Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Autunno: ritrova il tuo equilibrio naturale

Principi ayurvedici per uno stile di vita equilibrato - Leggi un estratto dal libro "Ayurveda. Trova il tuo sentiero verso la perfetta salute" di Sebastian Pole

Autunno: ritrova il tuo equilibrio naturale

Dal momento che tutti accumuliamo tossine, una delicata detossificazione stagionale sempre sarà benefica, specialmente nel periodo intorno all’equinozio d’autunno (21 settembre) e/o all’equinozio di primavera (21 marzo).

Possiamo ridurre tuttavia la necessità di pratiche detossificanti intense prendendoci ogni giorno cura di noi stessi secondo i principi di un sano stile di vita ayurvedico: ripristinare il nostro fuoco digestivo (agni); prenderci cura della nostra tipologia costituzionale (dosha); armonizzarci alle condizioni atmosferiche e alle stagioni e, soprattutto, vivere come desideriamo.

Seguire la saggezza della natura può rivelarsi di grande aiuto nel percorso verso l’equilibrio.

Riequilibrare il fuoco digestivo (agni)

Secondo un tradizionale detto ayurvedico, «tutte le malattie sono causate da un sistema digerente mal funzionante». Un fuoco digestivo equilibrato è fondamentale per digerire in maniera ottimale, e il miglior modo per riuscirci è ascoltare ciò che ci sta dicendo il nostro sistema digerente.

Ecco alcune linee guida alimentari suggerite dall’Ayurveda per riequilibrare il fuoco digestivo:

  • lasciate trascorrere dalle 4 alle 6 ore tra un pasto e l’altro. Se vi viene fame bevete una tisana a base di erbe o dell’acqua calda;
  • riducete al minimo gli alimenti freddi, umidi e pesanti poiché indeboliscono la digestione. Bevete acqua calda, tisane di zenzero o altre spezie.
  • consumate un “aperitivo” a base di cibi dal gusto amaro per incrementare la produzione di acido cloridrico nello stomaco (indicato per la tipologia kapha). Prima di ogni pasto consumate una piccola quantità (0,5-1 g) di erbe digestive e stimolanti: tra le migliori ci sono lo zenzero, il pepe nero, il pippali (pepe lungo), il cumino, i chiodi di garofano, la cannella e il finocchio;
  • iniziate il pasto con alimenti dal gusto speziato, acido e salato, che incrementano agni. Non mangiate né troppo né troppo poco;
  • evitate di spegnere il vostro agni con cibi eccessivamente freddi, umidi o pesanti, o di aggravarlo con cibi eccessivamente speziati, oleosi o fritti. Scegliete alimenti di stagione per ridurre l’impatto dei cambi stagionali.

Equilibrare vata, “il leggero”

Siccome il tipo costituzionale vata è leggero, freddo e asciutto, il miglior modo per equilibrarlo è utilizzare le qualità opposte: radicamento, calore e idratazione/umidità.

Riducete queste esperienze: cibi amari, astringenti e piccanti (insalate fredde, tè nero, spezie molto piccanti); l’andare di fretta, viaggiare; freddo, secchezza; paura, ansia.

Includete queste esperienze: massaggi con oli caldi (specie olio di sesamo); cibi oleosi, cremosi e pesanti; regolarità; calore: acqua calda, abiti e ambienti caldi, tisane di erbe e spezie riscaldanti; calma: tecniche di rilassamento e pratiche yoga; fiducia e sicurezza: accrescete l’autostima e il pensiero positivo.

Il trattamento per vata si focalizza sulla regolazione del basso addome e sull’eliminazione di secchezza e tensioni dall’intestino. Utilizzate carminativi-digestivi per ridurre i gas, lassativi e clisteri per ammorbidire le feci. Liquirizia, triphala, semi di lino e zenzero sono efficaci per rinforzare la digestione. Quindi tonificate il sistema nervoso utilizzando erbe come l’ashwagandha, lo shatavari e il chywanaprash.

Equilibrare pitta, “il caldo”

Siccome pitta è caldo, oleoso e intenso, il miglior modo per equilibrarlo è utilizzare le qualità opposte: freschezza, tranquillità, calma, amorevolezza, compassione e moderazione.

Riducete queste esperienze: cibi piccanti, salati e acidi (peperoncino rosso, spezie, sale, cibi fermentati); aggressività, competizione; ambienti caldi.

Includete queste esperienze: cibi dolci, amari e astringenti: cereali, frutta, asparagi, lattuga; bevande rinfrescanti: succo di aloe vera, acqua di rose, tè freddo alla menta, yogurt aromatizzato con coriandolo, succo di erba di grano; massaggi con oli leggeri (olio di mandorla, di cocco, di vinaccioli, olio pitta); “meditazione compassionevole” e yoga non competitivo.

Pitta viene alleviato eliminando il calore dal sistema digerente, dal fegato e dal sangue. Utilizzate dei blandi lassativi ed erbe emopurificanti come l’amla, le foglie di neem o il triphala, seguiti da tonici nutritivi ma rinfrescanti come aloe vera, shatavari, liquirizia e succo di erba di grano. Anche due superfood come le microalghe spirulina e clorella sono indicate per mantenere pitta entro la sua soglia di calore.

Equilibrare kapha, “il pesante”

Kapha è lento, umido e pesante, il miglior modo per equilibrarlo è utilizzare le qualità opposte: movimento e attività, secchezza e leggerezza.

Riducete queste esperienze: cibi dolci, acidi e salati (zucchero, yogurt, sale); cibi freddi, refrigerati, umidi, bagnati (ghiaccio, latticini, frutta fuori stagione); pigrizia.

Includete il più possibile queste esperienze: cibi amari, astringenti e pungenti (asparagi, tè nero, spezie); movimento fisico, comportamento dinamico: praticate l’Ashtanga yoga e la ginnastica metabolica; dare, condividere, lasciar andare; calore, sauna, massaggi profondi, olio di senape, olio kapha; bere acqua calda e tisane speziate.

Il trattamento per kapha si focalizza sull’eliminazione di muco dallo stomaco e dai polmoni. Utilizzate espettoranti come il pippali, lo zenzero, il pepe nero o il trikatu; erbe e tonici riscaldanti come l’ashwagandha, la cannella e il chywanaprash.

 

Articolo tratto da Vivi Consapevole n. 42

Ayurveda - Trova il tuo Sentiero verso la Perfetta Salute

Ayurveda
Trova il tuo Sentiero verso la Perfetta Salute

Sebastian Pole

Acquista ora

 

Scopri i prodotti PUKKA >

 

Sebastian PoleTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Sebastian Pole

 

Sebastian Pole è un esperto praticante di Ayurveda, di Medicina Tradizionale Cinese e di fitoterapia occidentale, e svolge la propria attività clinica a Bath, nel Regno Unito. 

Sebastian Pole, l’etico erborista ayurvedico co-fondatore di Pukka Herbs, parteciperà al 26° SANA, il salone internazionale del biologico e del naturale a Bologna!
Per ulteriori informazioni clicca qui!

 

 

 

 

 

 

 

 

Pukka l'Ayurveda Biologico

Pukka, l'ayurvedico biologico!

Sebastian Pole è co-fondatore di Pukka Herbs, un marchio che ha creato tisane d'erbe biologiche vincitrici di vari premi, integratori e prodotti erboristici per la cura della pelle. Su Macrolibrarsi trovi tutti i prodotti di questa straordinaria azienda: tisane, tè e rimedi erboristici biologici basati sull'antica scienza dell'Ayurveda e completamente vegetariani.

Scopri i prodotti Pukka >

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!