Bodo J. Baginski

BODO J. BAGINSKI è nato nel 1952. E' fisioterapeuta e interessato alla medicina naturale e alla meditazione. Ha intrapreso con Shalila Sharamon un'attività comune, organizzando seminari  e conferenze e aprendo una libreria specializzata in testi esoterici. Dal 1990 vive in Irlanda con Shalila e continua le ricerche sulle possibilità terapeutiche naturali, tra cui quella attraverso i semi di pompelmo.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!