Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Come osservi Te stesso e l'Ambiente che ti...

Come osservi Te stesso e l'Ambiente che ti circonda - Estratto da "Dalla Felicità al Successo"

Ciao,

ti rinnoviamo il nostro benvenuto. Siamo felici tu abbia scelto di fare questo percorso insieme a noi.

Il nostro augurio è che la nostra esperienza possa esserti di aiuto per risolvere nella tua vita. Perché poi è questa la cosa che ci interessa di più e che ha dato il via al progetto di Essere Felici per Sempre.

Partiamo subito!

Esistono dei concetti che tutti conoscono, ma in pochi sono quelli che tornano a guardarli con occhi diversi.

Ti spieghiamo cosa vogliamo dirti.
Hai presente quelle grandi verità che sono talmente grandi che rischiano di apparire ovvie e quindi si dà loro l’attenzione che si dà alle cose ovvie?

Tutti sanno che siamo degli esseri viventi in un ambiente. E tutti sanno che in quanto esseri viventi non possiamo prescindere dall’ambiente che ci circonda.

Anche se decidessimo di metterci ai margini di questo ambiente, di diventare degli eremiti, saremmo comunque immersi in un ambiente.

Persino il movimento nello spazio, ha un senso se puoi misurarlo. Non possiamo spostarci in uno spazio vuoto. E il concetto diventerebbe abbastanza astratto e poco utile a livello pratico.

Siamo dei micro ambienti in un macro ambiente.
Siamo influenzati e influenziamo ciò che ci circonda.

Una grande banalità, non è vero?
Eppure è proprio questo il punto.

È come guardi alle cose che fa la differenza e non gli eventi di per sé.

Alle volte sentiamo persone che dicono: è importante stare con i piedi per terra, fare i conti con la realtà, non avere la testa tra le nuvole.

A noi viene da sorridere, perché queste persone si stanno complicando davvero la vita, creandosi la geografia della realtà a proprio scapito. Sanno dove sono le nuvole e dove la terra e ritengono più importante stare con i piedi a terra e con la testa, possibilmente, allo stesso livello dei piedi, perché non si capisce bene quali siano le gravi conseguenze di tenere la testa tra le nuvole!

Illudersi di un qualcosa che poi potrebbe deluderci? Ma se ci rifletti, pure se pensi che le cose vanno tutte male, ti stai illudendo di qualcosa, solo al negativo. E non è detto che sia vero. Sicuramente non è utile per te!
E questo è davvero uno dei punti fondamentali, ed è importante che capisci che sguardo utilizzi per osservare te stesso e l’ambiente che ti circonda, perché poi questo può influenzare il tuo stato d’animo, le tue capacità di riuscita in quello che fai e la tua salute fisica e mentale.

Quello che leggerai nei prossimi minuti e nei prossimi giorni può entrare in conflitto con alcune delle tue convinzioni più profonde.

Il tipo di istruzione che riceviamo a scuola, in famiglia, dalla società, ci porta ad adottare delle abitudini fisiche e mentali che poi influenzano le nostre convinzioni.

E la cosa più difficile da fare (ma è possibile fare anche quello!) è di mettere in dubbio delle convinzioni su cui saremmo disposti a mettere non una ma tutte e due le mani sul fuoco.

Fai una prova.

Quando leggi, non giudicare a priori, prima di aver messo in pratica nella tua vita. Se sei qui è perché non sei soddisfatto della tua vita attuale o di alcuni aspetti di essa e in qualche modo vuoi cambiarla.

Ma questo non è possibile se non cambi alcune abitudini. Potrai assistere a risultati differenti, rispetto a quelli che sei abituato a vedere, solo se cambi il modo.

Perché se continui a fare come hai sempre fatto, i risultati saranno gli stessi che sei stato abituato a vedere fino ad oggi.

E sembra un gioco di parole, ma se leggi con calma ti rendi conto che c’è qualcosa di più.
Quindi, primo punto, prova a leggere sospendendo i giudizi. Quello è il modo più bello per poter imparare qualcosa di nuovo. Non è detto che poi funzioni per te, sia chiaro. Però se mai fai una prova onesta, mai potrai saperlo.

Altro punto fondamentale: è probabile che quello che leggerai qui, non ti suonerà nuovo. Anche lì potrebbe essere un problema. Ricordi quello che ti abbiamo detto all’inizio? Le grandi ovvietà? La sensazione di conoscere già quello che leggi, ti porta ad andare veloce, a correre nella lettura e spesso potresti perderti dei passaggi logici essenziali. Oltre al rischio di dare giudizi affrettati.

Il nostro invito – che poi è quello che abbiamo fatto noi quando abbiamo imparato le cose che stiamo spiegandoti – è di cercare di guardare a questa esperienza che stai facendo con gli occhi di un bambino che affronta tutto per la prima volta e che lo fa con l’entusiasmo della novità.

Sappiamo che non è semplice fare quello che ti stiamo dicendo, ma prova, come meglio puoi. In fondo non hai nulla da perdere. È una prova gratuita che può pure lasciarti come ti ha trovato. Oppure può esserti utile a farti svoltare (ed è quello che ci auguriamo!).

Sei tu che decidi, sempre! E questo concetto è alla base di Essere Felici per Sempre.

Un altro consiglio preliminare per la lettura di questo percorso felicità è di andare lentamente. Che è un po’ una conseguenza di tutto quello che hai letto fino ad ora. Ma vogliamo dirtelo in maniera esplicita.

Vai piano, rallenta!

I tuoi pensieri, i giudizi. Datti la possibilità di provare e volendo anche di sbagliare, perché è possibile sbagliare alle volte, ma non è una tragedia…anzi!

L’errore è il modo più immediato che abbiamo per imparare. Guarda i bambini come fanno…

Dipende tutto da come osservi le situazioni,
da come osservi te stesso, i tuoi errori e i tuoi successi,
dal peso che decidi di dare a ciò che ti accade,
da come guardi il mondo che ti circonda!

E sembra una gran banalità quella che ti abbiamo appena detto ma col tempo ti renderai conto del tesoro che si cela dietro queste semplici parole.

Stiamo facendo un bel viaggio. Mettiti comodo e goditelo. Guardati intorno e non pensare alla mèta. Tanto arriveremo da qualche parte, stanne certo! Per ora concentrati su ciò che vedi durante il cammino. E cerca di farlo nel modo più “pulito” possibile, nel senso di metterci il meno che puoi tutte quelle cose che poi sporcano le nuove esperienze e che hanno a che fare con il passato e con quello che abbiamo imparato in passato.

Immagina di avere tutto il tempo del mondo per fare questo viaggio e che la fretta non ti porta da nessuna parte.

Da parte nostra ci mettiamo tutto l’impegno e l’onestà possibile.

Essere felici non è poi così difficile. Essere felici è una scelta consapevole. E per facilitare la cosa ci sono tre piccoli punti dai quali puoi partire, dopodiché un mondo sconosciuto e meraviglioso si aprirà dentro te. Un luogo da esplorare che ti farà tornare la voglia di gustare la vita in ogni suo attimo che ti è stato concesso.

Nelle prossime pagine ti parleremo dei tre principi fondamentali per ottenere la felicità.
I tre principi non funzionano se non c’è qualcuno che li mette in pratica. Quindi è ovvio che il lavoro attivo lo farai tu.

Ricorda che nessuno nasce imparato e che all’inizio non ti verrà spontaneo cambiare il modo di guardare a certe situazioni. I principi ti danno uno schema semplice da seguire per renderti consapevole di come ti comporti nelle diverse situazioni della tua vita.

Gli errori ci sono, ma è nell’allenamento costante che c’è il segreto del successo.

Ti invitiamo a leggerli, ricordando di sospendere il giudizio, di riportare tutto alla tua personale esperienza e a quello che ti trovi ad affrontare giorno per giorno, cercando di fare del tuo meglio, ma senza farti angustiare dagli ideali di perfezione che non servono a nulla (se non ad angustiarti, appunto!)

I tre principi sono solo l’inizio. Leggi con calma e fai le tue osservazioni riportando ciò che leggi alla tua personale esperienza.

Capiterà che rileggerai le stesse cose più di una volta. Non è un errore o una distrazione. E’ fatto apposta perché solamente con la ripetizione si migliora.

 

Cristiano MocciolaTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Cristiano Mocciola

Cristiano Mocciola nasce a Milano nel 1978.

E' un ricercatore: approfondisce la ricerca di sé e la riscoperta interiore della natura umana, per raggiungere l'indipendenza dello spirito.

Ha scritto numerosi testi sia da solo, sia a 4 mani con la moglie Rosalba De Amicis

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Dalla Felicità al Successo - Libro

Il Successo è uno stato mentale che solo la Felicità può generare

Rosalba De Amicis, Cristiano Mocciola

€ 19,90
Non disponibile

Libro - Youcanprint Edizioni - Gennaio 2014 - Ricerca della felicità

In questo libro vengono descritti e analizzati i meccanismi mentali riconosciuti come fattori essenziali per realizzarsi, e quindi avere successo. Non si tratta di una semplice raccolta di tecniche per sviluppare il proprio... scheda dettagliata

Possiamo aiutarti?

assistenza clienti

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI