Torna su ▲

RICEVI L'OMAGGIO DI OGGI SE ACQUISTI ENTRO: ORE MIN SEC

Avvento 2016
Idee Regalo

E il medico sostituì il sacerdote - Presentazione...

Pasqual Serrano ti presenta il libro "Il Potere Occulto dell'Industria della Sanità".. Scopri perchè non può mancare nella tua libreria

E il medico sostituì il sacerdote - Presentazione di "Il Potere Occulto dell'Industria della Sanità"

Nelle tribù, colui che conseguiva la padronanza della magia, della guarigione e della conoscenza della vita e della morte finiva con l'esercitare il controllo sulla comunità.

Chi può essere più potente di chi conosce - o ci convince di conoscere - l'origine della vita, gli elementi più reconditi del nostro corpo, il funzionamento dell'organismo e i segreti per conservare la salute o restituirla in caso di malattia?

È proprio ciò che Jesus Garcia Bianca analizza prendendo in considerazione il passaggio dai chierici ai medici come detentori del potere e l'avvicendamento delle istituzioni mediche alle istituzioni religiose nelle nostre società moderne.

Mi basta ricordare le tremende similitudini che potei rilevare dieci anni fa in Centro America tra un predicatore evangelico in un parco e un venditore di medicinali sull'autobus.

Il presente volume [che nella edizione originale s'intitola El rapto de Higea (Il ratto di Igea), in riferimento alla dea greca della salute; N.d.R.] smonta, con necessario spirito critico così poco frequente nelle nostre società, il tabù dell'infallibilità che possiede il modello sanitario moderno e che serve al potere come strumento efficacissimo di controllo e dominio sociale.

L'individuo si sente indifeso e dominato davanti al soldato che gli punta un'arma, al giudice che può emettere una sentenza sul suo destino e al medico a cui affida il suo corpo. Ciò che è curioso è che solamente rispetto a quest'ultimo se le va a cercare volontariamente.

Nelle nostre società - che supponiamo democratiche -prendiamo posizione e partecipiamo al dibattito che riguarda questioni come la spesa pubblica, il codice penale o la politica abitativa. Al contrario, non ci riteniamo abilitati a intervenire nella decisione di scegliere se è opportuno per la nostra salute un intervento chirurgico, un farmaco o un cambiamento di dieta.

Il modello sanitario è delineato, in modo tale che il cittadino non capisca, non analizzi, non abbia un'opinione e non decida.

Anche quando si apre la porta alla decisione della cittadinanza si crea un'angoscia nella misura in cui precedentemente non sono stati offerti gli elementi necessari per poter scegliere.

Diversi anni fa, davanti a un inizio epidemico di meningite infantile, le autorità del comune di Madrid proposero ai genitori di decidere se vaccinare o meno i propri figli. Il risultato fu che le famiglie si trovarono di fronte a un dilemma per cui non possedevano le informazioni e conoscenze necessarie per poter decidere.

In questo libro Jesus Garcia ci spiega anche come l'origine e il progetto attuale del sistema sanitario statunitense si apparenti con il controllo militare.
Come esempio basti ricordare che il cosiddetto Servizio di intelligence per le epidemie (Epidemie Intelligence Service) degli Stati Uniti, che ha un ambito di intervento su scala mondiale, possiede un "esercito" di 2700 agenti militari "piazzati" in istituzioni, fondazioni, case farmaceutiche e assicurazioni, mezzi di comunicazione e università.

Alla fine il "grande fratello" si è impadronito della sanità mondiale.

Un chiaro esempio di questo coordinamento fu la presenza del segretario alla Difesa degli USA, Donald Rumsfeld, come importante azionista nell'industria proprietaria del farmaco per curare l'influenza aviaria', prima che comparisse l'epidemia stessa.

Del pari, si è venuto a sapere che l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha creato un dipartimento (International Medicai Products Anti Counterfeiting Taskforce) cui partecipano l'Interpol, la Banca mondiale, l'Organizzazione mondiale del commercio e l'Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale e la Federazione intemazionale delle associazioni delle industrie farmaceutiche, che dietro la scusa della lotta ai farmaci falsificati ha lo scopo di perseguitare la produzione di farmaci generici ai margini dell'industria farmaceutica.

Non dobbiamo dimenticare, come ci ricorda l'Autore, che «il mercato controlla la ricerca, le pubblicazioni specializzate, la diffusione massiccia di notizie correlate alla salute e una enorme quantità di Ong che lavorano in questo campo; ciò si ripercuote sui discorsi, i concetti di salute e i modelli sanitari molto al di là di come essi si amministrano».

Il sistema inoltre sacralizza le pubblicazioni scientifiche. Come sottolinea Garcia, queste pubblicazioni sono sottomesse agli stessi condizionamenti economici e imprenditoriali del resto dei mezzi di comunicazione; non possono arrogarsi, come fanno, il valore di infallibilità scientifica.

Le pubblicazioni mediche godono di un marchio di imparzialità in conseguenza del quale sono riconosciute come la fonte più neutrale per determinare il numero di morti durante l'invasione dell'Iraq, dato riportato senza dibattimento dalla rivista «The Lancet».

Il caso di queste pubblicazioni è solo un fattore collaterale del modello scientista che ci domina e secondo il quale le asseverazioni che arrivano a presentarsi come scientifiche si trasformano in indiscutibili e infallibili.

È qualcosa che sfuttano molto bene nell'ambito economico, in cui si permettono di presentare le loro ricette neoliberali come scienza estranea al dibattito politico. Perfino il termine "ricetta" è preso dal vocabolario medico, tanto è scientifico, per applicarlo all'economia.

E nella sanità ottengono qualcosa di simile: mediante la presentazione di qualche iniziativa medica sotto la patina di una scienza neutrale riescono a eradicare qualsiasi barlume di critica o di dibattito.

Per questo è necessario ricordare e insistere sul fallimento del modello capitalista globale che ci governa e che ha innescato nei cittadini dei Paesi ricchi la malattia della frustrazione.

Trascorriamo la nostra vita inseguendo il cibo più sofisticato, l'arte più eccentrica, il sesso più impulsivo, l'arredamento più chic. Coloro che vivono nelle zone rurali non appena possono cercano gli agglomerati delle grandi città, i cittadini dell'interno fuggono sulla costa e gli abitanti delle regioni con temperature calde sognano un caminetto. Ai nostri giovani risulta insopportabilmente noioso un sole di primavera, il canto di un uccellino o quattro chiacchiere al bar. Internet ha comportato la fuga assoluta dal mondo verso l'irreale che è il nulla.

Vivere immersi nella frustrazione implica questa fuga
- non una ricerca - verso non si sa dove.

Il nostro sistema sanitario è l'esempio vivente del surrealismo e del paradosso.

Un indigente potrà ricevere al pronto soccorso, in forma gratuita o sovvenzionata, un farmaco contro la scabbia che va disciolto nell'acqua della vasca da bagno. Però non ha né vasca né acqua corrente né casa.

A colui che nel freddo inverno dorme nell'anticamera di uno sportello automatico perché non ha un altro posto dove andare, il sistema lo ricovera in ospedale quando si ammala di polmonite, ma prima non ha potuto offrirgli una coperta per evitarlo. Inoltre, sarà dimesso affinché si diriga nuovamente a passare la notte dove si ammalerà ancora.

 

Jesús García BlancaTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Jesús García Blanca

Jesús García Blanca è nato nel 1960 a La Linea (Cadice, Spagna).

Negli anni ha pubblicato numerosi testi critici sui media spagnoli di controinformazione come Rebelión, Insurgente, Cadizrebelde, La Haine o Ekintza Zuzena. Attualmente è collaboratore abituale di varie riviste iberiche sull’educazione, la salute e l’ecologia.

È anche autore del romanzo introspettivo Cámara oscura e di altri due romanzi inediti: un thriller intitolato Caja Negra e El Segundo Río, un’autobiografia romanzata di Apollonio Rodio. Attualmente vive sulla costa tropicale di Granada.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Il Potere Occulto dell'Industria della Sanità - Libro

Conosci i veri obiettivi della Medicina Ufficiale? - La verità sul sistema di controllo delle Case Farmaceutiche

Jesús García Blanca

(4)
€ 18,00 Solo 2 disponibili: affrettati!
Disponibilità: Immediata

Libro - Macro Edizioni - Settembre 2013 - Disinformazione e Controinformazione

La “sanità” ci cura veramente oppure ci sta ammalando? Il nostro modello sanitario è davvero affidabile? Siamo sicuri che i "metodi" con i quali ci stanno curando siano davvero i più efficaci e i migliori per la nostra... scheda dettagliata

Possiamo aiutarti?

assistenza clienti

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI