Torna su ▲

RICEVI L'OMAGGIO DI OGGI SE ACQUISTI ENTRO: ORE MIN SEC

Avvento 2016
Idee Regalo

Qual è, per lei, il senso della vita?

Leggi un estratto dal libro "Riflessioni sul Senso della Vita"

Qual è, per lei, il senso della vita?

Silvano Agosti

Poterla vivere essendo lasciati in pace da quel branco di mentecatti malati di potere che neppure si accorgono che impedendo al mondo di vivere lo impediscono anche a se stessi.

Corrado Augias

Me lo sono chiesto più volte ma la risposta non l'ho trovata.

Paolo Bancale

Amare, e amare è dare: più si trascende il proprio io e più ci si proietta verso gh altri, più la vita scorre bene come su una strada senza scalini.

Bizhan Bassiri

La vita di per sé non ha senso, solo gli uomini sensati danno senso alla vita, gii altri vagano.

Robert Bauval

La vita è il penultimo dono. Può solo aver senso con il rispetto e la gratitudine che si deve provare verso l'Universo per questo dono. Il senso della vita è la vita stessa. Vivi libero, vivi sincero, vivi con passione. Soprattutto vivi e lascia vivere. Gli dèi ci chiedono di vivere e di vivere bene. Niente di più, niente di meno.

Honi Soit Qui Mal Y'Pense.
"Sia vituperato chi ne pensa male" è il motto che figura sulla medaglia dell'ordine della Giarrettiera, il più antico ordine cavalleresco del Regno Unito [NdR].

Gianfranco Bertagni

Non esiste. Altrimenti tutto sarebbe necessario, determinato. Ed è questo che ti fa scoppiare di gioia per l'estrema libertà che è l'individuo.

Franco Bertossa

Trovare il lecito rapporto col fatto d'essere. Nell'esistenza ci troviamo gettati, nessuno ha scelto di esistere. Accettare l'esistenza è accettare un arbitrio e, allo stesso modo, rifiutare l'esistenza è accettare un arbitrio (infatti ci serviamo, anche in questo caso, dell'esistente atto di rifiutare).

Il buddhismo insegna la "Via di Mezzo". Non è accettazione, non è rifiuto, è vacuità, Shunyata. "Se viene, accoglilo, se va, non trattenerlo". Risvegliarsi ai significati che rendono evidente questo è, per me, il senso della mia esistenza.

Maciej Bielawskì

Stare dentro tale domanda. Stare con essa dentro la vita e con la voglia di vivere. Saper rischiare e ricominciare da capo in ogni momento.

Edoardo Boncinelli

La vita non ha senso e non ha senso nemmeno chiederselo. La domanda sul senso della vita è in effetti un'estensione indebita della domanda sul senso di questa o quella azione alla vita in toto. Ciò non toglie che uno non possa dare, alla vita, un suo senso, individuale e personale ma ne deve essere consapevole.
Un mio aforisma dice: «Non posso fare a meno di pormi certe domande, ma debbo resistere alla tentazione di darvi una risposta. Tanto sarebbe priva di ogni fondamento».

Guido Brunetti

II senso dell'esistenza, ovvero l'itinerario umano, sociale, etico e spirituale dell'esistenza, deve consistere in un processo che deve partire dalfopinione" [doxa), cioè da ipotesi basate su conoscenze incomplete. Quindi, procedere ad attuare il compito dell'uomo, che fondamentalmente è quello di "amare" la conoscenza nella sua totalità. Tutta la conoscenza -precisa Platone - si esprime poi come conoscenza dell'essere. All'essere corrisponde dunque la scienza, che è conoscenza vera. Al non-essere, l'ignoranza.

Il senso dell'esistenza si esprime e si palesa attraverso un percorso di sviluppo e di formazione che muove l'essere umano dalla riflessione del mondo delle illusioni al mondo dell'essere e lo conduca a riconoscere la vetta più alta dell'essere. Che è il bene. Il quale rende conoscibiH le idee e i pensieri. L'uomo supera il mondo delle ombre attraverso la parte più nobile del cervello, dai neuroscienziati chiamato neo-cervello in contrapposizione al cervello "rettiliano", una pulsione diabolica, una pulsione di morte {thanatos), di distruzione e autodistruzione.

Qual è allora il senso della vita? E il cammino dell'essere umano verso la conoscenza e la saggezza. L'uomo che conosce, l'uomo sapiente, è colui che proietta la sua "scelta di vita", la scelta che ciascuno fa del proprio destino, nel mondo della perfezione e nel "mondo di là". II destino dell'uomo tuttavia è determinato da più fattori: in parte è opera dei geni, in parte è opera dell'educazione e dell'esperienza e in parte è opera del caso. Il "senso" della vita poi dipende dalla cultura, dall'ambiente, da ciò che egli vuole essere in questa vita. La bussola che ogni essere umano deve assumere e condurre a termine risiede nel comportamento morale.

Massimo Cacciari

Non saprei. Non credo che ci sia "il" senso della vita.

Leonardo Caffo

La vita non ha nessun senso intrinseco: siamo noi ad attribuirne uno per sopra-vivere. L'unico senso che riesco a darle, per il momento, è stringere la mano dei miei cari e perdermi nel silenzio dell'inafferrabile.

Enrico Cheli

Il senso della vita è intrinseco: viverne la meraviglia, la bellezza, onorarla, goderla, comprenderla. Fare esperienza delle molteplici dimensioni del proprio essere e delle molte forme di relazione che possiamo avere con gli altri esseri viventi, umani e non; comprendere le possibilità e i limiti che ci sono offerti dalla condizione umana. Purtroppo l'inconsapevolezza e i condizionamenti socioculturali interferiscono con questa immediatezza e ci impediscono di cogliere il senso intrinseco della vita, spingendoci a cercare un senso ulteriore, che non esiste e la cui ricerca ci porta fuori strada.

Fortunatamente, prima o poi, a forza di cercarlo ovunque, si scopre che il senso della vita è nella vita stessa. Insomma, come dicono i maestri della tradizione Zen: «La meta del viaggio è il viaggio stesso».

Pierre Dalla Vigna

Lavorare, consumare, riprodursi e morire.

Erri De Luca

Mi consola che non ce ne sia uno, altrimenti lo riprodurrebbero modificato geneticamente e obbligatorio per tutti.

Paolo Ercolani

Non c'è un senso. C'è una continua ricerca di senso, che si dispiega attraverso diversi significati a seconda delle convinzioni di ciascuno. Dio, il Nulla, l'Ideologia, la Scienza, ecc., sono tutti "significati" attraverso i quali cerchiamo un senso alla vita. Ma senso non c'è. Cercarlo, piuttosto, è il nostro vivere. Pensare di averlo trovato ci porta a vivere per qualcos'altro, mentre convincersi che non c'è vuol dire fare i conti con la morte quando ancora siamo vivi. A ognuno la sua strada. Purché da uomini liberi!

Franco Fabbro

L'esperienza della vita e il suo senso sono questioni molto complesse, probabilmente non esprimibili in parole. Tuttavia sento che l'entusiasmo di conoscere altri esseri umani, le loro storie, i loro pensieri e le loro opinioni attraverso l'arte, la letteratura, la musica, la filosofia e la scienza, ha per me a che vedere con il senso della vita. Detto in altre parole è l'impressione di non essere completo, di stare con curiosità di fronte al mondo, o meglio di stare con umiltà e consapevolezza di fronte al Mistero.

Giorgio Faletti

Penso che lo scoprirò davvero solo un istante prima di perderla.

Domenico Felice

Darle "senso", ovvero condurre una vita "pensata".

Elena Frasca Odorizzi

Mi contento di chiedermi quale senso voglio dare io alla mia di vita, perché almeno a questa domanda posso dare di volta in volta una risposta soddisfacente.

Gianmichele Calassi

Questo ancora non l'ho ben compreso, il mio lato scientifico mi farebbe propendere verso la negazione di un qualche senso al di là del materiale, ma l'altra parte di me, quella preponderante, filosofica fatta di umanità e spiritualità è intenta a cercarlo. In fondo reputo che sia importante viverla bene, senza rimpianti, con filosofia appunto. Un uomo che ha trovato, conosciuto e compreso se stesso, può finalmente dedicarsi a coltivare, nella necessaria armonia, l'albero della vita.

Infine — se vogliamo — il senso della vita può concretizzarsi nell'idea, platonicamente intesa, ovvero nella conoscenza intuitiva della scintilla divina, o dell'anima che dir si voglia, ossia arrivare a una visione armonica del tutto così chiara e distinta da far carpire ciò che è normalmente imperscrutabile; seppur arduo, questo potrebbe essere l'obiettivo egoistico del nostro vivere. Dall'altra parte potremmo individuarne un secondo, questa volta altruistico, nella ricerca, scoperta e diffusione di un ideale utile all'umanità tutta: ciò che può sopravviverci sono le idee, la più potente arma a disposizione dell'uomo per migliorare la propria condizione.
Chi riuscisse in tutto ciò concretizzerà l'utopia dell'uomo universale, come amo chiamarlo.

Umberto Galimberti

Io la domanda sul senso non me la pongo, perché il senso della vita, la parola senso, è una parola che nasce solo all'interno della tribù cristiana, i cristiani concepiscono il tempo come un tempo escatologico - éskhatos è una parola che significa "ultimo" - dove alla fine si realizza quello che all'inizio era stato annunciato, allora il tempo acquista un senso perché iscritto in un disegno, in un progetto. I greci invece - che pensavano che il tempo fosse ciclico, primavera estate autunno inverno, e quindi seguivano il destino della natura, la ripetizione della sua vitalità - non si ponevano la domanda sul senso della vita, perché il loro tempo non era iscritto in nessun disegno ma era iscritto in un ciclo che era il ciclo naturale. Io sono greco e quindi mi pongo in questo ciclo e non mi pongo la domanda del senso.

Paolo Gambi

Scoprire il grande mistero di me che mi porto dentro, per poter scoprire prima il mistero dell'altro, e infine quello dell'Altro.

Antonio Girardi

Albert Camus ebbe ad affermare: «Dietro a ogni svolta della storia c'è un uomo nuovo che attende: è un uomo innocente». Ecco nell'emozione che ancor oggi mi danno queste parole, scopro l'innocenza che è vita e che è anche linfa per le nuove generazioni.

Fabio Guidi

La ricerca spirituale, che comprende l'impegno ad aiutare altri onesti "cercatori della Verità" ad avvicinarsi al proprio "centro" e a realizzare la propria intima natura, il vero Sé.

Margherita Hack

Vivere in armonia con se stessi e le persone che amiamo, aiutare i più deboli.

Benedetto Ippolito

Il senso della vita è la verità. Ossia sapere che tutto quello che viviamo, quello che siamo e quello che esiste, è buono di una perfezione limitata, raccolta in modo perfetto, eterno e infinito soltanto in Dio.

Come diceva Tommaso d'Aquino, «la contemplazione di Dio è la felicità degli uomini». Si tratta, in definitiva, d'imparare a essere persone felici in questa vita, capendo come fare a vivere la realtà di tutti i giorni con lo sguardo rivolto alla trascendenza del bene.

Stanley Krippner 

Non c'è significato nella vita tranne quello che le diamo noi. Costruiamo la vita con ogni atteggiamento e azione. Gran parte della gente lo fa inconsciamente, ma potremmo goderci meglio la vita se queste decisioni fossero fatte con maggior consapevolezza. Quando faccio un errore, il che avviene spesso, realizzo che non ero consapevole dei miei atti né vi avevo riflettuto. Vi è un costante gioco tra il vivere pienamente il momento presente e l'essere attenti a quello che facciamo; la maggior sfida della vita è di mantenere questi due processi, danzando dall'uno all'altro e senza tralasciarne nessuno.

P. Krishna

La vita non è un problema da risolvere, ma un mistero da vivere.

Riflessioni sul Senso della Vita

Riflessioni sul Senso della Vita

Ivo Nardi ha posto dieci domande esistenziali a più di cento personaggi della cultura, una preziosa raccolta di riflessioni che mettono in luce le prospettive della società contemporanea.

L’intento è quello di offrirti più punti di vista possibili sul senso della vita, così da aiutarti in maniera più obiettiva davanti alle circostanze della tua esistenza.

Acquista ora

 

Ivo NardiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Ivo Nardi

Ivo Nardi nel 2000 crea Riflessioni.it, sito web il cui scopo è quello di raccogliere e divulgare contenuti che possano stimolare la riflessione e di conseguenza sviluppare il pensiero. Nel 2005 decide di trasformare la sua passione per il web in lavoro. Tra i suoi progetti futuri: creare scuole per imparare a pensare.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!