Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Altri clienti hanno acquistato anche...



Pronto Yogurt

Fermenti lattici vivi - puoi realizzare fino a 25 litri di yogurt


(42 recensioni42 recensioni)

25 g

Prezzo: € 3,94
Tutti i prezzi includono IVA


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Alta disponibilità
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 44 ore 8 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 6 Dicembre
  • Guadagna punti +4

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Update del 20 Novembre 2016. Questo oggetto, che si chiama Pronto Yogurt, distribuito da Panela, fa parte della categoria Alimenti Naturali e più dettagliatamente nella sottocategoria Materie Prime. Questo articolo attualmente è in "Disponibilità: Immediata". Questo prodotto costa € 3,94.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Preparare un ottimo yogurt casalingo,

vivo e vitale, è facile e alla portata di tutti.

Il pronto Yogurt è un eccezionale preparazione a base di fermenti lattici vivi, probiotici e prebiotici che consente di prepararsi in caso dell ottimo yogurt, sia di latte vaccino che di bevande vegetali (soia, riso, miglio, farro, avena, quinoa, kamut, mandorle).

Modalita' d'Uso

La preparazione è molto semplice ed implica unicamente il riscaldamento del latte (fino a bollore) e il raffreddamento 42°C, dove si stempera la bustina di Pronto Yogurt liofilizzato.

Si potrà consumare dopo 4/6 ore di fermentazione e 12 riposo in frigo.

Ma che vantaggio ho ad utilizzare questo starter per la preparazione dello yogurt, quanto potrei usare un vasetto di yogurt acquistato ?

Devi sapere che per legge lo yogurt, per essere definito tale, deve contenere due batteri (Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus termophilus), entrambi non sono però probiotici, ovvero non sono in grado di superare lo stomaco e contribuire all'omeostasi della flora batterica (muoiono nella digestione)

Questo starter invece è migliore non solo per il fatto che contiene batteri probiotici, ma anche per il fatto che contiene l'inulina, un prebiotico (ovvero un ingrediente che favorisce lo sviluppo dei batteri "buoni" della nostra flora batterica).

Di conseguenza lo yogurt preparato con questo starter da un lato fornisce probiotici che raggiungono l'intestino e dall'altra fornisce inulina che permette ai batteri "buoni" già presenti nell'intestino di svilupparsi maggiormente.

Contenuto Quantità. 1 bustine da 25g

Quantità producibile. 25 Litri.

Ingredienti. Inulina (fibra prebiotica)*, yogurt cultura starter (Streptococcus thermophilus, Lactobacillus acidophilus La-5, Bifidobacterium BB-12, Lactobacillus delbrueckii susp. bulgaricus). *da Agricoltura Biologica Ente certificatore.

Bioagricert Estremi certificazione. It Bio 007 N.080536

Yogurt di soia fatto in casa

L'autoproduzione dello yogurt è un procedimento non eccessivamente complesso ma in grado di dare grandi soddisfazioni. Allo stesso tempo il risultato finale è spesso migliore dello yogurt acquistato, visto che buona parte degli aromi contenuti nello stesso si denaturano con il tempo, facendo così perdere allo yogurt le caratteristiche iniziali.

Ingredienti

  • 1000 ml di latte di soia naturale
  • 1 busta di fermenti lattici vivi

Preparazione

Portare in ebollizione i latte e, separatamente, tutto ciò che verrà a contatto con lo yogurt affinché si sterilizzi.

Una volta che tutto è in ebollizione, raffreddare rapidamente a bagno maria (solo le superfici che non andranno a contatto con lo yogurt potranno toccare l'acqua del bagnomaria). Il latte dovrà però scendere solo fino a 42°C; a quel punto andrà aggiunta la bustina di fermenti stemperandola con una frusta.

A questo punto scaldare l'acqua in un contenitore capiente, fino a 50°C, disporre la ciotola con il latte e i fermenti all'interno, coprire, sigillare con della pellicola il coperchio e lasciare fermentare per almeno 10 ore (a volte ne bastano anche solo 4-6, in ogni caso quando la consistenza è solida, significa che è pronto).

Nell'eventualità, se dovesse raffreddarsi eccessivamente, scaldare nuovamente l'acqua

Una volta pronto è possibile consumarlo subito oppure, meglio ancora, lasciarlo maturare per 12 ore in frigo.

Note importanti

La sterilizzazione è un procedimento importantissimo per la sicurezza alimentare.Lo yogurt autoprodotto dura circa 7-8 giorni.
Per le preparazioni successive sono sufficienti 2-3 cucchiai di questo yogurt (max 3 giorni dalla produzione) per preparare un altro litro di yogurt.La La sterilizzazione può essere fatta anche con alcool etilico o nel forno a microonde.La fermentazione può essere fatta anche in forno con la luce accesa, oppure in un thermos.Si può autoprodurre lo yogurt anche partendo da un vasetto di yogurt naturale (ma con la bustina di fermenti si ottiene un risultato migliore, allo stesso tempo anche le produzioni successive saranno migliori).

 

ProduttorePanela
TipoProdotto
Note

Note del produttore: pronto yogurt non contiene né lattosio né glutine in quanto contiene colture non derivate dal latte.

Confezione25 g
Lo trovi in#Materie Prime

Prodotti correlati



voto medio su 42 recensioni

18
7
6
7
4

Recensione in evidenza


tatiana Acquisto verificato

fatto con latte di mucca sia...

fatto con latte di mucca sia intero che scremato e con la yogurtiera risultato ottimo meglio che con il vasetto dello yogurt come starter iniziale .Lo yogurt risulta molto più compatto e meno acido per diverse volte di utilizzo: adesso proverò con il latte di soya visto le recensioni positive

Le 20 recensioni più recenti


icona

valeria
Acquisto verificato

Alla fine ha funzionato

Premetto che la cosa che più mi ha infastidita è che, dopo un primo tentativo fallito, ho scoperto leggendo sulla scheda del sito che avrei potuto prolungare di diverse ore il tempo di maturazione, mentre sulla confezione era riportata solo la tempisica "standard" di 4/6 ore. Detto questo non ho ottenuto il risultato voluto con il latte di soia autoprodotto, ma imputo il problema al fatto che quello preparato in casa è più diluito. Almeno, allungando i tempi, la seconda volta ho ottenuto moltissimo siero separato da una quantità minima di piccoli "fiocchi" troppo diluiti per essere usati come yogurt, ma che hanno funzionato come starter nel latte di soia acquistato. L'ho lasciato maturare 12 ore in un thermos avvolto in un indumento di pile e il risultato è stato quello atteso.

(0 )

icona

Valentina
Acquisto verificato

buono buono

Mi diverto a preparare lo yogurt (senza yogurtiera!). L'ho provato con il latte vaccino, caprino e con quello di soia. Dei tre preferisco il primo. Quello di soia non mi ha convinto. Sebbene la bustina di fermenti sia piccola, dura tanto perché conservo un vasettino di yogurt come starter per la volta successiva!

(0 )

icona

Sabrina
Acquisto verificato

Missione yogurt fallita!

Ho provato con il latte di avena aromatizzato alla vaniglia, usando la yogurtiera, ma il risultato è stato un vero fallimento. Dopo quasi 10 Ore lo yogurt non si è assolutamente solidificato. Che delusione!

(0 )

icona

tatiana
Acquisto verificato

fatto con latte di mucca sia...

fatto con latte di mucca sia intero che scremato e con la yogurtiera risultato ottimo meglio che con il vasetto dello yogurt come starter iniziale .Lo yogurt risulta molto più compatto e meno acido per diverse volte di utilizzo: adesso proverò con il latte di soya visto le recensioni positive

(0 )

icona

Brunella
Acquisto verificato

Purtroppo mi sono trovata male.

Purtroppo mi sono trovata male... ammetto che ho cominciato con un latte "difficile" come quello di riso per ottenere lo yogurt, ma per la seconda prova ho usato i fiocchi d'avena, seguendo sempre i consigli sul libro di Grazia Cacciola sui formaggi, ma anche qui non ci siamo... Non volevo partire subito con il latte di soia, perchè volevo ottenere uno yogurt più delicato. Adesso mi sono rimaste altre due bustine e mi toccherà per forza provare con il latte di soia... peccato...

(0 )

icona

viviana
Acquisto verificato

lo yogurt di soya è venuto...

lo yogurt di soya è venuto benissmo, l unica cosa è caro perchè una bustina per un litro di latte è tanto caro

(0 )

icona

marina
Acquisto verificato

io l'ho usato con il latte...

io l'ho usato con il latte di soia "soya vanille" ed è uscito ottimo e compatto.

(0 )

icona

Serena
Acquisto verificato

Lo uso con le bevande vegetali...

Lo uso con le bevande vegetali di soia e nonostante non le dolcifichi viene un buon yogurt non molto denso ma nemmeno liquido. Uso la yogurtiera con i vasetti e faccio bollire il latte aspetto che arrivi a temperatura ed addiziono i fermenti, dopodichè lascio fermentare tutta la notte dalle 8 alle 10 ore e dopo per mezza giornata in frigo. Riutilizzo uno yogurt per prepararne altri. Finora sono riuscita a realizzare fino a tre yogurt di seguito senza cinsumare una nuova bustina. L'inulina fa la sua preziosa parte come prebiotico.

(0 )

icona

marta
Acquisto verificato

Ottimo prodotto

Ottimo prodotto, usato anche con il latte d'avena autoprodotto...lo yogurt è venuto molto denso.

(0 )

icona

valentina
Acquisto verificato

Ho provato a fare lo yogurt...

Ho provato a fare lo yogurt con latte di mandorle autoprodotto seguendo la ricetta del blog di Stefania: non so se perché ho utilizzato agar agar o perché ho usato maggiore concentrazione di mandorle o perché non ho usato la yogurtiera, ma ho ottenuto uno yogurt se pur buono e "budinoso", per nulla acidulo e nella preparazione successiva non ho ottenuto buoni risultati poiché lo starter tenuto da parte forse era troppo denso e non si è ben miscelato. Avete consigli? Se non usassi agar agar verrebbe comunque denso ma non effetto budino ? Ora riproverò a farlo ma con la yogurtiera... Vi saprò dire!

(0 )

icona

Giuseppina
Acquisto verificato

Con questa bustina ho fatto lo...

Con questa bustina ho fatto lo yogurt con latte di mandorle solo per tre volte, poi si è rovinato tutto, diventando liquido.

(0 )

icona

Maria Cristina
Acquisto verificato

Purtroppo questo prodotto con il mio...

Purtroppo questo prodotto con il mio latte di soia autoprodotto non ha funzionato pur avendolo fatto nella yogurtiera! Di solito lo faccio partendo da un altro yogurt e non trovo problemi ma con questo starter non sono riuscita ad ottenere lo yogurt.. Il latte si è cagliato, ma anche togliendo il siero, il latte è rimasto liquido, neanche un piccolo accenno di addensamento, il sapore però era acido tipo lo yogurt. Non ho buttato via niente e dopo aver filtrato il tutto, anche se ne è rimasto pochissimo, ho aggiunto erba cipollina e sale e ci ho fatto un formaggio spalmabile per niente male.

(0 )

icona

yara
Acquisto verificato

Buon prodotto

Buon prodotto, l ho acquistato essenziale te perché privo di lattosio,per preparare yogurt di soia e vegetali in generale. Bisogna indubbiamente attenersi più che scrupolosamente alle indicazioni, ci vuole davvero poco per pregiudicarne la risuscita..ma nel complesso lo trovò un prodotto valido.

(0 )

icona

Claudia
Acquisto verificato

L'unico preparato per yogurt che non...

L'unico preparato per yogurt che non contiene lattosio e funziona a meraviglia! Adatto ad una dieta vegan si sposa benissimo anche alle bevande vegetali per la preparazione di buonissimi yogurt vegetali!

(2 )

icona

marilena
Acquisto verificato

Ho provato 2 volte a fare...

Ho provato 2 volte a fare lo yogurt ma il risultato è stato pessimo. Ho provato con latte di riso e non è venuto, pensando fosse il latte ho provato con il latte senza lattosio ed il risultato è stato identico. Io possiedo un termos e ho seguito le istruzioni scrupolosamente, almeno credo, ma ne sono rimasta delusa. Sono indecisa se riacquistare questo prodotto o comprare i fermenti in farmacia. Qualcuno ha qualche consiglio da darmi?

(0 )

icona

Manuela
Acquisto verificato

Prodotto ottimo per produrre yogurt di...

Prodotto ottimo per produrre yogurt di soia. Una volta preparato si può usare un vasetto come starter per la preparazione successiva. Trovo sia un buon prodotto anche se il costo a mio avviso è un tantino eccessivo considerato che non è indispensabile avere questo starter per autoprodurre dello yogurt (si può fare utilizzando un normale yogurt di soia biologico acquistato al supermarket, purchè contenga fermenti). Tuttavia lo consiglio perchè funziona.

(0 )

icona

Massimo
Acquisto verificato

Purtroppo è la seconda volta che...

Purtroppo è la seconda volta che lo acquisto e non sono mai riuscito a fare lo Yoghurt, premetto che la mia è una sfida poichè provo a farlo con il latte di mandorle autoprodotto con Chufamix preso da voi...Ritenterò, magari incrementando le dosi di mandorle. Credo il problema sia più questo che il prodotto in sè

(0 )

icona

paolo renzo
Acquisto verificato

Ottimo yougurt facile da fare

Ottimo yougurt facile da fare

(0 )

icona

Carmen
Acquisto verificato

Non ho ottenuto il risultato che...

Non ho ottenuto il risultato che speravo, lo yogurt rimane liquido. Preferisco l'utilizzo dello yogurt bianco biologico che rende il mio prodotto denso e con ottimo sapore.

(0 )

icona

BARBARA
Acquisto verificato

Di solito faccio lo yogurt con...

Di solito faccio lo yogurt con latte di soia e yogurt di soia bianco naturale. Non sapendo se lo yogurt di soia andasse bene come starter per produrne con altri tipi di latte, ho voluto provare questi fermenti. Ho usato il latte di mandorle: dopo 6 ore nella yogurtiera è rimasto liquido, l'ho messo in frigo e la mattina invece il risultato c'è stato, anche se era tipo "budino", probabilmente per il fatto che ho aggiunto agar-agar come addensante. Qualcuno sa dirmi se con i fermenti e il latte di riso o di avena (soprattutto quelli con olii aggiunti), è riuscito a preparare uno yogurt decente? E se si può evitare di usare maizena o agar per addensare? E se si può usare lo yogurt di soia come starter con latte che non sia di soia?

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste