Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Strappato a mia Madre - Libro

Inghilterra-Pakistan: l’odissea vera di un bimbo rapito dal padre

Alexander Khan



Prezzo di listino: € 17,00
Prezzo: € 14,45
Risparmi: € 2,55 (15 %)


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 2 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 2 giorni
  • Guadagna punti +29

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Modificato in data 27 Novembre 2016 - Il libro, intitolato Strappato a mia Madre - Libro, elaborato da Alexander Khan, è disponibile nella categoria Letture e approfondisce il tema Saggi e racconti. Redatto dalla casa editrice Amrita ed edito in data Aprile 2015 , attualmente è in "Disponibilità: 2 giorni". Il costo del libro è di € 14,45.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Nato nel 1975 in Inghilterra da padre pakistano e madre inglese, Alexander Khan trascorre i suoi primi anni in una comunità musulmana inglese.

All'età di tre anni, però, i genitori si separano e il padre decide di portarlo in Pakistan. Alex non lo sa, ma non rivedrà mai più sua madre: gli viene detto che se n'è andata, abbandonando lui e la sorella; molti anni dopo, scoprirà che a lei invece è stato detto che entrambi i suoi figli sono morti in un incidente d'auto in Pakistan.

Dopo altri tre anni Alexander viene riportato in Inghilterra, dove viene però tenuto segregato. Il padre torna ancora in Pakistan e lo affida alle cure della matrigna e del suo crudele fratello. Ed è qui che cominciano i veri drammi per Alex: considerato un estraneo sia dai pakistani della sua comunità che dagli inglesi, cresce solo e abbandonato.

Quando il padre muore improvvisamente, Alex viene rimandato in Pakistan a vivere con la sua "famiglia", per imparare a comportarsi da "buon musulmano". Solo, in un paese ostile e sconosciuto, Alex capisce cosa significhi essere veramente orfani. Nessuno che ascolti, nessuno a cui importi. E nessuno si preoccupa quando viene rapito da un membro della sua stessa famiglia e spedito in una madrasa di fondamentalisti al confine con l'Afghanistan.

Solo dopo molte vicissitudini e qualche amico inaspettato, Alex riesce a riconquistare la sua libertà; e, a coronamento di un'odissea fra culture, anche a riunirsi con la sua mamma.

Questa storia vera, affascinante e avvincente, è un atto d'accusa contro i fondamentalismi e la xenofobia, da qualunque parte essi provengano e verso qualunque vittima. Se avete amato Il cacciatore d'aquiloni o Mai senza mia figlia, la storia di Alexander non potrà che toccarvi.

EditoreAmrita
Data pubblicazioneAprile 2015
FormatoLibro - Pag 224 - 20,5 x 14 cm
Lo trovi in#Biografie #Saggi e racconti


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste