Torna su ▲

RICEVI L'OMAGGIO DI OGGI SE ACQUISTI ENTRO: ORE MIN SEC

Avvento 2016
Idee Regalo

Alfajores - biscotti con dulce de leche

Leggi una ricetta estratta dal libro "Vegan Street Food"

Alfajores - biscotti con dulce de leche

Origine: Paraguay

Preparazione: 75 minuti 
Tipologia: dolce

Ingredienti per 6 persone

  • 300 g di farina di tipo 2 o di grani antichi
  • 300 g di amido di mais
  • 200 g di malto di riso
  • 200 g di Burrolì (vedi nota a p. 4)
  • 1 cucchiaino di cremortartaro
  • 200 ml di latte di soia (o altri latti vegetali)
  • 1 cucchiaino di sale marino integrale
  • 2 cucchiai di cocco grattugiato.

Per il dulce de leche:

  • 1,5 l di latte di soia (o altri latti vegetali)
  • 300 g sciroppo d’agave
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 baccello di vaniglia

Procedimento

  1. In una ciotola setacciate la farina, l’amido di mais e il sale. Mescolate e aggiungete il cremor tartaro sciolto in 2 cucchiai di latte. Unite il burro spezzettato e amalgamate lavorando con le mani, aggiungendo a filo del latte (regolatevi in base alla consistenza dell’impasto). Formate una palla liscia e omogenea, coprite con pellicola per alimenti e mettete in frigo per 1 ora.

  2. Con un matterello stendete la pasta allo spessore di 5 mm. Prendete un coppapasta del diametro di 4-5 cm e ricavatene dei dischi. Metteteli in una teglia ricoperta con carta da forno. Preriscaldate il forno alla temperatura di 180 °C e cuoceteli per 10-15 minuti, girandoli a metà cottura. Sfornate e lasciate raffreddare.

  3. Preparate il dulce de leche. Aprite con un coltellino il baccello di vaniglia ed estraete i semini. Mettete sul fuoco una pentola con il latte. Versate lo sciroppo d’agave mescolando con un frustino. Unite la vaniglia e il bicarbonato; proseguite la cottura fino a raggiungere l’ebollizione.

  4. Abbassate il fuoco e continuate a mescolare fino a quando il composto non avrà raggiunto una densità cremosa e appiccicosa. Fate raffreddare. Accoppiate i dischi e farcendoli con il dulce de leche. Rotolateli nel cocco grattugiato e serviteli.
Vegan Street Food

Vegan Street Food

Negli ultimi anni il cibo di strada si è conquistato un ampio spazio grazie al suo approccio informale, legato soprattutto al territorio e alle culture alimentari di un determinato luogo.

Questo volume, dedicato allo street food del mondo, propone una lettura del cibo di strada in chiave vegan e salutista, attraverso la proposizione di ricette che non hanno ingredienti di origine animale. In altri casi le ricette originali sono state declinate nella versione vegan con piacevoli reinterpretazioni che non mancheranno di stupire anche il gourmet più esigente.

Il libro raccoglie oltre 150 ricette provenienti da tutto il mondo: si va dall’Europa al Medio Oriente, dall’Asia all’America latina, dall’Africa al Nordamerica, senza dimenticare le eccellenze italiane.

Corredato di bellissime immagini a colori delle ricette, Vegan Street Food è arricchito da approfondimenti e appunti di viaggio in cui gli autori svelano ai lettori curiosità e aneddoti sui luoghi da cui provengono le ricette.

Acquista ora

 

Valerio CostanziaTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Valerio Costanzia

Valerio Costanzia si occupa da anni di progetti editoriali legati al mondo del food&beverage e dell’educazione alimentare. Ha curato titoli per diverse case editrici e lavora per l’agenzia editoriale LiberLab. Recentemente ha creato un blog dove l’antica e mai sopita passione e specializzazione per il cinema dialoga con il cibo.

 

Eduardo FerranteTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Eduardo Ferrante

Eduardo Ferrante ha compiuto numerose esperienze e viaggi all’estero in cui ha perfezionato la sua formazione culinaria vegana e crudista. È stato insegnante di cucina naturale alla prestigiosa scuola Lorenzo de Medici di Firenze. Attualmente lavora a Torino e si divide tra la cucina e vivirvegan.it il suo sito sempre aggiornato sui numerosi eventi e corsi a tema e dove poter condividere un nuovo modo di cucinare.

 

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!