Torna su ▲

7 semplici passi per la Libertà Finanziaria: una...

Leggi un brano tratto da "Soldi - Domina il Gioco" di Anthony Robbins

7 semplici passi per la Libertà Finanziaria: una rendita per sempre

Un viaggio di mille miglia comincia comunque con un primo passo.
Lao-Tzu

Dimmi una cosa: hai mai fatto quell'esperienza... sai, l'esperienza del tutto umiliante di giocare a un videogioco con un bambino? Chi vince regolarmente? Il bambino, è ovvio! Ma come fa? È più intelligente, più veloce, più forte?

Funziona così. Vai a trovare tuo nipote o tua nipote e ti dice: "Vieni a giocare con me, zio Tony! "
Tu protesti immediatamente: "No, no, non conosco questo gioco. Fallo tu."

E loro: "Dai, è facile! Ti faccio vedere." E uccidono qualche cattivo che compare sullo schermo. Tu resisti e loro incominciano a pregare: "Dai, dai! Per favore, per favore! " Tu li ami e cedi. Poi lui o lei dice la semplice frase che ti fa capire di essere fregato: "Prima tu."

Così decidi che ce la farai. Gliela farai vedere tu, a questo bambino! E poi? In 3 o 4 secondi, bang, bang, bang, sei morto. Colpito alla tempia. Fregato.

Il bambino prende la pistola e all'improvviso, bang, bang, bang, bang, i cattivi cadono dal cielo e sbucano da tutte le parti a velocità supersonica. Il bambino anticipa tutte le loro mosse e li becca - e dopo circa 45 minuti arriva il tuo secondo turno.

Adesso sei incavolato e ancora più coinvolto. Questa volta duri ben 5 secondi. E lui va avanti per altri 45 minuti. E così via.

Perché questi bambini vincono sempre? Perché hanno riflessi migliori? Perché sono più veloci? No! È perché hanno già giocato in precedenza.

Possiedono già uno dei grandi segreti della ricchezza e del successo nella vita: sanno anticipare.

Ricordati questo: l'anticipazione è l'essenza del potere.

I perdenti reagiscono; i leader anticipano. E nelle pagine seguenti tu imparerai ad anticipare dai migliori di tutti: i Ray Dalio e i Paul Tudor Jones e l'esercito degli altri 50 straordinari leader della finanza che conoscono il gioco. Essi sono qui per aiutarti ad anticipare i problemi e le sfide sul cammino verso la libertà finanziaria, in modo che tu non ti areni lungo il percorso.

Come dice Ray Dalio, là fuori è una giungla, piena di cose che ti possono uccidere finanziariamente, e tu hai bisogno di guide esperte per attraversarla. Con il loro aiuto, potrai elaborare un piano che ti aiuterà ad anticipare le sfide, a evitare inutili stress e a raggiungere la tua destinazione finanziaria ideale.

Voglio spiegarti in rapida sintesi dove stiamo andando e com'è fatto questo libro, in modo che tu possa usarlo al meglio. Ma prima chiariamo il nostro vero obiettivo.

Questo libro ha uno scopo fondamentale: garantirti una rendita per tutta la vita senza dover più lavorare.

La vera libertà finanziaria!
E la buona notizia è che può essere raggiunto da chiunque.

Anche se parti pieno di debiti, in fondo a un pozzo - non esagero - con un po' di tempo, la giusta determinazione, e applicando le strategie corrette, puoi raggiungere la sicurezza finanziaria o perfino l'indipendenza nel giro di pochi anni.

Prima di spiegare i passi, osserviamo innanzitutto perché la sicurezza finanziaria un tempo sembrava così facile. Che cos'è cambiato? E cosa dobbiamo fare? Incominciamo con una piccola lezione di storia.

Si può essere giovani e squattrinati,
ma non si può essere vecchi e squattrinati.

Tennessee Williams

Tutto, nella tua vita finanziaria, sembra molto più difficile, oggi. Sicuramente ti sarai domandato perché sia così difficile risparmiare e avere una buona pensione. Siamo abituati a considerare la pensione come un dato di fatto, nella nostra società; una fase sacrosanta della vita. Ma non dimentichiamoci che quello di pensione è un concetto piuttosto recente. L'idea ha funzionato solo per una generazione o due - per la maggior parte di noi, per i nostri genitori e i nostri nonni. Prima, le persone in genere continuavano a lavorare finché riuscivano. 
Finché morivano.

Ti ricordi la storia? Quando è stato inventato lo stato sociale? In America, esso è nato con Franklin Delano Roosevelt durante la Grande Depressione, quando non c'era una rete di sicurezza per i vecchi e i malati. E "vecchio" aveva un altro significato, allora. L'aspettativa media di vita negli Stati Uniti era di 62 anni, non di più. E la pensione garantita dallo stato sociale interveniva solo a 65 anni, per cui non tutti la ottenevano, o almeno non per molto tempo. In effetti, Roosevelt stesso non visse abbastanza per approfittarne (non che ne avesse bisogno): morì infatti a 63 anni.

Il Social Security Act alleviò le sofferenze di milioni di americani durante un'epoca di crisi, ma non era pensato per sostituire i risparmi - solo per affiancarsi a essi e coprire i bisogni più basilari. E il sistema non era pensato per il mondo in cui viviamo oggi.

Ecco la nuova realtà: c'è il 50% di probabilità che, fra le coppie sposate, almeno uno dei coniugi raggiunga l'età di 92 anni e un 25% che raggiunga i 97.

Wow! Ci stiamo avvicinando a grande velocità a un'aspettativa di vita di 100 anni!

E con vite più lunghe ci aspettiamo molti, molti più anni di pensione. Cinquant'anni fa, la pensione durava in media 12 anni. Una persona che oggi vada in pensione a 65 anni si aspetta di vivere fino a 85 o più. E parliamo di una media. Molti vivranno ancora più a lungo e avranno la pensione per 30 anni...

Non è realistico finanziare 30 anni di pensione con 30 anni di lavoro.
Non ci si può aspettare di mettere da parte il 10% dei guadagni e finanziare una pensione così lunga.

John Shoven, docente di Economia alla Stanford University

Quanto ti aspetti di vivere, tu? Tutti i passi avanti che vediamo nelle tecnologie mediche potrebbero aggiungere anni, perfino decenni, alla tua vita. Dalle cellule staminali alla stampa di organi in 3-D alla rigenerazione cellulare, le tecnologie stanno esplodendo. Ne parleremo nel capitolo 7.1, "Il futuro è più luminoso di quello che pensi". È una benedizione, ma sei pronto ad affrontarla? Molti non lo sono.

Un recente sondaggio realizzato da Mass Mutual ha chiesto ai baby boomer di dichiarare qual era il loro principale timore. Quale pensi che sia? La morte? Il terrorismo? Le epidemie? No, il principale timore dei baby boomer era di sopravvivere ai loro risparmi. (La morte, sia detto per inciso, era al secondo posto, ben distanziata.)

I baby boomer hanno ragione, come i nati nel nuovo millennio. Secondo uno studio di Ernst & Young, il 75% degli americani deve aspettarsi di vedere scomparire i propri risparmi prima di morire. E la rete di sicurezza dello stato sociale - se sopravvivrà fino alla prossima generazione - non sarà sufficiente a garantire un livello di vita accettabile. La cifra media attuale è 1294 dollari al mese. Per quanto tempo ancora, se vivi a New York, Los Angeles, Chicago o Miami? E fino a quando dureranno i sistemi equivalenti nel tuo paese, se vivi a Londra, Sydney, Roma, Tokyo, Hong Kong o New Delhi? Dovunque tu viva, se non hai un'altra fonte di reddito potresti finire come il mendicante meglio vestito all'ingresso di Wal-Mart. 

È evidente che dovremo garantirci un reddito da pensionati più a lungo che in passato - proprio nel pieno di un'economia stagnante, quando molti lottano per recuperare il terreno perduto.

Come abbiamo risposto a questa emergenza crescente? Molti di noi trovano il problema talmente doloroso e opprimente che lo ignorano sperando che passi. Secondo l'EBRI (Employee Benefit Research Institute), il 48% di tutti i lavoratori americani non ha nemmeno calcolato quanti soldi gli servirebbero per andare in pensione. Il 48%! E' un numero incredibile: quasi la metà di noi deve ancora fare il primo passo per pianificare il proprio futuro finanziario - e il momento della verità sta per arrivare. 

Qual è dunque la soluzione? Si incomincia facendo il passo n. 1: prendi la decisione finanziaria più importante della tua vita. Quando avrai finito questo libro, non solo avrai un piano per risparmiare e investire automaticamente, ma saprai anche come guadagnare senza lavorare.

Un momento! È troppo bello per essere vero, stai pensando. E tutto quello che sembra troppo bello per essere vero probabilmente non lo è, giusto?

Ma io sono sicuro che sai che ci sono eccezioni a questa regola. Che cosa risponderesti se ti dicessi che oggi ci sono strumenti finanziari che ti permettono di guadagnare quando i mercati crescono e di non perdere un centesimo quando scendono?

Vent'anni fa sarebbe stato impossibile per un investitore comune immaginare una cosa del genere. Ma gli investitori che usavano questi strumenti nel 2008 non hanno perso un centesimo né una notte di sonno. Io ho questo tipo di sicurezza e di libertà per la mia famiglia. È una sensazione straordinaria sapere che non ti mancherà mai un reddito. E voglio assicurarmi che anche tu ce l'abbia, per te e per la tua famiglia.

In questo libro, ti mostrerò come crearti un reddito garantito per tutta la vita.
Un reddito per la vita senza dover lavorare. 

Non sarebbe splendido aprire la posta alla fine del mese e invece di trovare un rendiconto bancario con un totale che speri non sia finito in rosso, trovare un assegno? Immagina che accada tutti i mesi.

Questo è il rendimento per la vita, e c'è un modo per ottenerlo.

Nella parte 2 ti mostreremo come investire i tuoi soldi in modo da avere un buon pacchetto di base - quella che io chiamo una massa critica - che ti permetterà di guadagnare anche mentre dormi. Con poche semplici strategie, ti potrai garantire un reddito continuativo, che ti permetterà di costruire, gestire e godere la tua "pensione" personale a modo tuo.

Probabilmente ti è difficile immaginare che oggi esista una struttura che ti può fornire:

  • il 100% di protezione del capitale, il che significa che non puoi perdere il tuo investimento;
  • i rendimenti sul tuo conto sono direttamente legati al rialzo del mercato azionario (per esempio, lo S&P 500, l'indice che rappresenta le principali 500 società quotate statunitensi per capitalizzazione), cosicché se il mercato sale, partecipi ai guadagni, ma se il mercato scende, tu non perdi!
  • la possibilità di trasformare il tuo conto corrente in un reddito garantito vita natural durante.

Puoi smetterla di immaginarla - c'è! È una delle opportunità oggi a disposizione degli investitori come te. (E lo scoprirai nel capitolo 5.3)

Per essere chiari, non sto dicendo che, avendo un reddito vita naturai durante, vorrai smettere di lavorare quando raggiungerai l'età in cui tradizionalmente si va in pensione. Gli studi dimostrano che pivi si guadagna, più è probabile che si continuerà a lavorare.

Un tempo l'obiettivo era diventare ricchi e ritirarsi a 40 anni. Adesso l'obiettivo è diventare ricchi e lavorare fino a 90. Quasi la metà degli individui che guadagnano 750.000 dollari all'anno o più dice che non andrà mai in pensione, oppure che lo farà solo dopo i 70 anni.

E i Rolling Stones, e Mick Jagger, che a 71 anni fanno ancora concerti in tutto il mondo? Pensa a grandi affaristi come Steve Wynn, 72 anni. Warren Buffett, 84. Rupert Murdoch, 83. Sumner Redstone, 91. A queste età dirigevano ancora le loro imprese e con successo. (Probabilmente lo fanno ancora.) Forse lo farai anche tu.

Ma che cosa succede se non possiamo lavorare, o non vogliamo più lavorare? Lo stato sociale da solo non sarà un gran cuscinetto per la nostra pensione.

Con 10.000 baby boomer al giorno che compiono 65 anni e il rapporto fra anziani e giovani sempre più squilibrato, potrebbe anche non esserci più, almeno come lo conosciamo. Nel 1950 c'erano 16,5 lavoratori che pagavano lo stato sociale per ogni persona che ne beneficiava. Oggi ce ne sono 2,9.

Ti sembra che questo rapporto sia sostenibile?

Soldi - Domina il Gioco

Soldi - Domina il Gioco

Un volume che svela i segreti per raggiungere una sicurezza economica duratura, proteggendosi dai rischi del mercato.

Migliorare i propri guadagni e raggiungere la piena libertà finanziaria non è impossibile. Ma fino ad oggi solo i professionisti hanno avuto accesso a informazioni privilegiate con cui incrementare le proprie rendite.

In questo libro Anthony Robbins ti guida verso il successo finanziario, svelandoti i segreti delle 50 migliori menti della finanza mondiale, sfatando i miti più diffusi su broker, piani di accumulo e investimenti, con consigli concreti per far fruttare al meglio i propri risparmi.

Un libro che insegna a credere in se stessi e a ritrovare fiducia e consapevolezza e a fare le scelte giuste.

Acquista ora

 

Anthony RobbinsTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Anthony Robbins

Grande motivatore, Anthony Robbins è uno dei formatori più famosi e importanti nel settore dello sviluppo delle risorse umane, della PNL e del NAC (Condizionamento Neuro-Associativo). Ha scritto libri di successo ed è conosciuto in tutto il mondo. Robbins è stato consulente del Presidente degli Stati Uniti, di Michael Gorbaciov, di Andrè Agassi, e di molti dirigenti delle più importanti aziende americane. Milioni di persone di tutto il mondo traggono beneficio dai suoi insegnamenti e i suoi seminari in America, Europa, Australia ed Asia sono sempre un successo.