Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00


Teoria dell'Individuo Assoluto

Con un saggio introduttivo di Piero di Vona

Julius Evola



Prezzo: € 18,90


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 2 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 2 giorni
  • Guadagna punti +38

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

03 Dicembre 2016 - Il prodotto, denominato Teoria dell'Individuo Assoluto, il cui autore è Julius Evola puoi trovarlo nella categoria Esoterismo e ha come oggetto Esoterismo. Pubblicato da Edizioni Mediterranee e distribuito in data Maggio 1998 nei nostri magazzini è in "Disponibilità: 2 giorni". Il suo valore è di Euro 18,90.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Teoria dell’Individuo assoluto rientra nel gruppo delle opere a carattere propriamente filosofico, speculativo, scritte da Julius Evola. In esso, le tesi della corrente chiamata di «idealismo trascendentale» vengono riprese, integrate e portate fino alle ultime conseguenze, in una teoria dell’Individuo assoluto, che va a sostituire quella di un astratto «soggetto gnoseologico», centro di una semplice teoria del conoscere.

In connessione con ciò, l’accento si sposta sul problema dell’azione, per cui l’essenza dell’indagine si può riassumere nel detto che nella filosofica moderna dell’immanenza si esprime la riflessione giunta a riconoscere la propria insufficienza e la necessità di un’azione assoluta partente dall’interno.

Il problema della libertà viene fatto oggetto di una particolare analisi, e costantemente viene sottolineato tutto ciò che ha un carattere «esistenziale».

L’Autore spesso ha presentato le idee da lui difese come quelle di un «idealismo magico», però avendo cura di distinguerlo nettamente dall’idealismo magico a carattere romantico e liricizzante già professato da Novalis.

Offre uno speciale interesse la critica immanente, svolta in tale contesto, delle posizioni dell’idealismo astratto, nel quale rientrano quelle dell’attualismo del Gentile e di altri epigoni velleitari della grande tradizione dell’idealismo classico tedesco, nei quali troppo spesso le corrispondenti idee hanno finito con l’assumere forme svuotate e disanimate.

L’opera, iniziata nel 1917 in zona di guerra (“Quota neutra del Cimone”), venne conclusa a Roma nel 1924, quando l’Autore aveva fra i 19 e i 26 anni.

Opera dunque “giovanile” ma di eccezionale maturità, tanto da suscitare lo stupore dei filosofi dell’epoca pur se non condividevano in tutto o in parte le sue idee (da Croce a Tilgher, da Abbagnano a Spirito), deve considerarsi una tappa fondamentale dell’iter intellettuale e spirituale di Julius Evola, il quale, poste così le basi filosofiche della sua “visione del mondo”, si rese conto che in tale direzione non poteva andare oltre e, quindi, passò ad approfondire il concetto di “Tradizione”.

Venticinque anni dopo, durante lunghi soggiorni ospedalieri seguiti al trauma che lo paralizzò alle gambe (1945), l’Autore riscrisse Teoria nel 1949, ma non riuscì a trovare, a differenza di altri suoi testi dello stesso periodo, alcun editore disposto a pubblicarla.

La nuova stesura vide finalmente la luce pochi mesi prima della sua scomparsa, nel dicembre 1973, senza però che alcun esponente della “cultura ufficiale”, come egli auspicava, “attirasse l’attenzione”, sul suo valore.

Dopo altri venticinque anni ciò è finalmente possibile, come dimostra l’introduzione del professor Piero Di Vona. Il volume è inoltre completato da due altri saggi: il primo, di Roberto Melchionda, analizza le differenze fra la Teoria del 1927 e la Teoria del 1949 cercando di capire i motivi delle modifiche apportatevi da Evola; il secondo, di Alfonso Piscitelli, espone gli echi che l’opera suscitò al suo apparire nella cultura italiana degli Anni Venti e Trenta.

EditoreEdizioni Mediterranee
Data pubblicazioneMaggio 1998
FormatoLibro - Pag 225 - 17x24
Lo trovi in#Saggi e racconti #Esoterismo


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste