Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Diete naturali per un anno

Leggi la prefazione del libro di Barbara Asprea "Diete Naturali per 12 Mesi"

Diete naturali per un anno

Dodici diete per i dodici mesi dell'anno, ma... attenzione: un "anno di diete" non significa affatto che si deve stare "un anno a dieta".

Prolungare un'alimentazione ipocalorica, infatti, con il passare del tempo non solo diventa poco efficace per dimagrire poiché l'organismo si abitua alla restrizione energetica, ma può non garantire i fabbisogni necessari delle tante sostanze alimentari di cui si ha bisogno. Oppure "costringe" a eliminare cibi molto salutari ma ricchi di energia come la frutta secca, ossia mandorle, noci e cosi via.

Lo scopo di questo libro è, al contrario, quello di fornire uno strumento pratico e piacevole che possa mettere in grado di seguire al bisogno qualche settimana di dieta in qualsiasi momento dell'anno. Tipicamente dopo le feste natalizie o in primavera, ma non solo. Si può anche decidere di fare una settimana al mese di dieta allo scopo di mantenere il peso abituale, oppure nei giorni successivi a pasti particolarmente abbondanti. Insomma, una risposta pronta per quando l'ago della bilancia comincia a spostarsi verso destra.

Non deve, invece, essere adottato come un'alternativa alla prescrizione del medico o del dietologo. Le diete, infatti, sono anche un intervento terapeutico. Com'è intuitivo, più si riesce a intervenire in modo tempestivo sulla propria alimentazione e più facilmente si ritorna al peso di sempre.

Se invece si adotta la tecnica dello struzzo, nascondendo la testa sotto la sabbia e non pesandosi più, facilmente si continuerà a ingrassare e diventerà più lungo e faticoso smaltire il peso di troppo, con il rischio, anno dopo anno, di arrivare a un sovrappeso importante. Ad esempio, è sufficiente ignorare i tipici tre chili di troppo dopo la stagione fredda per ritrovarsene nel giro di pochi anni con dieci in più! Le conseguenze rischiano di essere non solo sulla silhouette ma anche sulla qualità della vita e sulla salute.

L'approccio differente delle mie diete

Insomma, se prevenire è meglio che curare, come farlo nel modo più sano? Seguendo uno stile alimentare che rimanga equilibrato nonostante la riduzione calorica, ricco di ingredienti salutari che naturalmente "spengano" l'appetito. Meglio ancora se gli schemi dietetici rispettano la stagionalità non solo della frutta e della verdura ma anche del palato e delle naturali esigenze del corpo.

Ad esempio proponendo tanti piatti caldi e sazianti come zuppe e stufati durante i mesi freddi, mentre in estate la preferenza sarà data a pietanze fresche, crude o con cotture brevissime. Insomma, il contrario delle tipiche diete che restano uguali tutto l'anno, e prescrivono le zucchine o i pomodori a gennaio!

Inoltre, anche la scelta di proporre degli schemi dietetici vegetariani, comprendenti latticini e uova ma anche con tante ricette vegan, li rende ancora più originali. Perché è molto comune trovare in giro diete che propongono la classica bresaola con insalata, mentre più raramente sono proposte diete come le nostre, che possono essere seguite anche da chi è onnivoro e potrà a suo gusto sostituire un secondo proteico di origine vegetale, ad esempio il tofu, con uno di origine animale.

Tra l'altro, una volta raggiunto l'obiettivo di dimagramento desiderato, i nostri schemi possono essere fonte di ispirazione per comporre tanti menu bilanciati, ricchi di sostanze antiossidanti e di fibre. Basterà aumentare solo di un po' le porzioni.

Come è fatto questo libro?

Dopo una piccola parte teorica, indispensabile per affrontare con la consapevolezza necessaria qualsiasi tentativo per dimagrire in modo efficace e duraturo, si comincia con la parte dedicata alle diete, che sono una selezione di quelle che ho pubblicato dal 2007 sul mensile Cucina Naturale, ma aggiornate e rivedute quando necessario.

Oltre a una breve introduzione di carattere pratico, questa parte è divisa in dodici sezioni, una per mese, ognuna con lo stesso impianto: una parte iniziale con le problematiche dietetiche legate a quello specifico mese, i consigli per affrontarle e una scheda sull'alimento light che rappresenta quel periodo.

A seguire, uno schema settimanale ipocalorico con le quantità specificate in grammi (non per le verdure che restano sempre libere) e una ricetta raccontata per ogni giorno.

Alla fine trovate come appendice una tabella con la stagionalità di frutta e verdura, in modo che ognuno possa variarle secondo il gusto personale ma sempre restando all'interno dei criteri deiralimentazione salutare.

In conclusione, quale rivista poteva ospitare al meglio le mie "diete naturali" se non Cucina Naturale?

Diete Naturali per 12 Mesi

Diete Naturali per 12 Mesi

Dodici diete per i dodici mesi dell’anno: non certo per stare un anno a dieta, ma per fornire uno strumento pratico e piacevole che possa mettere il lettore in grado di seguire qualche settimana di dieta in qualsiasi momento dell’anno.

Tipicamente, dopo le feste natalizie o in primavera, ma non solo: si può decidere di fare una settimana al mese di dieta allo scopo di mantenere il peso abituale, oppure si può desiderare una pausa nei giorni successivi a pasti particolarmente abbondanti.

Acquista ora

 

Barbara AspreaTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Barbara Asprea

Barbara Asprea giornalista specializzata in alimentazione e dietista, collabora con Cucina Naturale e opera in strutture sanitarie. Vive e lavora a Milano.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!