Torna su ▲

Centrifugati e frullati: un toccasana per la pelle

Leggi un brano estratto dal libro di Silvia Strozzi "Golosi di Frutta", con 2 golose ricette

Centrifugati e frullati: un toccasana per la pelle

Il miglior modo di integrare la dieta è rappresentato da "cocktail di vitamine e di sali minerali".

Da secoli i centrifugati di frutta e di verdura vengono utilizzati per i loro benefici effetti terapeutici. La tradizione ci insegna che i succhi si dovevano ottenere spremendo in una leggera tela, la frutta ben matura e a pezzi; un procedimento lungo e laborioso.

Soprattutto per i bambini, che non amano mangiare frutta e verdure, per invogliarli a nutrirsi nel modo migliore, possiamo preparare queste bevande invitanti, ricche di proprietà e virtù.

Che differenza c'è tra frullati e centrifugati?

Il frullato è una bevanda ottenuta dalla frutta o verdura frullate, di solito arricchita anche di yogurt, miele, zucchero di canna o spezie.

Il frullato ha una valenza nutrizionale maggiore rispetto ad altre bevande a base di frutta e verdura.

Il vantaggio di bere frullati, rispetto ai succhi o ai centrifugati ad esempio, è che i primi contengono tutto il buono delle fibre presenti nella frutta e nella verdura, necessarie per mantenere un sistema digestivo sano ed equilibrato. Facendo poi un mix di frutta si assumono molte vitamine e maggiori sostanze nutritive del consumo di una singola frutta intera. I succhi e i frullati sono ricchi di enzimi che aiutano il sistema immunitario.

I centrifugati, ottenuti con la centrifuga (un elettrodomestico che separa la parte solida da quella liquida di frutta e verdura), sono ottimi per cominciare bene la giornata, oppure durante il caldo estivo sono utili per reintegrare le sostanze perse con la sudorazione.

Abituate i vostri bambini a bere centrifugati, frullati e frutta fresca anche prima di cominciare il pasto: preparano lo stomaco a ricevere gli alimenti e forniscono tutte le vitamine necessarie.

I centrifugati dovrebbero essere consumati subito, perché le vitamine sono facilmente deperibili. Meglio utilizzare una buona centrifuga o il mixer per ottenere i succhi, i centrifugati e i frullati: ne guadagnerete in salute e il sapore è davvero naturale!

Al contrario, prima di essere confezionate in lattina o in bottiglia, la frutta e la verdura sono soggette a molte manipolazioni. Spesso vengono aggiunti zuccheri, conservanti, coloranti e stabilizzanti che possono dare problemi di intolleranza e allergia.

Per fare i succhi freschi in casa vi servono prodotti di buona qualità e una centrifuga.
Ecco alcuni suggerimenti:

  • utilizzate prodotti biologici e non trattati chimicamente;
  • togliete dalla frutta eventuali parti danneggiate o ammuffite, semi e noccioli;
  • non è possibile fare i centrifugati con avocado e banana, meglio quindi aggiungerli alla fine della preparazione.
  • vanno bevuti subito per assumere tutte le vitamine e i minerali concentrati.

I succhi di frutta freschi forniscono un immediato nutrimento al nostro organismo.
L'assenza delle fibre ne consente un rapido utilizzo anche per coloro che hanno un intestino delicato.

Frullato di banana al succo d'agave

Per 2 persone

  • 250 ml di latte di riso e mandorle
  • 2 banane
  • 5-6 cubetti di ghiaccio
  • 1 cucchiaio di panna vegetale
  • 1 cucchiaio di liquore di riso
  • 2 cucchiai di sciroppo di agave
  • 1 cucchiaio di cocco grattugiato
  • qualche foglia di menta

Sbucciate, affettate le banane e mettetele nel frullatore. Unite la panna, il latte, il liquore, il ghiaccio tritato e lo sciroppo di agave.

Fate frullare per un minuto, sulla seconda velocità.

Versate in bicchieri alti con una spolverata di cocco grattugiato e una foglia di menta fresca.

Daiquiri alla melagrana

Per 2 persone

  • 200 ml di succo di melagrana
  • 1 cucchiaio di succo di acero
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna "Rapadura"
  • 6 cubetti di ghiaccio tritati
  • 8 fragole
  • 1 cucchiaino di succo di limone

Versate nel bicchiere del mixer il ghiaccio tritato, le fragole ben lavate e il succo di melagrana. Unite il limone e frullate il tutto per 2 minuti in modo da rendere il composto omogeneo.

Passate il bordo del bicchiere nello sciroppo d'acero, quindi nello zucchero di canna. Servite subito.

 

Silvia StrozziTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Silvia Strozzi

Silvia Strozzi, naturopata olistica, giornalista pubblicista, ha collaborato con riviste e curato l'uscita di pubblicazioni di cucina vegetariana, alimentazione naturale e cucina per i bambini per la casa editrice Food.

Da 13 anni collabora con il dottor Angelucci, medico e pediatra omeopata, organizzando corsi di cucina naturale.

 

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Golosi di Frutta - Libro

Ricette, curiosità e approfondimenti

Silvia Strozzi

Nuova ristampa
€ 3,95 € 7,90 (-50%) Solo 4 disponibili: affrettati!
Disponibilità: Immediata

Libro - Macro Edizioni - Maggio 2014 - Alimentazione e Salute

Un libro ricco di ricette di gelati, frullati e sorbetti alla frutta, oltre che di mousse, dolci e semifreddi, creme e budini al cucchiaio per scoprire, sperimentare e utilizzare al meglio e con fantasia tutte le... scheda dettagliata