Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Simboli dell'Antico Egitto - Libro

Daniel Elouard, Christiane Desroches Noblecourt



Prezzo: € 16,00


Aggiungi ai preferiti

Aggiornamento del 12 Novembre 2016 - Il volume, dal nome Simboli dell'Antico Egitto - Libro, fatto da Daniel Elouard, Christiane Desroches Noblecourt, ha come tema Archeologia e Storia, nello specifico approfondisce il tema Egitto e Mar Morto. Pubblicato dalla casa editrice Lindau ed edito in data Aprile 2016 , attualmente è in "Disponibilità: Immediata". Il prezzo è € 16,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Una introduzione alla spiritualità dell’antico Egitto ad opera di una delle sue più grandi studiose.

Nel mondo antico il simbolo consentiva di dare corpo all’ineffabile e all’inspiegabile: la stella Sothis e l’onnipresenza del fiume, le piramidi e il dio Sole, Amon il Nascosto… Se ancora oggi i simboli dell’Egitto continuano ad affascinare tanto profondamente l’Occidente, per il resto così razionale, è perché toccano i misteri della vita e della morte, dello spirito e della materia.

Per oltre sessant’anni Christiane Desroches Noblecourt si è appassionata all’Egitto, immergendosi nella sua storia e nella sua cultura.

In questo libro, discendendo il corso del Nilo, ci invita a scoprirle, entrando in un mondo in cui il deserto e il fiume, i popoli del Sud e quelli del Nord, la pietra e il sole hanno dato ai simboli declinazioni tanto particolari e misteriose.

« Poiché la civiltà egizia ha brillato per tre millenni, è naturale che i simboli siano divenuti sempre più complessi e che sia difficile risalire a quelli delle origini. Il ricordo dell’Antico Regno è arrivato fino a noi grazie a piramidi gigantesche o a tombe, miracolosamente conservatesi. Quello del Medio Regno (XX-XIX secolo) è andato quasi completamente perduto a causa della sua breve durata, delle invasioni e dei costruttori musulmani che nel calcare bianco, ampiamente utilizzato in quell’epoca lontana, hanno trovato una fonte quasi inesauribile di calce. Ecco perché le vestigia più impressionanti – come i templi – risalgono al Nuovo Regno (XVI-XII secolo) o a epoche più recenti: Karnak, Luxor, Abu Simbel, Dendera, le tombe della «Riva dei Morti»… Eppure l’essenza dei simboli si è conservata di secolo in secolo, di dinastia in dinastia.

[…]

Questo libro si presenta come un viaggio che segue il corso del Nilo, da sud, secondo la direzione delle sue sorgenti e dunque delle sue origini lontane, verso il nord, là dove si getta nel Mediterraneo, dove finisce l’Egitto e dove risplende la sua ultima capitale, Alessandria. Questa crociera si interrompe per compiere alcuni scali, là dove sopravvivono i monumenti più notevoli e dove sostano i turisti. Si tratta dunque di un itinerario geografico, e non cronologico, che da una sosta all’altra, e talvolta persino nello stesso luogo, mescola le epoche più diverse

Christiane Desroches Noblecourt

Cronologia

Imbarco

SIMBOLI DELL'ANTICO EGITTO

  1. Il Nilo delle origini
  2. Abu Simbel, la porta del regno
  3. La Nubia, un mondo inghiottito
  4. File, il nido dell'uccello femmina
  5. Assuan, alle soglie dell'Africa
  6. I templi degli dei dal volto di animali
  7. Tebe dalle mille porte
  8. Tebe, la montagna della resurrezione
  9. Tebe, i templi di milioni di anni
  10. Dendera, il bacio del sole
  11. Abido, la tomba di Osiride
  12. Amarna, la città dove gli dei caddero dal cielo
  13. Menti, ai piedi delle piramidi
  14. Il Cairo: un museo fuori dal tempo
  15. Il delta dell'inizio e della fine

L'anima di una civiltà

EditoreLindau
Data pubblicazioneAprile 2016
FormatoLibro - Pag 160 - 14 x 21 cm
Lo trovi in#Simbolismo #Egitto e Mar Morto

Leggi l'introduzione del libro

Per parlare di una civiltà scomparsa è naturale ricorrere alle vestigia che questa civiltà ha lasciato - testi scritti, oggetti, monumenti - o alle testimonianze di coloro che le furono contemporanei. 

Tuttavia questa mole di testimonianze evoca sempre un mondo molto lontano, molto diverso dal nostro; e chi ne parla, per quanto possa essere in buona fede, non può far a meno di interpretarlo secondo i propri parametri.

Per continuare a leggere, clicca qui: > Le grandi civiltà del passato - Estratto dal libro "Simboli dell'Antico Egitto"

Daniel Elouard è redattore capo della rivista «Notre Histoire». Ha pubblicato Voyage au bout du tourisme (Quai Voltaire, 1992) e La Genèse et ses mystères (2001). Leggi di più...

Christiane Desroches Noblecourt (1913- 2011), è stata professore alla Scuola del Louvre, poi ispettrice generale dei musei nazionali e infine curatrice generale onoraria dei Musei di Francia e del... Leggi di più...


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste