Torna su ▲

Celiachia e Dieta Veg - Estratto da Crudo Style...

Celiachia e Dieta Veg - Estratto da Crudo Style n.4

La celiachia è una condizione di origine autoimmune che colpisce un piccolo tratto di intestino, il duodeno. Colpisce l'1% della popolazione che risulta predisposta geneticamente alla malattia.

Se ne distinguono due forme: una cosiddetta classica con sintomi intestinali come diarrea, feci grasse e maleodoranti (steatorrea) e possibile calo ponderale e una forma atipica in cui i sintomi intestinali possono essere anche totalmente assenti. I sintomi in questo caso sono anche molto aspecifici, per cui è difficile pensare alla celiachia in primissima battuta. Si possono presentare anemia non responsiva all'integrazione di ferro, scarsa crescita nei bambini, alterazione degli enzimi del fegato chiamati transaminasi, dolori ossei, fratture e osteoporosi, anche in giovane età, alterazioni delle unghie e dello smalto dentario, dolori muscolari come nella fibromialgia, problemi legati al ciclo femminile (menarca tardivo, amenorrea, menopausa precoce, infertilità, anche maschile). Inoltre, diverse patologie sempre di carattere autoimmune si associano spesso alla celiachia; in particolare la tiroidite di Hashimoto, il diabete mellito di tipo 1 e l'artrite reumatoide, sono le più frequenti.

La buona, buonissima (anche per il gusto!), notizia è che l'unica vera terapia per questa condizione è (e resterà sempre) la dieta senza glutine. Il glutine è un complesso proteico che si forma quando le farine di alcuni cereali vengono lavorate con acqua e calore, In parole povere, quando si impastano per fare alimenti tradizionalmente importanti nell'alimentazione umana come il pane. Il glutine scatena una serie di danni intestinali ed extra-intestinali che sono alla base della malattia celiaca e delle patologie glutine-correlate.

Per escludere il glutine dalla propria dieta occorre evitare in maniera rigorosamente cronica i seguenti cereali: frumento, farro,orzo, kamut, bulgur, segale, triticale, spelta. Sono invece ammessi: riso, mais, grano saraceno, miglio, quinoa, teff. Sull'avena si fa un gran discutere, ma è provato che sia senza glutine e anzi la sua assunzione priva di contaminazioni apporterebbe grande beneficio al paziente celiaco, in particolare in termini di aminoacidi e lipidi essenziali e ferro. Questo cereale sarebbe utile in maniera ancora più incisiva per i celiaci vegani.

Voglio sottolineare che il problema delle contaminazioni affligge qualsiasi cereale naturalmente privo di glutine, pertanto non si capisce la particolare ostruzione nei confronti dell'avena in Italia, peraltro ampiamente consumata in sicurezza dai celiaci di altri Paesi europei.

La cucina crudista acquista giorno per giorno una crescente notorietà e utilizza cibo crudo non trattato a temperature superiori a 50°C. Anche questo tipo di alimentazione può essere onnivora (con carne e pesce crudi), vegetariana (con uova, latte e miele) o vegana, senza cioè alcun ingrediente di diretta o indiretta derivazione animale. Tenendo un'alimentazione crudista e vegana e con ulteriori piccole attenzioni si può renderla facilmente e gustosamente senza glutine.

Lunedì

  • Colazione 1 bicchiere di acqua alcalina oppure con 1 limone spremuto. Dopa 10 minuti estratto di carota, barbabietola, lime e zenzero. Frutta non esageratamente matura a sazietà.
  • Spuntino 1 frutto di stagione. 3 -4 noci o mandorle
  • Pranzo Carbonara raw. Verdure bio di stagione
  • Spuntino 1 tazza di té verde o tisana a scelta
  • Cena Pomodori ripieni raw. Verdure bio di stagione.

Martedì

  • Colazione 1 bicchiere di acqua alcalina oppure con 1 limone spremuto. Dopa 10 minuti estratto di carota, barbabietola, lime e zenzero. Frutta non esageratamente matura a sazietà.
  • Spuntino 1 frutto di stagione. 3 -4 noci o mandorle
  • Pranzo Lasagne di zucchine. Verdure bio di stagione
  • Spuntino 1 tazza di té verde o tisana a scelta
  • Cena Hamburger crudista. Verdure bio di stagione.

Mercoledì

  • Colazione 1 bicchiere di acqua alcalina oppure con 1 limone spremuto. Dopa 10 minuti estratto di carota, barbabietola, lime e zenzero. Frutta non esageratamente matura a sazietà.
  • Spuntino 1 frutto di stagione. 3 -4 noci o mandorle
  • Pranzo Parmigiana raw. Verdure bio di stagione
  • Spuntino 1 tazza di té verde o tisana a scelta
  • Cena Avocado ripieno. Verdure bio di stagione.

Giovedì

  • Colazione 1 bicchiere di acqua alcalina oppure con 1 limone spremuto. Dopa 10 minuti estratto di carota, barbabietola, lime e zenzero. Frutta non esageratamente matura a sazietà.
  • Spuntino 1 frutto di stagione. 3 -4 noci o mandorle
  • Pranzo Tagliolini avocado e mango. Verdure bio di stagione
  • Spuntino 1 tazza di té verde o tisana a scelta
  • Cena Involtini di zucchine. Verdure bio di stagione.

Venerdì

  • Colazione 1 bicchiere di acqua alcalina oppure con 1 limone spremuto. Dopa 10 minuti estratto di carota, barbabietola, lime e zenzero. Frutta non esageratamente matura a sazietà.
  • Spuntino 1 frutto di stagione. 3 -4 noci o mandorle
  • Pranzo Spaghetti di carote e zucchine. Verdure bio di stagione
  • Spuntino 1 tazza di té verde o tisana a scelta
  • Cena Polpette raw. Verdure bio di stagione.

Sabato

  • Colazione 1 bicchiere di acqua alcalina oppure con 1 limone spremuto. Dopa 10 minuti estratto di carota, barbabietola, lime e zenzero. Frutta non esageratamente matura a sazietà.
  • Spuntino 1 frutto di stagione. 3 -4 noci o mandorle
  • Pranzo Fettuccine in crema di arancia. Verdure bio di stagione
  • Spuntino 1 tazza di té verde o tisana a scelta
  • Cena Raw Sushi. Verdure bio di stagione.

Domenica

  • Colazione 1 bicchiere di acqua alcalina oppure con 1 limone spremuto. Dopa 10 minuti estratto di carota, barbabietola, lime e zenzero. Frutta non esageratamente matura a sazietà.
  • Spuntino 1 frutto di stagione. 3 -4 noci o mandorle
  • Pranzo Zuppa di funghi. Verdure bio di stagione
  • Spuntino 1 tazza di té verde o tisana a scelta
  • Cena Crema di spinaci. Verdure bio di stagione.

L'Autore: Paolo Bianchini

Il Dott. Paolo Bianchini, Biologo Nutrizionista, offre al Paziente tutta la sua professionalità e competenza proponendo diete personalizzate basate sulle più recenti indicazioni scientifiche.

Ha conseguito un Master internazionale con lode sulla Celiachia presso l'Università Politecnica delle Marche e un Master con lode in "Fitoterapia Applicata" dell'Università di Siena. Il Dott. Bianchini è specializzato nella formulazione di diete vegetariane e vegane ed è vegano lui stesso.

Utilizza con successo anche rimedi naturali come l'Aromaterapia, i Fiori di Bach e la Spagiria e ha conseguito il I Livello Reiki.

 

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Crudo Style n. 3 - Aprile-Maggio 2015

Il Magazine Raw-Vegan

Autori Vari

€ 4,50 Solo 5 disponibili: affrettati!
Disponibilità: Immediata

Rivista - Theta Edizioni - Aprile 2015 - Crudo Style

ALIMENTAZIONE SOSTENIBILE, ALIMENTAZIONE PER LA VITA Vegan, crudismo, non sono solo parole. E non solo neppure semplicemente un modo di mangiare. Sono espressioni che indicano una scelta consapevole, una capacità di... scheda dettagliata

 

Macrolibrarsi Assistenza Chat

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI