Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Hpj-pecps - Pendente Cristallo della Pace Argento

Gioielli spirituali


1 ciondolo

Prezzo: € 69,90
Tutti i prezzi includono IVA

4 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Revisione del 10 Dicembre 2016. Questo oggetto ha come nome Hpj-pecps - Pendente Cristallo della Pace Argento, diffuso da Sesto Senso, puoi trovarlo in Gioielli e Accessori e fa parte della sottocategoria Collezione Silver. Questo articolo si trova in stato di "Non disponibile". Questo prodotto costa € 69,90.

4 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

CRISTALLO PACE

Per la pace interiore e la pace nel mondo.

Su ogni faccia del gioiello è incisa una sillaba del mantra che vibra dell'energia del Protettore della Pace del Mondo, una manifestazione particolarmente rapida ed efficace della saggezza di tutti i Buddha.

Aiuta a sviluppare la meravigliosa qualità della pace interiore e a proiettarla nel mondo. " La pace interiore è la causa, la pace nel mondo il risultato (LG).

Mantra: OM BENZA WIKI BITRANA SOHA

Materiale: ARGENTO 929 e SMALTO

COME FUNZIONA

Ogni HPJ viene disegnato rispettando rigorosamente i canoni della tradizione tantrica tibetana (con un’attenzione, tutta moderna, anche al loro aspetto estetico). I simboli degli HPJ hanno di per sè un potere, come anche le pietre o i metalli che vengono usati. Ma questo potenziale di guarigione rimane latente finchè Lama Gangchen non dà la sua benedizione o trasmissione energetica. In quel momento il gioiello si attiva e diventa un canale attraverso il quale ci perviene un flusso continuo di energia di guarigione.

La benedizione viene impartita in molti modi diversi, ad esempio attraverso delle puje (cerimonie rituali).

Lama Gangchen fa delle cerimonie speciali di preghiera con i suoi monaci in Nepal, Tibet (e in altri paesi). Anche i monasteri di cui Lama Gangchen si prende cura fanno periodicamente puje per gli healing jewels (tutti gli healing jewels, anche quelli già venduti: comprare uno dei nostri gioielli è come un’assicurazione a vita!).

Se facciamo una puja, attraverso le visualizzazioni e la recitazione di mantra ci mettiamo in comunicazione diretta con i Buddha e i Bhodisattva. Lama Gangchen dice che è come fare una telefonata internazionale. Possiamo fare delle richieste e, come risposta, riceviamo l’essenza dell’energia di guarigione di tutti gli esseri illuminati. I monaci, per i loro voti e la purezza della vita che conducono, e gli esseri di elevate realizzazioni hanno una via privilegiata di accesso a queste energie. Le loro benedizioni creano un flusso di energia di guarigione potente e abbondante.

Gli HPJ non hanno bisogno di essere ricaricati e non si contaminano se entrano in contatto con energie negative o inquinate. Si ricaricano e ripuliscono (energeticamente) da soli. Gli HPJ sono degli oggetti molto speciali, unici. Ogni HPJ viene pensato e realizzato per aiutare a risolvere un problema specifico, ma hanno anche una valenza positiva generale.

Vanno bene per tutti e non ci sono controindicazioni poiché sono canali di energia di guarigione. Se ne può indossare uno solo o molti insieme.

Non solo non interferiscono l’uno con l’altro ma spesso potenziano la loro rispettiva azione. Per sceglierli vanno bene tutti i metodi. C’è chi si sente attirato da un gioiello specifico (vuol dire che ne ha la necessità) o chi preferisce studiarsi attentamente le spiegazioni. Non si deve comunque temere di sbagliare: sono solo di beneficio.

Lama Gangchen ha spiegato che gli HPJ “… si prendono cura di chi li indossa…” e che “… possono manifestare dei comportamenti bizzarri in caso di gravi interferenze…”. Se una persona viene a trovarsi (o sta per trovarsi) in una situazione pericolosa, o comunque seria, l’HPJ attira su di sé il problema, lo calamita. In questo caso può succedere che il gioiello esploda o si rompa senza causa apparente, che scompaia (non nel senso che possiamo perderlo ma proprio che scompare, come ha puntualizzato Lama Gangchen), che cambi colore, che manifesti dei segni simili a piccole vene nere o rosse, ecc. Questo succede soltanto in situazioni di una certa gravità.

Nella maggior parte dei casi l’HPJ conserverà la sua bellezza ed efficacia per molto tempo. Il gioiello va invece sostituito quando si danneggia irreparabilmente, per esempio quando si frantuma, perché ha svolto il suo compito e si è esaurito. L’HPJ esaurito va gettato in un fiume o restituito alla terra: è un oggetto benedetto e come tale va trattato con rispetto. Ogni HPJ è un oggetto molto personale perché si sintonizza con il campo energetico di chi lo indossa. Per questo motivo sconsigliamo gli scambi, anche tra familiari.

CONSIGLI PRATICI

Per scegliere il vostro gioiello pensate a come siete o a come vi sentite; per esempio a quali sono i vostri problemi principali. Oppure lasciatevi guidare dalla vostra saggezza intuitiva e scegliete il gioiello che vi attrae di più. Se ne avete comperati diversi potete indossarli uno per volta, come antidoto a una particolare difficoltà che sentite come più impellente in un dato giorno o in un dato momento. Ma potete anche indossarne tanti insieme: gli HPJ non sono come le medicine chimiche, non hanno effetti collaterali né reazioni negative. Se indossate molti HPJ insieme portate semplicemente con voi più benedizioni e protezioni.

Tradizionalmente i tibetani indossavano dei grossi reliquiari (gau) colmi di oggetti benedetti. Potete anche non indossarne affatto se non ve la sentite. Seguite sempre il vostro intuito, è la cosa migliore. Ma ricordate che la pillola Ro Raksha vi protegge solo quando la indossate. E Lama Gangchen ha dato una particolare enfasi alla necessità di indossarla sempre. Se non vi piace il cordino, se è diventato sporco e volete cambiarlo o se preferite una catenina, sostituitelo senza problemi.

Se l’HPJ cade nello sporco non succede niente di male. Dovete solo lavarlo. Se l’HPJ si rompe (ma una scheggiatura non conta…) vuol dire che ha usato tutta la sua energia per proteggervi. E’ comunque un oggetto benedetto quindi non dovete buttarlo nella pattumiera. Gettatelo in acqua (nel mare, in un fiume o in un lago), bruciatelo oppure seppellitelo nel terreno. Potete anche conservarlo, naturalmente; non fa alcuna differenza. Se qualcuno con un’energia molto negativa o pesante prende in mano il vostro gioiello non ci sono conseguenze.

Lavatelo in acqua corrente, se vi fa sentire meglio, ma non è necessario: a livello energetico gli HPJ si ripuliscono da soli. Evitate di prestare il vostro gioiello. Non appena li indossate gli HPJ cominciano a sintonizzarsi con la vostra energia e quindi lavorano meglio se non disturbate l’equilibrio così acquisito.

Per le mamme e i bombi inferiori ai 4 anni invece non c’è alcuna controindicazione allo scambio: fra di loro esiste ancora una specie di cordone ombelicale energetico. Non è necessario che l’HPJ stia a contatto della pelle; potete indossarlo come un normale gioiello o portarlo in tasca. Quando non lo indossate, però, ricordatevi che è un oggetto benedetto e che quindi va tenuto in un posto pulito, sollevato da terra.

 

ProduttoreSesto Senso
TipoProdotto
Confezione1 ciondolo
Lo trovi in#Collezione Silver

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste