Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Palla di Sogno + Audio Cassetta

Lise Thouin


(1 recensioni1 recensioni)


Prezzo: € 13,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 2 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 2 giorni
  • Guadagna punti +26

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Aggiornato il 04 Dicembre 2016 - Il volume, avente titolo Palla di Sogno + Audio Cassetta, il cui ideatore è Lise Thouin, è stato inserito nella categoria Letture, approfondisce il tema Racconti per Ragazzi e adolescenti. Dato alle stampe dalla casa editrice Amrita in data Luglio 2004 , è attualmente in "Disponibilità: 2 giorni". Il suo prezzo è Euro 13,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Attraverso una favola delicatissima, narrata e cantata nella musicassetta da Marco Columbro e Lorella Cuccarini, e illustrata splendidamente da Jean-Luc Bozzoli, l’Autrice Lise Touhin, attrice canadese notissima in patria, racconta la storia di un delfino a cui spuntano le ali, emblema della trasformazione, del passaggio, che attende i piccoli gravemente malati. Affrontare con loro il tema del trapasso non è cosa semplice, e i silenzi imbarazzati dei medici, dei genitori, non sono di aiuto.

Palla di Sogno consente, passando attraverso la poesia della metafora, di trovare una dimensione di dialogo che rasserena tutti: i bambini in primo luogo, ma anche i loro genitori e i terapeuti.

IL PROGETTO PALLA DI SOGNO

Marc ha 12 anni e ha la leucemia.

Lise Thouin, autrice di Palla di Sogno, ha incontrato Marc in un ospedale dove lavora come volontaria con i piccoli gravemente malati. E' il 1993.

Marc ha poco tempo davanti a sé e confessa a Lise il suo massimo desiderio: vuole fare l'attore in un film. Lise è un'attrice famosa, nel Canada francese, e si chiede come esaudire quest'ultimo desiderio di Marc.

Un'amica le chiede una consulenza per il taglio da dare ad un cortometraggio sulla Guarigione e sulla Morte, e il gioco è fatto: Marc esce temporaneamente dall'ospedale, e diventa il "personaggio qualunque" seguito dalla telecamera nella sala che ospita, per una settimana, i più grandi specialisti al mondo riuniti in un congresso sull'argomento.

Fra i presenti, sul palco, il 14° Dalai Lama, premio Nobel per la pace.

Marc si sente attratto da quell'uomo, è curioso di conoscerlo. E l'incontro avviene, sempre seguito dalla telecamera; Marc gli regala una copia di Palla di Sogno, il libro che lo ha sostenuto nel suo calvario. A questo punto la faccenda sfugge di mano alla regista, il Dalai Lama fa posto a Marc dietro il tavolo degli oratori. E' il momento della chiusura dei lavori, dell'ultimo "giro" dei conferenzieri. Marc si trova improvvisamente davanti al microfono: la sala è gremita, le telecamere di mezzo mondo sono puntate su di lui. L'imbarazzo è presto vinto da un impulso interiore fortissimo: Marc si alza e prende la parola:

"Non sappiamo perché si vive, né perché si muore. Io credo che siamo qui per imparare qualcosa che il nostro cervello non riesce neppure a immaginare. Quando moriamo il tempo non esiste più, e scopriamo cosa abbiamo imparato".

In una frase, Marc ha condensato più di quanto tanti specialisti abbiano fatto in sette giorni. La sala applaude per mezz'ora, in piedi. Il Dalai Lama si alza e lo saluta come si saluta un saggio. La foto di quell'istante fa il giro del mondo.

Marc morirà un anno più tardi. Lascia questa lettera per farci capire quanto è cambiato, con quanta forza è riuscito a vivere la sua situazione.

"Ciao, mi chiamo Marc, ho 12 anni e ho la leucemia. Voglio dirvi a mio nome e da parte di tutti i bambini davanti ai quali i dottori si dichiarano impotenti, che la malattia è solo una barriera.

Per farcela, abbiamo solo bisogno di un ottimo sostegno morale e molto amore.

Certo, ho molto sofferto quando ho saputo che avevo la leucemia. Sono rimasto mesi all'ospedale senza poter uscire per via dei microbi. Lì, ho perso molti amici, a causa della loro malattia. Ho anche imparato molte cose, come vivere in un mondo di adulti. Ho conosciuto molte persone, anche la mia amica Lise Touhin, che mi ha fatto fare l'attore, e poi mi hanno intervistato i giornali, e la radio. Ho persino incontrato il Dalai Lama: gli ho regalato Palla di Sogno.

Vi dico tutto questo perché voglio farvi sapere che la malattia non è sempre triste. Abbiamo dei sentimenti come tutti gli altri, e per essere allegri, per sorridere, non abbiamo bisogno di gente che pianga sul nostro destino, ma di persone che ridano e si divertano con noi. Il trucco sta nel riconoscere i lati buoni della vita quando ci passano accanto, e nel non smettere mai di sperare".

Marc lascerà l'ospedale per il fine settimana, nel marzo del '94. Saluta tutti, chiede loro di non essere tristi.

Muore il giorno dopo, a casa sua. Non si lamenta, non si ribella, anche se ama la vita più d'ogni cosa. Se ne va via sereno, circondato dalle persone che ama, così come ha chiesto.

NOI VOGLIAMO

CHE TUTTI POSSANO AVERE ACCESSO

A QUESTA SERENITÀ, A QUESTA DIGNITÀ, A QUESTO CORAGGIO.

PER QUESTO È NATO IL PROGETTO PALLA DI SOGNO.

Palla di Sogno non serve solo per chi sta perdendo la vita, ma aiuta i bambini a superare altre perdite, come la separazione dei genitori, la morte di un genitore o di un nonno o di un compagno di scuola, cambiare scuola... insomma è utile in tutti questi casi, e nelle universita' canadesi ci fanno sopra le tesi.

 

EditoreAmrita
Data pubblicazioneLuglio 2004
FormatoLibro - Pag 80 - 22x28,5 - cartonato
NoteIllustrato a colori
Allegato+ Audio Cassetta
Lo trovi in#Racconti per Ragazzi e adolescenti
Lise Thouin

Lise Thouin, attrice di teatro, di cinema e televisione, cantante, è nata e vive in Quebec, dove è popolarissima, quanto Lorella Cuccarini o Marco Columbro in Italia. La storia che la indurrà a... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 1 recensioni

1
0
0
0
0

Recensione in evidenza


cristina Acquisto verificato

Purtroppo a novembre è morta mia...

Purtroppo a novembre è morta mia mamma nonchè nonna di mia figlia,tra di loro c'era un rapporto bellissimo difficile da spiegare se tale persona scompare dopo una malattia.Palla di sogno è un libro fantastico(è servito anche a me).Mia figlia di 8 anni per settimane se lo leggeva e rileggeva e alla sera lo voleva fere con me.Grazie a questo libro è riuscita a superare la morte di sua nonna perchè pensa che un giorno la rivedrà.Lo consiglio a chiunque perchè purtroppo prima o poi tocca a tutti.Grazie

Le 1 recensioni più recenti


icona

cristina
Acquisto verificato

Purtroppo a novembre è morta mia...

Purtroppo a novembre è morta mia mamma nonchè nonna di mia figlia,tra di loro c'era un rapporto bellissimo difficile da spiegare se tale persona scompare dopo una malattia.Palla di sogno è un libro fantastico(è servito anche a me).Mia figlia di 8 anni per settimane se lo leggeva e rileggeva e alla sera lo voleva fere con me.Grazie a questo libro è riuscita a superare la morte di sua nonna perchè pensa che un giorno la rivedrà.Lo consiglio a chiunque perchè purtroppo prima o poi tocca a tutti.Grazie

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste