Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Altri clienti hanno acquistato anche...



Bagno Primordiale

Le terme fangose solforose ed il Mare Morto a casa tua


Confezione richiudibile (busta plastificata) da 2

Prezzo: € 38,00
Tutti i prezzi includono IVA


Aggiungi ai preferiti

Revisione del 24 Novembre 2016. Questo prodotto, dal nome Bagno Primordiale, diffuso da Ritorno alla Natura, puoi trovarlo nella categoria Salute e benessere e si trova nella sottocategoria Prodotti antidolorifici e Cerotti Terapeutici. Il prodotto è attualmente in "Disponibilità: Immediata". Il prezzo è pari a Euro 38,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

BAGNO PRIMORDIALE

le terme ed il mare nella SPA di casa tua!

I bagni primordiali, con i suoi 5 ingredienti (Sali marini, sale himalayano, sale Mar Morto, sali di magnesio solfato e ceneri vulcaniche di bentonite effetto fangoso) sono utili per rimuovere le tossine del tessuto connettivo e stimolare la  sua rigenerazione.

Si crea così un effetto acqua salina fangosa, effetto "solfatara" (sentirete l’odore delle terme!). Senza conservanti o coloranti.

Sono un mix di mare e terme insieme (principi di balneoterapia e talassoterapia).

Sentirete il vero odore delle Terme quando li scioglierete in acqua, per creare un viaggio multi-sensoriale nella SPA di casa tua!

Contenuto della Confezione:

Busta plastificata richiudibile da 2 kg.

La dose è di 500 gr per mezza vasca per avere almeno una concentrazione che si avvicina a 1% (superare la concentrazione salina fisiologica).

Modalità d'uso:

La temperatura dell'acqua di 36/37°C ma poi gradualmente si può arrivare anche a 42°C (consultare il medico in caso di patologie in atto). La temperatura percepita dall’organismo dipende anche dalla temperatura dell'ambiente (l'inverno sono ben tollerate temperature più alte).

Il tempo varia, da minimo 20 minuti a 30-40 min.
Se la temperatura è alta un tempo lungo indebolisce l'organismo specialmente all'inizio dell’uso dei bagni o nella stagione calda.

Si possono fare a giorni alterni un ciclo di circa 10-12, poi 2 alla settimana o anche 1 come mantenimento. 

  • Non usare saponi.
  • Riposare circa 20 minuti stando coperti, per favorire la sudorazione e rigenerarsi.
  • Sorseggiate acqua fresca o una tisana.  

Alcune tecniche di auto-massaggio sono indicate da abbinare ai bagni (durante o dopo) per rimuovere meglio i detriti ''incrostati'', eliminare le aderenze, stimolare il drenaggio ed elasticizzare il tessuto (sempre se non ci sono controindicazioni).

Da provare anche quando  si è irrigiditi dal raffreddore (senza febbre in atto) o la mattina appena svegli se avete i muscoli ‘’bloccati’’! (anche per un po’ di giorni consecutivi, fino al miglioramento dei sintomi)

ProduttoreRitorno alla Natura
TipoProdotto
ConfezioneConfezione richiudibile (busta plastificata) da 2
Lo trovi in#Cellulite e rassodamento #Sali da Bagno #Rimedi Naturali #Prodotti antidolorifici e Cerotti Terapeutici

Cenni sulla idroterapia -balneoterapia

 I benefici generali sono :

  • Miglioramento della circolazione sangue e drenaggio linfatico, riduzione degli infiltrati infiammatori, dell’edema e degli essudati (specialmente alternanza caldo/freddo)
  • Aumento del metabolismo (aumento del flusso di sangue, il metabolismo tissutale aumenta e si assiste a cambiamenti delle reazioni enzimatiche)
  • Stimolazione del sistema immunitario ed eliminazione di tossine
  • Miglioramento della pelle - diventa liscia, morbida, elastica, aiuta ad eliminazione punti neri, cellule morte, acnea.
  • Eliminazione acqua in eccesso, diminuisce il gonfiore (tessuti più compatti, migliora la cellulite e diminuisce il peso corporeo)
  • Riduzione dei dolori muscolari, della rigidità articolare, riduzione dello spasmo muscolare
  • Riduzione del senso di stanchezza, miglioramento dell‘umore
  • Effetto analgesico: l’aumento della beta-endorfina è responsabile dell’effetto analgesico e miorilassante (molto importante nei pazienti in cui il sintomo dolore è dominante).

I meccanismi d’azione dei percorsi termali (acque ricche di sali minerali) non sono oggi ancora completamente conosciuti e probabilmente derivano dalla combinazione di una serie di effetti di tipo meccanico, fisico, chimico e fisico-chimico.

Tali meccanismi possono essere distinti in:
- aspecifici (idroterapici)
- specifici (idrominerali e crenoterapici, dipendenti dalle caratteristiche chimico-fisiche dell’acqua usata).
I primi sono ben conosciuti, i secondi sono difficilmente valutabili.

I studi sulla balneoterapia (bagni ) hanno evidenziato:

  • la pressione idrostatica provoca l’aumento della diuresi, della natriuresi e l’inibizione del sistema nervoso simpatico.(drenaggio, detox)
  • gli stimoli meccanici aspecifici agiscono inoltre favorevolmente sul tono muscolare, sulla mobilità articolare e sulla sintomatologia dolorosa .(reumatismi, fibromialgia, dolori muscolari diffusi)
  • una rapida iperemia di superficie con successivo coinvolgimento anche dei tessuti profondi, tra cui quelli peri-articolari (capsule, legamenti), ha come conseguenza l’aumento della velocità del circolo con l’allontanamento dei mediatori flogistici e riduzione dell’ipertono muscolare (artrosi, rigidità muscolare anche dovuta al raffreddore o quella mattutina)

Tutti i fattori contribuiscono in sinergia ad aumentare l’estensibilità dei tessuti ricchi di collagene : tendini, le fasce e le capsule articolare (maggior grado del range di escursione articolare ROM. )

I percorsi termali (balneoterapia) sono utilizzati anche per inestetismi cutanei:

  • azione antiseborroica alla quale si affianca un'attività esfoliante e di stimolo alla rigenerazione (eczema, dermatite); 
  • attività antiinfiammatoria, disinfettante (batteriostatica ed antimicotica), regolano il ph cutaneo e favoriscono l'equilibrata idratazione(migliorano la funzionalità della barriera dermica);
  • un marcato miglioramento dell’aspetto della pelle per la psoriasi (non utilizzare sulle ferite aperte)
  • migliorano l’inestetismi della cellulite.

Anche i sintomi della sindrome pre-mestruale(dolore, spasmi, mal di testa ,congestione pelvica, stanchezza) traggono benefici con questi percorsi.

In modo particolare l’effetto delle acqua calde ricche di sali minerali è conosciuto dai tempi antichi (romani) per i loro benefici sensoriali sull’ apparato osteo-articolare:

  • Artrite reumatoide in fase di quiescenza
  • Reumatismi infiammatori in fase di quiescenza
  • Artrosi 
  • Cervicalgie di origine reumatica, Cervicoartrosi
  • Discopatie, Esiti di interventi per ernia discale
  • Esiti di reumatismo articolare, Fibromiositi, Fibrosi di origine reumatica, Fibrositi 
  • Lombalgie di origine reumatica, Lomboartrosi (‘’colpo della strega’’)
  • Osteoartrosi ,Periatriti scapolo-omerali 
  • Spondilite archilopoietica, Spondiloartrosi ,Spondilolistesi
  • Tendiniti di origine reumatica.

Il bagno termale possiede anche proprietà farmacologiche specifiche legate alla sua struttura chimica.

I bagni depurativi sono un ottimo metodo di drenaggio del tessuto connettivo. Azionano a livello sistemico coinvolgendo quindi tutto l'organismo(stimoli termici, meccanici, idrostatici,olfativi…)

 Ottimi anche per gli atleti che vogliono migliorare le performance e diminuire il tempo di recupero
(da provare dopo gara o allenamenti intensi).


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste