Torna su ▲

RICEVI L'OMAGGIO DI OGGI SE ACQUISTI ENTRO: ORE MIN SEC

Avvento 2016
Idee Regalo

Guardarsi allo specchio - Estratto dal libro...

Leggi in anteprima la prefazione del libro di Franco Padovan e rifletti insieme a lui sulle domande che riguardano la tua identità

Guardarsi allo specchio - Estratto dal libro "Essere o Non Essere - Tu chi Sei?"

Ognuno di noi avanza portando sulle spalle il suo bravo "bagaglio di conoscenze", che dovrebbero essergli utili per mantenere la rotta nelle burrasche della vita.

Purtroppo, è un "bagaglio" che non riempiamo noi stessi, bensì i nostri educatori che, nonostante la buona volontà, spesso non sanno trasmetterci gli strumenti utili a trovare la nostra strada.

Al contrario, il pesante fardello di nozioni e regole finisce per costituire un intralcio al nostro processo di crescita o, nel migliore dei casi, per risultare inutile.

Le vicende che ho vissuto in prima persona dal 2002 in poi sono un esempio di ciò: il mio personale "bagaglio", come un'inutile zavorra, era lungi dall'aiutarmi a superare le difficoltà in cui mi dibattevo.

Allora, decisi di lasciarmi alle spalle ogni nozione ricevuta, ogni atteggiamento e pensiero che si fosse dimostrato inutile o sterile, per sostituirlo con insegnamenti e pensieri nuovi che, come "pillole di sapienza", mi guarirono: in me si riaccese la consapevolezza e io ricominciai a vivere.

Vi chiederete quali fossero le cose inutili che decisi di abbandonare? Eccole: la presunzione, i falsi credo, l'ignoranza, il rancore, ti rabbia, la ridondanza, l'arroganza, la menzogna, la disistima, la sfiducia in me stesso, la paura delle mie azioni, lo stare ai margini, la modestia, l'insolvenza, la timidezza, la tristezza, il pessimismo, il credere in tutto tranne che in me stesso.

Tutti questi pensieri, questi stati d'animo ed emozioni che riempivano il mio "bagaglio" mi stavano a poco a poco schiacciando sotto un inutile peso, ma io li sostituii con i loro contrari: saggezza, gratitudine, compassione, accettazione, grande fiducia interiore, decisione nelle azioni, costruttività, pacatezza, credibilità, certezza, il saper ascoltare, l'essere concentrato, veritiero e ottimista...

Questi atteggiamenti conferiscono lievità al cuore e alla mente, ed ora io viaggio attraverso la vita disinvolto e spedito, senza più dubbi su quale strada seguire.

Anche a te sarà capitato di indulgere in simili riflessioni. Ti sarai chiesto chi sei veramente, ti sarai guardato allo specchio interrogandoti ad alta voce:

  • Chi sei tu che mi fissi?
  • Chi vorresti essere?
  • Dove vorresti andare?
  • Sei felice?
  • E se non lo sei, cosa ti manca?

Se tutto ciò ti sembra banale, se la vita che conduci ti soddisfa, allora riponi questo manualetto sullo scaffale della libreria e vai tranquillamente per la tua strada.

Ma se queste domande ti fanno sentire a disagio, se ti inquietano o ti solleticano, è segno che le righe appena lette hanno stimolato la tua sete di crescita.

Niente di meglio, in tal caso, che continuare la lettura. Gli effetti non mancheranno e non passeranno inosservati!

Essere o Non Essere - Tu Chi Sei?

Essere o Non Essere - Tu Chi Sei?

Franco Padovan pone interessanti spunti per aiutare il lettore a porsi domande su se stesso.

E tu, ti sei mai guardato allo specchio chiedendoti chi sei?

Acquista ora

 

Franco PadovanTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Franco Padovan

Franco Padovan, nato nel 1954 in un paesino lungo il fiume Tagliamelo, fu avviato ancora ragazzo al lavoro di orologiaio e orafo, nel negozio del padre.

La crisi economica di inizio Millennio, che colpì duramente molte imprese commerciali a conduzione familiare, lo costrinse a chiudere il negozio.

In quegli anni tormentati, in cui anche le vicende familiari e sentimentali sembravano riservargli unicamente grattacapi, Franco decise di non lasciarsi andare allo scoraggiamento.

Inizia così uno dei periodi più dinamici della sua vita: viaggia molto, Los Angeles, Londra, Roma... incontra uomini straordinari, studia con entusiasmo, e alla fine scopre che il destino ha in serbo per lui un'altra occasione.

Il successo e la felicità, che sembravano avergli voltato le spalle, sono diventati suoi inseparabili compagni.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!