Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Estratto dal libro “Amare in Consapevolezza”...

Leggi alcuni dei pensieri di Thich Nhat Hanh tratti dal libro "Amare in Consapevolezza"

Estratto dal libro “Amare in Consapevolezza” di Thich Nhat Hanh

L'amore come offerta

Amare non significa possedere l'altra persona o consumare per intero la sua attenzione e il suo amore: amare significa offrire all'altro la gioia e un balsamo per la sua sofferenza.

Questa è la capacità che dobbiamo imparare a coltivare.

Il dono più grande

Uno dei doni più grandi che possiamo offrire alle persone è incarnare il non-attaccamento e la non-paura. Questo è un vero insegnamento, più prezioso del denaro o delle risorse materiali.

Molti di noi sono timorosi, pieni di una paura che rovina loro la vita e li rende infelici; si attaccano agli oggetti e alle persone come una persona che annega si aggrappa a un tronco che galleggia. Se pratichiamo per realizzare la non discriminazione, per cogliere l'interconnessione e l'impermanenza di tutte le cose e per condividere questa saggezza con gli altri, stiamo regalando loro il dono della non-paura.

Ogni cosa è impermanente: questo momento passa. Quella persona se ne va. La felicità è ancora possibile.

Fare luce

Quando amiamo una persona dovremmo osservare a fondo la natura del nostro amore per lei. È comprensibile voler stare con qualcuno per sentirsi al sicuro, ma non è vero amore, quello.

Il vero amore non favorisce la sofferenza o l'attaccamento; al contrario, dà benessere a noi stessi e agli altri.

Il vero amore si genera da dentro; perché possa esistere occorre sentirsi completi in se stessi, non bisognosi di qualcosa dall'esterno.

Il vero amore è come il sole: splende di luce propria e offre quella luce a tutti.

Lasciar andare le nozioni

Le nozioni e le idee che abbiamo sulla felicità ci possono intrappolare, se dimentichiamo che non sono altro che nozioni e idee. A impedirci di essere felici potrebbe essere proprio l'idea che abbiamo di "felicità".

Quando siamo prigionieri della convinzione che la felicità debba prendere una forma ben precisa, non riusciamo a vedere le opportunità di gioire che abbiamo proprio davanti agli occhi.

L'amore non è solo dei santi

Non dire: "L'amore, la compassione, la gioia e l'equanimità sono il modo in cui amano i santi; io non sono un santo, dunque non posso proprio amare in quel modo".

Il Buddha era un essere umano e praticava come noi.

All'inizio l'amore può essere contaminato dall'attaccamento, dalla possessività e dal desiderio di controllo; praticando consapevolezza, concentrazione e visione profonda possiamo trasformare questi impedimenti e provare un amore che è ampio, onnicomprensivo, stupendo.

Amare in Consapevolezza

Amare in Consapevolezza

Amare in consapevolezza è il terzo volume della collana di tascabili dedicati alla pratica della presenza mentale in ogni aspetto della quotidianità, rivolto sia a esperti che a principianti della meditazione.

Con la consueta semplicità Thich Nhat Hanh si confronta con una delle nostre emozioni più forti – l'amore – analizzando i quattro elementi cruciali per viverlo pienamente:

  • per amare gli altri bisogna innanzitutto amare se stessi;
  • l'amore è comprensione;
  • la comprensione è compassione;
  • ascolto profondo e parole d'amore sono manifestazioni essenziali dei nostri sentimenti.
Acquista ora

 

Thich Nhat HanhTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Thich Nhat Hanh

Thich Nhat Hanh, maestro zen vietnamita, poeta e pacifista, è stato proposto nel 1967, da Martin Luther King, per il Premio Nobel per la pace, ed è stato a capo della delegazione buddhista vietnamita durante gli accordi di pace di Parigi.

Viaggia regolarmente in America e in Europa per insegnare e guidare ritiri sull'arte di "vivere consapevolmente".

Ha pubblicato molti libri in inglese, francese e vietnamita.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!