Torna su ▲

RICEVI L'OMAGGIO DI OGGI SE ACQUISTI ENTRO: ORE MIN SEC

Avvento 2016
Idee Regalo

5 Superfoods per una prostata sana

Scopri come avere una prostata in forma!

5 Superfoods per una prostata sana

 

I super alimenti sono attualmente oggetto di numerosi studi di ricerca sulle loro utilità.

Oggi valuteremo quali sono gli alimenti che possono intervenire nel buon mantenimento dell’attività prostatica.

 

Tè verde

Il tè verde è ampiamente conosciuto come antitumorale generico ma in particolare agisce in maniera benefica sulla prostata grazie al suo contenuto di polifenoli. Principalmente, è in grado di diminuire la glicoproteina secreta dalla ghiandola prostatica, chiamato antigene prostatico specifico (PSA).

Inoltre, il tè verde contiene epigallocatechina gallato (EGCG), un antiossidante che contribuisce un ottima efficacia contro cancro alla prostata e altre forme di tumore.

Curcuma

La curcuma è ricca di antiossidanti che aiutano a combattere i radicali liberi dannosi; Inoltre, stimola il sistema immunitario.

Uno degli antiossidanti più apprezzata in questo superfood è la curcumina. È un carotenoide e polifenolo naturale, che può essere separata dalla Curcuma longa.

In molti studi è dimostrato che la curcuma possiede proprietà antibatteriche e anti-cancerogene. Secondo uno studio, nel cancro della prostata, la curcumina supera lo sforzo di espressione genica pro sopravvivenza indotto dall'esposizione delle cellule tumorali alle radiazioni.

Pomodoro e broccoli

Pomodoro e broccoli creano un tandem perfetto nella lotta contro il cancro alla prostata.

Uno studio condotto sui ratti ha mostrato risultati entusiasmanti perché il pomodoro da solo riduce la crescita tumorale del 34% e i broccoli la riducono del 42%. Tuttavia, quando i pomodori e i broccoli vengono combinati nella dieta inducono una diminuzione del tumore del 52%.

La combinazione dei due supercibi crea un effetto sinergico nella lotta contro il cancro alla prostata.

Noci brasiliane

Sorprendentemente, le noci del Brasile sono la più alta fonte di selenio della maggior parte dei super alimenti. Solo una noce fornisce il 100% di selenio necessario al giorno.

Il selenio è un minerale importante che funziona come un antiossidante che distrugge i radicali liberi. In aggiunta, è necessario per costruire globuli bianchi e svolgere un ruolo nella produzione di testosterone e della funzione tiroidea.

In uno studio, gli uomini con i più alti livelli di selenio avevano il 48% in meno di probabilità di sviluppare il cancro alla prostata rispetto agli uomini con bassi livelli di selenio.

Melograni

I Melograni contengono un alto livello di antiossidanti e fitonutrienti chiamati ellagici che promuovono la salute della prostata.

Una ricerca della University of California, ha classificato le componenti del succo di melograno per aiutare a prevenire le metastasi del cancro alla prostata. In aggiunta, i tannini ellagici sono utili per interferire con la crescita di nuovi vasi sanguigni, che a loro volta nutrirebbero il tumore della prostata.

Anche se il melograno è un alimento sicuro, è bene non assumerlo con farmaci anticoagulanti, e altri farmaci per il trattamento dell’ alta pressione sanguigna. E' meglio consultare il proprio medico prima di consumare succo di melograno.

Conclusione

Molti malati di cancro sono a rischio di sviluppare altre malattie croniche, come le malattie cardiache e il diabete di tipo 2.
Ma con una corretta alimentazione e uno stile di vita sano, si hanno meno probabilità di sviluppare malattie di vario genere.

Ti possono interessare anche:

Guarire la prostata in 90 giorni Curare la Prostata senza Farmaci Prostata: Cure Naturali e Alimentazione Prostata

Guarire la prostata
in 90 giorni


Acquista ora

Curare la Prostata
senza Farmaci


Acquista ora

Prostata: Cure Naturali
e Alimentazione


Acquista ora

Prostata
 


Acquista ora

 

Margherita GradassiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Margherita Gradassi

Margherita Gradassi si laurea in ISF università di Farmacia, Diploma in Naturopatia presso Istituto Rudy Lanza con specializzazione in Iridologia Naturopatica e psicosomatica, Floriterapia di Bach e Australiana e Tecniche di massaggio Orientali.

Formazione in bio-feedback “Life-System” col Dott. Baldari, Formazione in MRT col Dott. Bodo Khooler.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!