Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Socrate, lo Stregone

Nicolas Grimaldi


(1 recensioni1 recensioni)


Prezzo: € 15,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +30

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Modificato il 01 Dicembre 2016 - Questo testo, dal nome Socrate, lo Stregone, redatto da Nicolas Grimaldi, è disponibile nella categoria Letture e più dettagliatamente nella sottocategoria Saggi e racconti. Pubblicato dalla casa editrice Asterios Editore e pubblicato nel mese di Gennaio 2008 , attualmente è in "Disponibilità: 5 giorni". Questo libro costa Euro 15,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Socrate è il primo dei filosofi. Facendo del linguaggio l'unico fondamento della sua logica, e della logica, a sua volta, l'unico fondamento della sua dottrina, sviluppò una nuova concezione della virtù, della conoscenza, dell'anima e del suo destino futuro.

Ma, allo stesso tempo, come testimoniano tutti coloro che gli erano stati vicini, Socrate era uno stregone. Al pari delle formule degli sciamani di cui Claude Lévi-Strauss ha descritto l'efficacia simbolica, anche la sua parola era terapeutica. "Che bene seppe guarirci", si meraviglia il suo amico Fedone.

Questo saggio, seguendo passo dopo passo lo sviluppo del discorso socratico, cerca di rispondere a tre questioni: "Di che male soffre l'anima dal quale la filosofia può sperare di guarirla?". "Come la logica può cicatrizzare la ferita della negatività e rimediare all'originaria malinconia umana?". "Socrate credeva nella verità di ciò che insegnava? E avendo riposto ogni attesa nella sua dottrina della verità, non ne aveva così fatto una sorta di logica della speranza?".

Nietzsche accusa Socrate di aver inventato la logica come un analgesico per assopire lo spirito tragico degli antichi Greci. Ma descrivendo il fallimento come congenito, e la malattia come incurabile, la prima filosofia di Platone non fa della tragedia la esperienza stessa del pensiero?

Se è vero che Socrate è stato una specie di sciamano, la filosofia non potrebbe esser stata che la lunga psicanalisi dell'Occidente?

EditoreAsterios Editore
Data pubblicazioneGennaio 2008
FormatoLibro - 12x21
Lo trovi in#Saggi e racconti

Nicolas Grimaldi è stato professore alla Sorbona di Parigi, dove ha occupato le cattedre di Storia della filosofia moderna e di Metafisica. Ha pubblicato decine di saggi e opere, fra cui Trattato... Leggi di più...


voto medio su 1 recensioni

1
0
0
0
0

Recensione in evidenza


Silvana

Nicolas Grimaldi coglie il segno e...

Nicolas Grimaldi coglie il segno e ci regala una lettura molto appassionante, chiarificatrice ed entusiasmante, con l'intento di mettere in luce una delle eprsonalità più misteriose e struggenti in ambito filosofico. E' una lettura per nulla impegnativa, al contrario semplice e immediata, che non rinnega però un contenuto alto, profondo e perchè no, formativo al suo lettore. Socrate, ritenuto il grande stregone, è messo a nudo: così emergeranno diversi aspetti di quel carattere che pian piano è andato maturando nello studio scolastico della filosofia e della letteratura antica. Ma l'incantesimo vero è quello di aver fatto della filosofia lo strumento, ovvero "il veicolo" attraverso il quale esprimere la propria logica, nella spontanea relazione tra il linguaggio e il reale, accostamento quasi necessario, spiega l'autore del testo. Un libro che mi ha entusiasmata, pensare che l'ho finito in pochissimo tempo, poichè si legge con molto piacere ma soprattutto con interesse per quanto viene spiegato nelle pagine.

Le 1 recensioni più recenti


icona

Silvana

Nicolas Grimaldi coglie il segno e...

Nicolas Grimaldi coglie il segno e ci regala una lettura molto appassionante, chiarificatrice ed entusiasmante, con l'intento di mettere in luce una delle eprsonalità più misteriose e struggenti in ambito filosofico. E' una lettura per nulla impegnativa, al contrario semplice e immediata, che non rinnega però un contenuto alto, profondo e perchè no, formativo al suo lettore. Socrate, ritenuto il grande stregone, è messo a nudo: così emergeranno diversi aspetti di quel carattere che pian piano è andato maturando nello studio scolastico della filosofia e della letteratura antica. Ma l'incantesimo vero è quello di aver fatto della filosofia lo strumento, ovvero "il veicolo" attraverso il quale esprimere la propria logica, nella spontanea relazione tra il linguaggio e il reale, accostamento quasi necessario, spiega l'autore del testo. Un libro che mi ha entusiasmata, pensare che l'ho finito in pochissimo tempo, poichè si legge con molto piacere ma soprattutto con interesse per quanto viene spiegato nelle pagine.

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste