Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Anteprima del Libro "Ascolta i tuoi Spiriti Guida"...

Leggi in anteprima il secondo capitolo del libro Ascolta i tuoi Spiriti Guida, Entra nel vasto mondo dello spirito.

Anteprima del Libro "Ascolta i tuoi Spiriti Guida" di Sonia Choquette

Dopo aver risvegliato la consapevolezza del tuo spirito, il passo successivo nel processo di connessione con le tue guide consiste nel diventare consapevole dell’energia spirituale insita nelle persone e nelle creature viventi che ti sono vicine e sviluppare la tua sensibilità. Dopo tutto, la fisica quantistica ci dice che, al di là delle apparenze, tutto ciò che esiste nell’universo è composto di pura coscienza che vibra con frequenze diverse; gli oggetti materiali sono solidi e distinti solo in apparenza ma, in realtà, sono agglomerati di energia che si muove così rapidamente da creare una solidità illusoria.

Molti anni fa, quando ero ancora all’inizio del mio percorso di studio sulle arti della chiaroveggenza e della guarigione, il mio maestro e mentore, il dottor Trenton Tully, mi disse che gli elementi concreti sono le fonti di informazione meno affidabili e che dovremmo sempre integrarle con altri dati per arrivare a una conclusione o prendere una decisione. Il suo consiglio mi ha fatto aprire gli occhi e mi ha aiutata a capire cosa è vero e reale; ha contribuito a far cadere il velo tra il mondo materiale e quello sottile.

Il mondo dello spirito vibra a un livello completamente diverso rispetto a quello del mondo fisico; non possiamo registrarlo con la vista ma lo percepiamo e lo intuiamo con la mente quando iniziamo a esercitare la consapevolezza e ad acuire la nostra attenzione. Per riuscire a sintonizzarti con queste onde, inizia a prendere coscienza delle energie uniche che ti circondano. All’inizio, forse ti sentirai un po’ strano ma, con un pizzico di immaginazione e di concentrazione, presto ti sembrerà un procedimento molto semplice. Inizia con le persone che ti sono più vicine, per esempio i tuoi familiari o i colleghi che incontri ogni giorno, cerca di percepire il loro spirito e di descriverlo; prendi nota di tutte le diverse caratteristiche che differenziano un individuo dall’altro.

Per riuscire a connetterti con l’energia di coloro che ti sono vicini, chiudi semplicemente gli occhi e sposta l’attenzione dalla mente al cuore. (Se sei naturalmente dotato di una grande empatia, di certo sai a cosa mi riferisco perché, con ogni probabilità, riesci a sintonizzarti spontaneamente con le onde della vita che ti circonda, anche se non le hai mai percepite completamente come uno spirito.) Poi, concentrati su un individuo specifico e impegnati a percepire la sue vibrazioni uniche, comprese quelle emanate dai suoi spiriti guida. Descrivi le tue sensazioni, meglio se ad alta voce perché, se ti esprimi verbalmente, la tua consapevolezza dell’evento sarà più precisa.

Per esempio, definirei lo spirito di mia figlia Sonia un essere gentile e sensibile. Può essere molto resistente al cambiamento e questa sua dote la rende determinata per natura, stabile e solida. La sua anima è forte, devota e serena, anche se sa diventare feroce quando le circostanze lo richiedono. Poiché conosco molto bene il suo spirito, riesco a riconoscere la sua vibrazione ovunque vada.

Una volta, mentre stavo girando per negozi in un centro commerciale, ho percepito che Sonia era vicina, anche se sapevo che stava trascorrendo il fine settimana con un’amica e non avevano progettato di andare a fare spese. Percepii la sua presenza in modo così acuto che mi voltai all’improvviso per vedere se era dietro di me. Poiché non la vidi, continuai il mio giro nel negozio finché, circa cinque minuti dopo, sentii la sua voce. Mi girai e la trovai: la madre della sua amica le aveva accompagnate al centro commerciale per vedere un film al cinema e, mentre aspettavano l’inizio dello spettacolo, avevano deciso di fare una passeggiata per ammazzare il tempo. Così come io avevo percepito la sua presenza, anche lei, grazie alla familiarità con il mio spirito, si era accorta che ero nello stesso posto.

La capacità di sentire lo spirito degli altri e la complessità del mondo che ci circonda ci permette di ambire a esperienze positive di livello più elevato. Una mia cliente, Harriet, per esempio, una volta mi disse che non aveva mai pensato di poter vedere se stessa come uno spirito; tuttavia, l’idea la intrigava perché le sembrava che questo avrebbe potuto portare luce e un po’ di entusiasmo nella sua vita monotona. Anche se all’inizio era titubante, accettò il mio consiglio e iniziò a tentare di vedere più di quanto riuscisse a captare con lo sguardo.

Harriet aveva sessantasette anni e, da ormai più di trenta era single (a causa di un matrimonio finito male); lavorava part time come segretaria per un assicuratore. Si sentiva molto limitata ed emarginata, perciò desiderava scoprire quali fossero i cambiamenti necessari per rendere la sua vita più eccitante e soddisfacente. Quando iniziò a osservare lo spirito del suo capo, notò che era opaco e pesante e che la sua cupa energia contagiava anche lei. D’altro canto, si era accorta che lo spirito del suo vicino di casa era aperto, dal cuore buono e molto luminoso, caratteristiche che non aveva mai notato benché lo conoscesse da tre anni.

Harriet, sentendosi attratta dall’energia positiva del vicino, iniziò a stabilire una relazione amichevole con lui che si mostrò subito molto disponibile. Dopo aver trascorso insieme diverse felici occasioni (in una di queste Harriet aveva fatto notare al suo nuovo amico la bellezza del suo spirito) il vicino la invitò a prendere parte al club di bridge che due volte al mese si incontrava nel suo appartamento per giocare. Proprio in quel periodo incontrò un dentista che le propose di lavorare nel suo studio in centro come segretaria. Quando Harriet gli chiese perché avesse deciso di assumere proprio lei, lui le confessò che aveva apprezzato il suo spirito!

Imparando semplicemente a percepire le energie emanate dagli altri, Harriet aveva stretto nuove amicizie e trovato un lavoro migliore in soli due mesi. Grazie alla rinnovata consapevolezza del proprio spirito e di quello degli altri, si era spontaneamente avvicinata a situazioni meravigliose che avevano generato i cambiamenti che stava cercando.

Durante i miei corsi, a volte chiedo agli allievi di descrivere lo spirito di altre persone e di solito, all’inizio, si sentono inibiti nel farlo. È una reazione normale per chi si addentra per la prima volta nel “vasto mondo dello spirito”, quindi cerca di rilassarti e di considerare questa esperienza come un’avventura meravigliosa e non una prova per valutare le tue competenze nel campo della metafisica. L’aspetto divertente è che, se anche la tua testa ti tradisce, con una piccola spinta, il tuo cuore (che, ti ricordo, è la sede dello spirito) si farà vivo e ti aiuterà a sentire l’energia e le vibrazioni che tu normalmente ignori.

Claire, una mia allieva che aveva provato a cimentarsi in questa prova, descrisse lo spirito di una collega più anziana, che lei definiva “molto conservatrice”, come sorprendente e sensuale; alla fine scoprì che sotto l’abito inamidato della collega si nascondeva una donna che, da anni, ballava il flamenco ogni fine settimana.

“Chi poteva aspettarselo?” disse poi Claire ridendo. “Dal suo aspetto, non avrei mai potuto sospettarlo!”. Connettendosi con lo spirito della collega, apparentemente calmo e umile, la mia allieva era riuscita a sfruttare uno dei risvolti più vantaggiosi del mondo dello spirito: aveva permesso al proprio spirito di entrare in contatto con altri affini che le erano vicini e avevano arricchito la sua vita, invitandola anche a ballare il flamenco di tanto in tanto!

Puoi affinare la tua percezione anche esercitandoti sulle energie dei tuoi animali domestici. Riesci a sentire e identificare lo spirito del tuo cane, del tuo gatto, o persino quello del tuo pesce? Io, per esempio, ho capito che lo spirito del mio barboncino, Miss T, è molto sensibile, ironico e anche piuttosto orgoglioso. Diventa triste quando è spettinata e ha bisogno di una tosata mentre, dopo uno shampoo e una spazzolata, ritrova il sorriso. Invece Emily, la cagnolina del mio vicino, ha uno spirito molto meno particolare: infatti, non le interessa affatto il suo aspetto, è avventurosa ed è sempre pronta a correre e a giocare. Il suo spirito è allegro, curioso e molto più sicuro di se stesso rispetto a quello della mia barboncina.

Da ormai venti anni chiedo alle persone di parlare dello spirito dei loro animali domestici e non ho mai incontrato nessuno che non fosse capace di descriverlo con una certa precisione; anzi, spesso le persone sono molto più precise quando si tratta dello spirito degli animali di quanto non siano con quello delle persone. Forse dipende dal fatto che gli animali sono così affettuosi e disponibili ad accettare la nostra anima che noi non possiamo evitare di entrare in contatto con la loro.

Adesso prova ad allargare ulteriormente il confine della tua consapevolezza cercando di percepire lo spirito dei vegetali che hai in casa e dei fiori in giardino. Noti qualche differenza tra lo spirito di una pianta rigogliosa e sana e quello di una che sta morendo, tra quello di un’orchidea e quello di un giglio, tra una pianta in vaso e una che affonda senza restrizioni le radici nella terra? La tua mente razionale potrebbe considerare stupidi questi tentativi, ma ti assicuro che non t’inventi nulla quando ti concentri sul livello spirituale di qualsiasi creatura.

Con un po’ di esercizio e di dedizione, puoi addestrare i sensi affinché riescano ad accedere a tutti i livelli sottili di energia esistenti, e a godere di ogni aspetto della vita in modo completamente diverso. Ricordo, per esempio, il corso di musica che ho seguito al college grazie al quale, dopo poche settimane, sono diventata molto più consapevole. Ho sempre amato la musica ma non ero mai riuscita a distinguere i diversi strumenti il cui suono si fondeva in una massa solida di ritmo e melodia. Quando il corso ha spostato la mia attenzione sugli elementi più sottili del brano che veniva suonato, ho iniziato a identificare i singoli strumenti e i ritmi, ho quindi sviluppato la capacità di godere di un brano in modo più profondo e traendone un piacere ancora maggiore.

Ho vissuto un’esperienza analoga quando mi sono iscritta a un corso di cucina francese. Il cibo francese mi è sempre piaciuto ma, quando ancora nessuno mi aveva svelato i suoi segreti, non ero in grado di apprezzare le sfumature dei sapori delle spezie e dei diversi ingredienti che lo rendevano così straordinario. All’improvviso ho scoperto come assaporare gli aromi di un piatto e il mio amore per la cucina francese si è evoluto, diventando un’esperienza più completa e soddisfacente. La mia consapevolezza mi permette ora di gustare ciò che mangio e non divoro più ogni cosa senza prestare attenzione alle sue energie e vibrazioni.

Puoi ottenere un risultato simile se ti eserciti a identificare le energie che ti circondano e a percepire le vibrazioni con il cuore. Con impegno e dedizione, imparerai a sentire in modo diverso; riuscirai a percepire la delicata tenerezza di un bambino in tenera età anziché pensare solo al suo viso sporco; sentirai il vigoroso entusiasmo di un giovane pasto re tedesco anziché provare fastidio perché ringhia in modo minaccioso; vedrai la solidità di una quercia anziché notare solamente la sua altezza incombente. All’inizio potresti avere l’impressione di esserti addentrato in un territorio sconosciuto ma, quando riuscirai a sintonizzarti con lo spirito del mondo che ti circonda, questa dote diventerà parte integrante della tua personalità. Come nel caso dei corsi di musica e di cucina francese che ho frequentato, anche tu imparerai a entrare in sintonia con la realtà sottile che pervade il tuo mondo.

Tocca a te

Inizia a notare lo spirito di tutte le persone e di tutti gli oggetti che ti sono vicini e cerca di descriverne l’energia. Se, per tua natura, tendi a leggere la realtà in modo prettamente razionale e a disconnetterti dal tuo centro sensoriale, forse questo procedimento ti sembrerà poco familiare; ti consiglio quindi di iniziare a descrivere gli spiriti degli altri con termini semplici, come “leggero”, “pesante”, “svelto”, “stabile”, “luminoso” o “intorpidito”. Lascia che sia il tuo cuore a esprimersi, mentre l’immaginazione ti guida in questa esperienza; non censurare le tue impressioni. Per riuscirci, dovrai aggirare l’ostacolo rappresentato dal cervello e permettere ai tuoi sentimenti di emergere dal cuore attraverso le parole, senza filtri di alcun tipo. Potresti anche pronunciare parole che non registri a livello cosciente.

Ora che conosci il mondo dello spirito, sei pronto per scoprire gli spiriti guida più semplici: gli angeli.

Ascolta i tuoi Spiriti Guida

Ascolta i tuoi Spiriti Guida

Sonia Choquette insegna a tutti come sia possibile mettersi in contatto con i nostri spiriti guida, che vegliano su di noi per tutta la nostra esistenza su questa terra.

Acquista ora

 

Sonia ChoquetteTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Sonia Choquette

Sonia Choquette è autrice di fama mondiale, guaritrice vibrazionale e maestra spirituale. Ha studiato all’Università di Denver e alla Sorbona di Parigi e ha conseguito la laurea in metafisica presso l’Istituto Americano di Teologia Olistica.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Ascolta i tuoi Spiriti Guida

Come mettersi in contatto con gli Angeli e gli Spiriti

Sonia Choquette

(8)
Nuova ristampa
€ 14,90
Disponibilità: Immediata

Libro - My Life Edizioni - Febbraio 2012 - Aldilà e medianità

Sonia Choquette insegna a tutti come sia possibile mettersi in contatto con i nostri spiriti guida, che vegliano su di noi per tutta la nostra esistenza su questa terra. Una schiera di esseri trascendenti veglia su di noi e... scheda dettagliata

Possiamo aiutarti?

assistenza clienti

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI