Torna su ▲

RICEVI L'OMAGGIO DI OGGI SE ACQUISTI ENTRO: ORE MIN SEC

Avvento 2016
Idee Regalo

Daniel Lumera - Anteprima - Il Codice della Luce

Il prologo del libro "Il Codice della Luce" a cura di Rafael Lòpez-Guerrero

Daniel Lumera - Anteprima - Il Codice della Luce

In questa appassionante opera, Daniel ci espone, utilizzando una forma semplice, didattica e al tempo stesso senza perdere un fondamento scientifico, uno dei più grandi pilastri basici della logica biofisica contemporanea nell’ambito dello studio della coscienza.

La struttura dei pacchetti di dati contenuti nella luce si presenta come un compendio di informazioni il cui codice interagisce nei processi dell’essere umano.

Questo è quello che Broers ed io denominiamo “relazione lonogenomatica” e che fin dall’antichità tutte le civiltà intuirono e in alcuni casi descrissero come “coscienza solare”.

In questo particolare momento di evoluzione è importante constatare come attraverso la transdisciplinarietà esistano studi convergenti nei quali ha senso la comprensione sistematica di un universo intelligente che obbedisce a una logica scalare, coerente con la nostra consapevolezza di essere.

L’alimento dell’anima, senza dubbi, può arrivare a costituire e coincidere con l’alimento del corpo, quando siamo capaci di comprendere il codice della luce.

Attraverso la lettura di questo meraviglioso tesoro sono rimasto sorpreso per la semplicità con la quale Daniel spiega concetti complessi relativi al DNA e all’assorbimento delle ULF.

Sicuramente il lettore incontrerà in questo libro un’eccellente introduzione ai fondamenti della Radiofrequenza Quantica Differenziale e “risuonerà” senza dubbio alcuno con la maggior parte degli aspetti essenziali della coscienza dell’essere.

Concetti come i biofotoni, descritti dal dott. Albert Fritz Popp, che nella nomenclatura Broers-Guerrero denominiamo “Qbit” o “Qproteina”, sono spiegati con eccellenza e semplicità da Daniel, senza rinunciare al rigore espositivo.

In fine voglio congratularmi con Daniel per il modo in cui ha affrontato lo studio dell’autotrofismo attraverso la pratica di Heliosis (tecnica di energizzazione col Sole - Dal greco “Esporsi al Sole”). Considero questa opera un riferimento complementare nello studio della ionogenomatica e dei processi specifici di modificazione dello ione calcio e la sua relazione nei fondamenti logici della biofisica moderna.

RAFAEL LÓPEZ-GUERRERO Scienziato, PhD in ingegneria delle telecomunicazioni; leader dell’IRCAI (Istituto di Radiofrequenza Quantica Differenziale di Madrid), un’équipe di ricercatori scientifici indipendenti e multidisciplinari (psicologia, neuroscienze, astrofisica e telecomunicazioni) che hanno come obiettivo l’integrazione tra scienza e coscienza.

 

Daniel LumeraTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Daniel Lumera

Daniel Lumera coniuga la sua attività di ricerca accademica e sociale con un profondo e intenso percorso di ricerca personale. È considerato un riferimento internazionale nello studio e nella pratica della meditazione, che ha studiato e approfondito con Anthony Elenjimittan, discepolo diretto di Gandhi, attraverso il quale matura la visione di un'educazione fondata sulla consapevolezza, sull'interculturalità, sulla cooperazione e sulla pace.

I suoi programmi di meditazione sono stati inseriti nelle attività didattiche di diverse
Università (tra cui l'Università di Girona, di Siena e di Sassari) oltre che in Master internazionali, postgrado e corsi di specializzazione dedicati alle scienze del benessere e della qualità della vita. Tra il 2011 e il 2014 applica i suoi programmi nell'alta formazione professionale del personale medico e sociosanitario introducendo oltre 3.500 persone alle tematiche e alla pratica della meditazione e dei percorsi di consapevolezza.
Attualmente guida un gruppo di ricerca internazionale che studia i talenti e le abilità che si sviluppano attraverso la meditazione.

Pratica meditazione dall'età di 18 anni seguendo un apprendistato basato sui valori
monacali di perseveranza, costanza e pazienza. Per 7 anni vive nello stato di Brahmacharya: dedizione completa alla pratica, controllo del pensiero, della parola, dell'azione, dei sensi e castità. La sua attività di ricerca non si limita alle filosofie indovediche ma si estende al recupero dei valori delle culture ancestrali attraverso il ruolo di responsabile dell'area cultura e sviluppo in UNESCO Club per la Protezione del Patrimonio Immateriale: approfondisce principalmente la cultura
afro-brasiliana e quella latinoamericana (tolteca). Nel 2012 organizza "Unity in Diversity International: Dialogue on the universal values of the World Ancestral Cultures of the planet" riunendo i rappresentanti di 20 culture ancestrali in Spagna (Barcellona) per studiare l'applicazione dei valori ancestrali nel processo di trasformazione sociale.

Nel 2009 sviluppa una particolare linea di ricerca (I 4 Talenti) che trasmette i valori e l'esperienza della meditazione e dell'educazione alla consapevolezza nell'alta formazione professionale del personale medico e sanitario. La applica negli ospedali (occupandosi di tematiche legate a "Elaborazione di lutto, dolore e sofferenza" e "Gestione dello stress e delle relazioni tra medico e paziente" formando migliaia di professionisti), nelle Università, nelle imprese, nelle scuole e nelle carceri.
Questo lavoro di ricerca gli ha permesso di contestualizzare i benefici della meditazione nelle scienze della qualità della vita e del benessere personale, relazionale e professionale, dando vita al modello Life Design.

Nel 2013 è l'unico ricercatore italiano selezionato per pubblicare nel Report Mondiale sull'Educazione Superiore della Global University Network for Innovation dell'UNESCO.

Attualmente è il direttore della Fondazione MyLifeDesign e presidente della International School of Forgiveness (I.S.F.), una scuola di formazione interamente dedicata alla divulgazione di una nuova idea ed esperienza di perdono, inteso in senso laico e universale, per la trasformazione degli individui, delle relazioni, della società e per la risoluzione dei conflitti tra stati, popoli, etnie e religioni. È considerato uno dei massimi esperti del tema perdono, che studia e approfondisce dal 2005 attraverso un approccio multidisciplinare.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!

Possiamo aiutarti?

assistenza clienti

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI