Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Come eliminare lo zucchero un passo alla volta -...

Leggi in anteprima un estratto dall'introduzione del libro di Katherine Bassford e scopri come eliminare lo zucchero dalla tua dieta e ritrovare la salute

Come eliminare lo zucchero un passo alla volta - Estratto dal libro "Senza Zucchero!"

Quando ero adolescente, prima di sapere cosa facesse più o meno bene, mettevo due cucchiaini di zucchero in ogni tazza del tè che bevevo, e non era difficile che ne bevessi anche sei tazze al giorno. Quindi dodici cucchiaini di zucchero al giorno, per anni. Se ci penso adesso mi vengono i brividi, ma allora era per me assolutamente inconcepibile bere del tè non dolcificato.

Alcuni anni dopo, cominciai a studiare psicologia sperimentale all'università e quindi a imparare come funziona il cervello e a conoscere i comportamenti che ne conseguono. Peccato che non applicassi mai su me stessa quello che andavo imparando! Continuavo a mettere zucchero nel tè. Lo spargevo anche sui cereali che mangiavo ogni mattina con un bicchiere di succo di frutta. E per quanto riguarda la cena, diciamo pure che non rinunciavo alla classica combinazione post-discoteca: spaghetti e torta al cioccolato.

Chissà come mai, cominciai a ingrassare (dodici chili e mezzo, per essere precisi)! Se non mangiavo qualcosa ogni poche ore, mi sentivo strana, stanca, fuori fase, ansiosa e confusa.

Dieci anni dopo eccomi ufficialmente in salute e in ottima forma fisica. Cos'era successo? Semplicemente, usando la tecnica dei piccoli passi, avevo smesso di mettere lo zucchero nel tè ed ero passata a una dieta 'sana'. A colazione prendevo una bella scodella di muesli con pezzi di frutta e un bicchiere di succo appena spremuto. Se dopo alcune ore sentivo un calo di energia sgranocchiavo qualche noce, del cioccolato fondente e frutta secca. A pranzo una minestra o una zuppa con del pane, poi yogurt con della frutta o una barretta di cereali naturali.

Pensavo di mangiare le cose 'giuste'. Ma non avevo ancora realizzato che nella mia cosiddetta 'dieta sana' c'era un'enorme quantità di zucchero, circa trenta cucchiaini al giorno!

Le cose cambiarono di nuovo quando un editore mi propose di scrivere questo libro. Da oltre dodici anni svolgevo l'attività di personal trainer e scrivevo sull'argomento salute. Avevo ormai detto addio ai cereali raffinati, alla frutta disidratata e ai succhi di frutta, e la mia dieta era a base di carne, pesce, noci, frutta e un sacco di verdura. Posso affermare che era un regime alimentare ottimo e che non c'era molto spazio per migliorarlo, ma dato che ho imparato qualcosa di più sullo zucchero, ho apportato qualche altra efficace piccola modifica.

  • Ho smesso di consumare ogni mattina montagne di frutta e mangio più uova.
  • Se a colazione consumo della frutta, invece di banane e mango mangio frutti di bosco e kiwi.
  • Ho smesso di usare ogni giorno l'aceto balsamico per condire l'insalata.
  • Ho smesso di mangiare 'barrette naturali' con frutta essiccata.
  • Sono passata dal vino bianco a quello rosso.
  • Ho sostituito l'acqua tonica nel gin tonic con l'acqua gasata.
  • Consumo a ogni pasto un po' di proteine e di grassi.
  • Ho cominciato a mangiare in modo consapevole.

Sono tutte piccole cose. Non mi aspettavo che facessero una gran differenza, invece, se devo dire la verità, l'hanno fatta. Dopo pochi giorni ho cominciato a sentirmi meglio e nel giro di qualche settimana il cambiamento era così grande che stentavo a crederci. Mi sentivo più lucida, quando mi svegliavo al mattino ero meno intontita, avevo più energia, non avevo più bisogno di vari spuntini fra i pasti, non ho più sentito il desiderio di bere vino la sera e ho perso oltre tre chili di peso!

E dal sondaggio 'altamente scientifico' che ho fatto su trenta amici, è risultato che chi aveva ridotto l'assunzione di zucchero aveva sperimentato gli stessi effetti benefici (troverete le loro testimonianze in tutto il libro).

lo non sono una scienziata. Non sono nemmeno una nutrizionista. Sono una consumatrice che probabilmente - avendo acquisito un po' di esperienza nel campo della salute - sa qualcosa in più della media delle persone. Però, malgrado questo, ho scoperto che, contrariamente a quello che pensavo, il mio modo di alimentarmi non era del tutto corretto. C'è poco da stupirsi, la nutrizione è un argomento veramente vasto, caotico e pieno di contraddizioni. Sembra che nessuno concordi su nulla!

Anche i massimi esperti che hanno studiato per anni lo zucchero e la nutrizione non sono d'accordo uno con l'altro. Per non parlare della pubblicità che i produttori fanno ai loro prodotti. E come si può pensare che una persona comune possa sapere cosa è bene o non è bene mangiare?

Spero che questo libro vi possa aiutare ad acquisire un maggiore e consapevole controllo sulla vostra alimentazione. Non si tratta ancora di una scienza esatta; nuove scoperte continueranno a far luce sullo zucchero modificando così il pensiero corrente. Nel frattempo, però, cominciate a fare i piccoli passi suggeriti per evitare gli zuccheri aggiunti e i prodotti industriali, e di sicuro non sbaglierete!

Senza Zucchero

Senza Zucchero!

Questo libro spiega come soddisfare il desiderio di dolce in maniera salutare.

Tante utili informazioni, confronti tra le varie tipologie di cibo e anche tante ricette per imparare a mangiare in modo più consapevole.

Acquista ora

 

Katherine BassfordTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Katherine Bassford

Katherine Bassford è laureata in psicologia, si occupa di salute e benessere scrivendo libri e facendo la fitness trainer. Ha pubblicato diversi libri sull'argomento.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!