Torna su ▲

I paesaggi musicali delle Dolomiti

...Osservare le Dolomiti da una delle tante vette è una esperienza che tutti siamo tenuti a fare... è come stare in silenzio in un luogo sacro.

I paesaggi musicali delle Dolomiti

Le Dolomiti sono diventate patrimonio dell'umanità. A deliberarlo è stata la commissione dei 21 membri dell'Unesco - l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura -, durante una sessione del World Heritage Committee a Siviglia, in Spagna. L'Unesco si è dunque arricchito dei nove gruppi dolomitici per un'estensione complessiva di 142 mila ettari, cui si aggiungono altri 85 mila ettari di 'aree cuscinetto', per un totale di 231 mila ettari, suddivisi tra le province di Trento, Bolzano, Belluno, Pordenone e Udine.

Fanno parte il gruppo formato da Pelmo e Croda da Lago, situati in Veneto, tra Cadore, Zoldano e Ampezzano; del massiccio della Marmolada, posto fra Trentino e Veneto e comprendente la cima più alta delle Dolomiti (3.343 metri) e il ghiacciaio più significativo; il gruppo formato dalle Pale di San Martino, Pale di San Lucano e Dolomiti Bellunesi, per lo più in territorio veneto ma anche trentino; il gruppo formato dalle Dolomiti Friulane e d'Oltre Piave, le più orientali, suddivise fra le province friulane di Pordenone e Udine; le Dolomiti Settentrionali, situate fra Alto Adige e Veneto e comprendenti i frastagliati Cadini, le candide Dolomiti di Sesto, le austere Dolomiti d'Ampezzo, le lunari Dolomiti di Fanes, Senes e Braies; il gruppo Puez-Odle, tutto in territorio altoatesino, oggi splendido parco naturale; il gruppo formato dallo Sciliar, dal Catinaccio e dal Latemar, a cavallo fra Alto Adige e Trentino; le Dolomiti di Brenta, le più occidentali, dove vive ancora l'orso bruno, tutte in territorio trentino; il Rio delle Foglie, uno straordinario canyon, unico al mondo, le cui stratificazioni rocciose dei più diversi colori e gli innumerevoli fossili di animali preistorici permettono di leggere come in un libro aperto la storia geologica della Terra.

La Musica delle Dolomiti

Il musicista Capitanata incaricato a comporre musiche dedicate per questo patrimonio ha vissuto per mesi su diversi rifugi dolomitici a circa 2.500 metri di altezza componendo alle prime luci dell'alba e nei colorati tramonti, il risultato sono composizioni che trascendono i confini sonori con eleganti melodie che riempiono il cuore di chiunque le ascolti.

Un’armoniosa fusione di atmosfere rasserenanti che abbracciano dolcemente l'ascoltatore, trasportandolo in uno spazio di pace e quiete miscelate a delicati suoni delle Dolomiti registrati dallo stesso autore, un album capace di conquistare l’animo.

Dolomites Voices propone una piacevole passeggiata sulle dolomiti tra paesaggi musicali che agevolano il rilassamento e la meditazione e trasmettono una benefica calma interiore.

 

Il commento del musicista alla fine di questa esperienza:

......Osservare le Dolomiti da una delle tante vette è una esperienza che tutti siamo tenuti a fare è come stare in silenzio in un luogo sacro.

Non è una semplice esperienza di qualcosa al di là dei pensieri o dei sentimenti di ogni giorno, né la ricerca di visioni e beatitudini ...

L'osservare le dolomiti è la cessazione del pensiero, apre la porta ad una vastità che trascende ogni immaginazione ; è comprensione del mondo e delle sue vie ....

Tutto ciò che il pensiero formula ha in sé il limite dei suoi confini, il pensiero ha sempre un orizzonte, la mente che osserva questi panorami non ne ha.

Osservare le Dolomiti è vedere, ascoltare senza la parola, senza commento, senza opinione e quando si giunge a questo stato si possono udire dal cuore del vento voci che ci cantano e incantano.

 

CapitanataTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Musicoterapeuta e produttore

Capitanata

Rino Capitanata, da anni, approfondisce la musica come veicolo per la guarigione producendo cd e tenendo seminari con illustri personaggi del mondo della spiritualità.

Ha composto musica per: Brian Weiss, Doreen Virtue, John Gray, Master Choa Kok Sui, Louise Hay, Deepak Chopra, Dr. Wayne W. Dyer, Esther e Jerry Hicks,Vianna Stibal, Roy Martina, Sandra Ann Taylor, Sri Hariprasad Shastry, Lama Gorkha, con i monaci tibetani, Manuela Pompas e Giorgio Cerquetti.

Le sue musiche vengono utilizzate da terapisti in molti centri wellness in Italia e all'estero e sono largamente diffuse da alcune compagnie aeree per rilassare i passeggeri durante i voli a lungo raggio.

Sul fronte della musicoterapia, sperimenta in vari ospedali italiani l'utilizzo di parole e musiche per risvegliare il processo di autoguarigione e migliorare la sintomatologia in pazienti affetti, in particolare, da patologie di pertinenza della cardiologia, della neurologia.

Guarda l'intervista di Capitanata al TG2

 

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Dolomites Voices - CD

Capitanata

(13)
€ 18,50
Disponibilità: Immediata

Musica - CapitanArt - Giugno 2010 - Suoni della natura

Le Dolomiti sono state dichiarate dall'Unesco patrimonio dell'Umanità. Le più belle montagne del mondo si sono formate 200 milioni di anni fa dal mare primordiale, oggi si innalzano nel cielo fino a 3.000 m. Capitanata, ... scheda dettagliata

 

Macrolibrarsi Assistenza Chat

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

LA MUSICA PIU' VENDUTA

 

SPECIALI