Torna su ▲

Campagna del 1%: diventare Agenti del Cambiamento

Scopri chi sono coloro che partecipano attivamente alla campagna promossa da Italia Che Cambia e come si può aderire per cambiare concretamente il paese

Campagna del 1%: diventare Agenti del Cambiamento

La Campagna del 1% promossa dall'associazione Italia Che Cambia ha come obiettivo quello trasformare il nostro paese in una realtà virtuosa che ha a cuore la vita dei propri cittadini e la salute del proprio ambiente.

E' sufficiente che una piccolissima parte della popolazione (l'1% appunto) decida di partecipare attivamente al cambiamento per innescare una reazione a catena che finirebbe per coinvolgere l'intero paese.

Queste persone vengono denominate Agenti del Cambiamento. Vediamo insieme chi sono e come si può entrare a far parte di questo gruppo.

 

Cambiare insieme l'Italia

Un Agente del Cambiamento è una persona che ha deciso di investire almeno l'1% del proprio tempo (4 ore al mese) per supportare attività virtuose del proprio territorio, oppure ha deciso di devolvere l'1% del proprio stipendio (ad esempio 10 euro su uno stipendio di 1000) alle attività dell'associazione, o ancora entrambe le cose.

Chi investe il proprio tempo può contribuire in maniera specifica alla crescita della propria zona attraverso alcune attività e segnalando le realtà virtuose presenti.

Italia Che Cambia mette a disposizione degli strumenti specifici per aiutare in questo compito.

Ecco alcuni di questi strumenti:

  • Newsletter settimanali con consigli e "dritte" per mettere in atto alcune pratiche virtuose.
  • Incontri territoriali con gli altri agenti del territorio per conoscersi e confrontarsi.
  • Campagne mensili di lavoro, ciascuna su un tema diverso.
  • Strumenti di progettazione e formazione sulla facilitazione per imparare a lavorare insieme.

Chi decide invece di donare una piccola parte del proprio stipendio può contribuire a finanziare le attività e i progetti della campagna.

Italia Che Cambia è un'associazione completamente indipendente e per rimanere tale e non incorrere in conflitti d'interessi può accettare soltanto sostegno proveniente "dal basso", non istituzionale.

Ecco alcuni dei progetti che andranno finanziati:

  • Un giornale che racconti tutte le storie del cambiamento e possa ispirare altri a fare altrettanto.
  • Una mappa delle realtà significative presenti sul territorio italiano.
  • Le azioni della campagna.
  • L'organizzazione di incontri tra agenti del territorio.

Come diventare un Agente del Cambiamento

Partecipare a questo progetto è molto semplice. Inoltre è un progetto aperto proprio a tutti: all'imprenditore, al politico, ma soprattutto anche al semplice cittadino.

L'obiettivo di Italia Che Cambia è di arrivare almeno a 600.000 Agenti del Cambiamento, quindi il contributo di ognuno è fondamentale.

È sufficiente andare sul sito dell'associazione www.italiachecambia.org/campagna/iscriviti e decidere con quale tipo di contributo hai intenzione di partecipare (economico, di tempo o entrambi).

Perché per cambiare davvero le cose, il cambiamento deve partire "dal basso", ovvero dalle persone.

 

Lo Staff di Macrolibrarsi.itTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista