Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Università@Carcere - Libro

Il divenire della coscienza: conflitto, mediazione, perdono

Alberto Giasanti



Prezzo di listino: € 15,00
Prezzo: € 12,75
Risparmi: € 2,25 (15 %)


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 25 ore 39 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 6 Dicembre
  • Guadagna punti +26

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Update del 21 Novembre 2016 - Questo volume, che è intitolato Università@Carcere - Libro, il cui autore è Alberto Giasanti che trovi nella categoria Attualità e temi sociali e in particolare tratta di Critica sociale. Prodotto da Anima Edizioni e edito nel mese di Aprile 2015 , in questo momento è in "Disponibilità: Immediata". Il prezzo è di Euro 12,75.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Questo libro parla di mediazione con se stessi, di maschera, di ombra e di doppio, ma anche di conflitto e di perdono in un luogo tragico: il carcere.

Come? Attraverso sei narrazioni su temi quali: il divenire della coscienza, giochi di luci e ombre, leggere l’Amleto attraverso gli occhi della mediazione, il potere terapeutico e formativo delle fiabe, l’ombra del potere, i conflitti in Medea.

Se la mediazione è da intendersi come uno spazio all’interno del quale è possibile accogliere la sofferenza, le emozioni, il dolore delle parti in conflitto, allora la tragedia, che consente agli spettatori di confrontarsi con la sofferenza dei personaggi, ne è la rappresentazione più compiuta.

Il testo rivela così al lettore come Medea, Amleto e Macbeth si possono leggere nell’ottica della mediazione dei conflitti tra le parti in gioco in una società, come quella attuale, la quale, pur essendoci totalmente immersa, nega la violenza e cerca di allontanare da sé, nascondendole, tutte le parti negative nell’idea di esorcizzarle. Ma queste, se non accolte e riconosciute, ritornano più potenti che mai e prendono il sopravvento. E la dimensione del carcere ne è un esempio significativo.

È proprio il carcere, nel nostro caso, che, in certe circostanze e dopo dolorose esperienze, diventa il luogo dove fare i conti con la propria ombra e che apre la strada per addentrarsi nei sotterranei dell’anima o del nostro lupo interiore verso un ulteriore percorso, lungo e faticoso, di conoscenza di sé che porta al riconoscimento dei nostri demoni e alla ricomposizione ad unità delle nostre parti scisse.

Prefazione di Cristina Messa 
Prefazione di Giacinto Siciliano

Introduzione di Alberto Giasanti 

1. Il divenire della coscienza

  • L’entrata in carcere 
  • Il rapporto fra dolore e piacere 
  • Il doppio 
  • Il senso di colpa
  • La mediazione 
  • Il perdono 
  • Conclusioni
  • Bibliografia
  • Sitografia 

2. Giochi di luci e ombre: dalla mediazione di sé alla responsabilità sociale

  • L’inizio
  • Il “Finestrone” allegoria della situazione carceraria e “Spleen” allegoria della situazione studentesca
  • Premessa ai racconti
  • Racconto di Adrian 
  • Racconto di Davide
  • Il riconoscimento 
  • Conclusioni 
  • Ringraziamenti
  • Bibliografia 

Appendice 

  • Rappresentazione “teatrale” 
  • Atto primo 
  • Atto secondo
  • Atto terzo
  • Epilogo 

3. Leggere l’Amleto attraverso gli occhi della mediazione 

  • Il processo di mediazione 
  • La mediazione secondo Jacqueline Morineau 
  • La mediazione in altri autori 
  • Il mediatore 
  • L’ombra di e in Amleto 
  • Il doppio di e in Amleto
  • Bibliografia
  • Sitografia 

Appendice

  • Amleto 
  • Atto primo 
  • Atto secondo

4. Il potere terapeutico e formativo delle fiabe. Tra ombra e mediazione con stessi

  • Il rifiuto del disordine
  • L’ombra 
  • La fiaba 
  • Le fiabe politically correct
  • Cappuccetto Rosso: versione di Charles Perrault
  • Cappuccetto rosso: versione dei fratelli Grimm 
  • Il rifiuto del disordine 
  • Il mito, la favola e la fiaba 
  • La tragedia greca e la fiaba
  • La mediazione 
  • Riflessioni
  • Conclusioni
  • Bibliografia

5. L’ombra del potere

  • Il potere come generatore di conflitto
  • L’ombra del potere
  • Il potere economico e finanziario
  • Un caso pratico: Repubblica Democratica del Congo 
  • Il potere sociale e politico 
  • Il signore delle mosche di W. Golding
  • La fattoria degli animali di G. Orwell
  • Conclusioni 
  • Bibliografia
  • Sitografia 

6. I conflitti in Medea: quale sbocco catartico?

  • Il conflitto
  • La mediazione e la tragedia 
  • Medea: una tragedia senza sbocco catartico? 
  • I conflitti in Medea 
  • Vittima e carnefice
  • Amore e odio 
  • Civile e selvaggio
  • Inconscio e razionalità
  • La mediazione
  • Conclusioni 
  • Bibliografia
  • Sitografia
EditoreAnima Edizioni
Data pubblicazioneAprile 2015
FormatoLibro - Pag 204 - 15x21 cm
Lo trovi in#Percorsi di consapevolezza #Critica sociale

Approfondimenti Video

Introduzione 

Parlare di mediazione con se stessi, di maschera, di ombra e di doppio in un corso universitario è complesso, ma farlo in un carcere diventa più difficile, anche per un docente che ha parecchi anni di esperienza formativa in Italia e in vari Paesi, in ambiti istituzionali e non istituzionali.

Per continuare a leggere, clicca qui: > Introduzione del libro "Università@Carcere" a cura di Alberto Giasanti

Alberto Giasanti, sociologo del diritto, insegna le forme della mediazione e pluralismo giuridico e pluralismo culturale presso l’Università degli studi di Milano-Bicocca dove è presidente del... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste