Torna su ▲

Anteprima di "Il Nuovo Equilibrio Emozionale" -...

Cosa possiamo fare per te? Sei pronto a impegnarti per condurre una vita felice e sana?

Anteprima di "Il Nuovo Equilibrio Emozionale" - Libro di Joy e Roy Martina

Dopo aver letto questo libro dipende solo da te: puoi metterlo nella libreria, dimenticartene e continuare la tua vita come al solito. Significa che una vita sana e felice t'interessa ma non sei pronto a impegnarti per ottenerla. Hai scelto di non lavorare su te stesso.

La maggior parte delle persone che legge il nostro libro fa così. Sono curiose di saperne di più, ma non mettono in pratica i consigli. Non intraprendono il cammino per passare dalla competenza inconscia al dominio vero e proprio. Sono solo curiose.

Come ti abbiamo già spiegato, devi allenare il tuo cervello, devi riprogrammarlo per agire in automatico.

In Cina molti manager di successo seguono pratiche spirituali; i più facoltosi hanno addirittura a propria disposizione un monaco come consigliere. L'uomo più ricco della Cina è Jack Ma di Alibaba; ogni volta che parte per un viaggio di lavoro si fa accompagnare dal suo maestro di tai chi e si esercita quasi ogni giorno. Noi ci alleniamo duramente, pratichiamo yoga e chiediamo aiuto alle nostre guide ogni giorno.

L'impegno richiede azione.

Ma approfondiamo meglio il motivo per cui devi allenare il cervello.

Il brain training può davvero garantirti la felicità, la salute e il successo?

L'ultimo decennio per le neuroscienze è stato straordinario e illuminante, sono stati raggiunti numerosi risultati sorprendenti che stanno cambiando il modo in cui vediamo noi stessi, le nostre capacità e il nostro miracoloso cervello.

Una delle scoperte principali è che non siamo geneticamente "programmati" come si pensava una volta. Il cervello in realtà è flessibile e plasmabile e ogni giorno crea nuove connessioni. Queste diventano i nostri punti di riferimento, le convinzioni e le abitudini che condizionano i comportamenti che adottiamo.

Molti scienziati la definiscono neuroplasticità e la considerano la scoperta del decennio.

Detto in parole semplici, il fatto che il tuo cervello sia sottoposto a una mutazione costante e che crei nuovi neuroni e connessioni neurali in risposta all'ambiente che ti circonda, ai pensieri predominanti e alle esperienze che vivi significa che puoi letteralmente e deliberatamente riprogrammarlo.

Il vecchio proverbio che dice "non puoi insegnare nuovi trucchi a un vecchio cane", non ha più senso e la verità oggi è che non solo puoi insegnare al "vecchio cane" nuovi trucchi, ma anche che lui può sbarazzarsi in modo semplice e veloce di tutto ciò che l'ha bloccato dallo sviluppare il suo potenziale. È quella che noi definiamo un'evoluzione conscia e deliberata.

Quando Roy studiava Medicina, secondo la scienza ufficiale una volta che diventiamo adulti il cervello ha a disposizione un set fisso di neuroni che svolgono determinate funzioni. Secondo le teorie sulla neuroplasticità, o plasticità cerebrale, il pensiero, l'apprendimento e il modo di agire modificano sia l'anatomia funzionale del cervello sia la sua anatomia fisica.

Uno studio condotto nel 2000 ha dimostrato che i tassisti di Londra hanno un ippocampo, la struttura cerebrale coinvolta nell'apprendimento delle strade e nella rappresentazione spaziale, più grande rispetto ai conducenti di autobus. Inoltre è emerso che le sue dimensioni sono direttamente proporzionali agli anni di lavoro, suggerendo che guidare un taxi può favorire lo sviluppo e il cambiamento dell'ippocampo. Le ragioni di queste modificazioni sono attribuite al fatto che l'ambiente in cui lavora un tassista è mutevole e offre maggiori stimoli sensoriali rispetto a quello di un conducente di autobus, i cui percorsi sono sempre uguali e risultano quindi noiosi.

Le teorie sulla neuroplasticità nascono dalle ricerche sul cervello degli animali svolte negli anni Cinquanta con l'obiettivo di capire se l'ambiente avesse effetti sulla struttura e sulle funzioni del cervello animale.

Gli scienziati idearono uno studio sui roditori cresciuti in due ambienti distinti: uno ricco e l'altro povero di stimoli. Gli animali cresciuti in un contesto povero di stimoli erano tenuti in isolamento e non avevano a disposizione le caratteristiche ruote o altri giochi. Quando i due gruppi furono confrontati tramite autopsia i risultati evidenziarono differenze significative nei loro cervelli. I roditori cresciuti in un ambiente ricco di stimoli avevano una corteccia cerebrale più sviluppata, più connessioni cellulari (le sinapsi che alimentano la riserva cerebrale) e mostravano la formazione di cellule nuove (neurogenesi) nell'ippocampo (la struttura più importante per l'apprendimento e la memoria).

La plasticità del cervello umano

Uno studio più recente, in Germania, ha provato che anche l'apprendimento massiccio d'informazioni astratte può determinare modificazioni cerebrali.

Gli studiosi hanno eseguito delle TAC al cervello a studenti di Medicina tre mesi prima e subito dopo un esame.

Le immagini ottenute sono state confrontate con quelle di studenti che non avevano test in programma. I cervelli degli studenti mostravano cambiamenti indotti dall'apprendimento in alcune aree della corteccia parietale e nell'ippocampo posteriore, due regioni del cervello che sono coinvolte nel recupero dei ricordi e nell'apprendimento.

Anche il pensiero semplice può modificare il cervello!

Di recente il professor Richard Davidson ha condotto un esperimento coinvolgendo otto monaci buddisti che meditano da decenni e dieci volontari a cui è stata insegnata la pratica una settimana prima. A tutti è stato chiesto di meditare sull'amore e la compassione. Due volontari e tutti i monaci hanno evidenziato un aumento delle onde gamma nel cervello durante la meditazione. Al termine della sessione, la produzione di onde gamma nei volontari è tornata a livelli normali; nei monaci invece, che hanno meditato per oltre diecimila ore prima di diventare adepti, la produzione di onde gamma non ha subito alcun calo. Durante la meditazione l'area cerebrale in cui sono state prodotte le onde gamma nei monaci era più ampia rispetto alla corrispondente area attivata nei volontari.

O lo usi o lo perdi

Stimolare quotidianamente il cervello è parte fondamentale del piano d'azione per il benessere cerebrale, soprattutto se vuoi stabilire nuove convinzioni e abitudini relative alla tua salute, alla tua felicità o per migliorare la tua posizione lavorativa o la tua attività.

Esercizi specifici di potenziamento hanno effetti positivi sulla salute del cervello e sui risultati che puoi raggiungere grazie all'abilità dell'organo di modificarsi ed essere plasmato come creta.

Quando stimoli il cervello attraverso nuove attività puoi scatenare delle mutazioni, per esempio un aumento delle connessioni fra neuroni (le sinapsi). Queste nuove connessioni diventano le tue idee, i tuoi pensieri, una mappa interiore della realtà. Se modifichi la mappa "interiore" a te tanto familiare, il mondo esterno sembra adattarsi magicamente. A questo punto è ovvio che quando cambi deliberatamente il tuo cervello, puoi davvero modificare i risultati che ottieni e tutta la tua vita.

Quelle che seguono sono solo alcune delle tecniche ufficialmente riconosciute nel brain training: meditazione, visualizzazione, dialogo interiore consapevole, autoipnosi o ipnosi guidata, programmazione subliminale, terapia cognitivo-comportamentale e priming cognitivo.

Ecco alcune buone notizie e altre meno buone.

Le notizie meno buone

  • Il cervello deve proteggerti dai danni e non ama i cambiamenti.
  • Le paure, inconsce o meno, scatenano risposte repentine di fuga, paralisi o lotta.
  • A meno che non venga stimolato costantemente, il cervello farà ciò per cui è programmato, niente di più.
  • Se non lo usi... lo perdi. In pratica, più tu sei pigro più diventa pigro anche lui.

Le buone notizie

  • Il cervello è in grado di creare nuove connessioni (sinapsi), convinzioni e abitudini se opera a un livello superiore.
  • Il cervello è al tuo servizio e necessita della tua guida per sapere che cosa fare.
  • Il cervello svolge i compiti più complessi inconsciamente.
  • Puoi riprogrammare il cervello per ottenere più felicità, salute e ricchezza.
  • Non sarai mai troppo vecchio per prendere il controllo del tuo cervello e renderlo più potente.
  • Il brain training si applica anche alla crescita personale e spirituale. Seguendo un programma di almeno novanta giorni sarai in grado di accedere a livelli superiori di coscienza.

 

Joy MartinaTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Joy Martina

Joy Martina opera da coach da 10 anni, portando le persone che lo desiderano a cambiare la loro vita in modo positivo.

Alla continua ricerca di metodi nuovi ed efficaci ha scoperto l'Omega Healing. Questo ha cambiato in breve tempo la sua vita. Con Roy Martina ha creato la Christallin Therapy e il sistema Christallin Oracle.
Con grande gioia condivide le sue esperienze e crescenti conoscenze con altri permettendo loro di vivere una vita più sana, felice e di successo. Joy Martina è Omega Life Business Coach certificata, Master Hypnotist e Trainer. Da training a coach negli USA, Cina ed Europa.

Dalla fine del 2012 Joy e Roy Martina sono sposati.

 

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Il Nuovo Equilibrio Emozionale - Libro

Cos'è, perchè ci rende felici

Joy Martina, Roy Martina

(2)
€ 10,97 € 12,90 (-15%)
Disponibilità: Immediata

Libro - My Life Edizioni - Febbraio 2015 - Ricerca della felicità

Questo libro spiega come sia possibile raggiungere un equilibrio con il nostro cuore, perdonando e lasciando andare i blocchi negativi che ostacolano la nostra felicità e la nostra salute. Atteso seguito del best seller... scheda dettagliata

 

Macrolibrarsi Assistenza Chat

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI