Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00


Nexus New Times n. 123 - Agosto-Settembre 2016

Attualità - Salute e Benessere - Scienza e Tecnologia



Prezzo: € 8,00


Aggiungi ai preferiti

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

In copertina:

  • L'antico sapere sui Leucociti
  • Sieropositivi e sani..senza farmaci?
  • Obiettivo Luna: l'insostenibile eredità dell'Apollo
  • Immigrazione: le (il)logiche di una crisi umanitaria
  • I segreti e le profezie degli Hopi

Editoriale

In queste ultime settimane, nonostante sia accaduto praticamente di tutto (vedi Francia e Germania), ritengo che l'evento più significativo sia stato il fallito tentativo d i colpo di stato in Turchia.

A tutt'oggi non è ancora del tutto chiaro cosa sia realmente accaduto: secondo una fonte siriana, il putsch contro Erdogan sarebbe fallito per l'intervento del Mossad all'insaputa degli americani (i quali ne sarebbero stati gli istigatori); secondo l'agenzia iraniana Fars, invece, sarebbero stati i russi ad avvertire Erdogan del golpe imminente.

Dalla loro base d i Khmeimimin Siria, dove hanno installato la loro centrale di sorveglianza elettronica, avrebbero intercettato messaggi dei golpisti e avvisato Erdogan in tempo, consentendogli di scappare dal resort poco prima che i commandos mandati per eliminarlo si calassero dagli elicotteri

Questo però non spiega come mai una coppia di F-16 turchi "golpisti", pur avendo intercettato e "agganciato" l'aereo con a bordo Erdogan, diretto a Istanbul, abbiano rinunciato ad abbatterlo.

Alcune fonti vicine al processo attualmente in corso nei confronti dei golpisti, sostengono che uno degli organizzatori dietro il tentativo di colpo di stato sarebbe il generale statunitense John F. Campbell, ex comandante dell'International Security Assistance Force (ISAF) in Afghanistan.

Pare che da maggio, sino al giorno del tentativo di golpe, si sia recato segretamente in Turchia almeno un paio di volte (presso la base militare di Erzurum e l'aeroporto d i Incirlik ) e che tramite una banca nigeriana (una filiale dell' UBA, United Bank of Africa) abbia fatto pervenire al personale militare turco coinvolto oltre due miliardi di dollari nell'arco di sei mesi, utilizzando risorse della CIA.

Forse le accuse di Erdogan, secondo il quale la "mente" dietro il golpe sia Fethullah Gulen, predicatore e politologo turco esule i n Pennsylvania e appoggiato dall'intelligence, dai militari e da altre istituzioni statunitensi, non sono del tutto campate in aria... Sia quel che sia, la vicenda presenta degli aspetti davvero interessanti, in particolar modo per il fatto che la Turchia, con le sue potenti forze armate e la base aerea d i Incirlik , costituisce uno dei più importanti bastioni della N A T O in funzione dell'accerchiamento di cui è oggetto ormai da alcuni anni la Russia.

E proprio il presunto ruolo di quest'ultima nella vicenda, a dispetto del recente abbattimento di un suo Sukhoi 24 in Siria da parte di un F-16 turco, dimostra quanto sia attuale il vecchio detto che recita " i nemici dei miei nemici sono miei amici".

Come saprete (o forse no), la base NATO di Incirlik è stata isolata e fatta oggetto di imponenti manifestazioni popolari che chiedono l'estromissione degli USA dal territorio turco.

Difficile dire cosa succederà nei prossimi mesi, certo è che il fianco Sud della cosiddetta Alleanza Atlantica rischia seriamente di sgretolarsi, con conseguenze geopolitiche inimmaginabili.

Una cosa è sicura: con questa mossa, degna di un maestro di scacchi, la Russia non solo ha considerevolmente allentato la pressione militare ai suoi confini, ma ha anche spinto Erdogan a mostrare al mondo il suo vero volto, con la sua repressione di qualunque spazio democratico e l'arresto o il licenziamento di migliaia  di persone fra le forze armate e di polizia, l'apparato giudiziario, gli enti statali, i canali mediatici e persino la compagnia di bandiera turca.

In attesa di scoprire cosa ci riserveranno le prossime settimane, vi lascio alla lettura di questo numero di NEXUS, come al solito ricco di informazioni utili a comprendere e interagire con questo pazzo, pazzo mondo... alla prossima

Tom Bosco

EDITORIALE

VILLAGGIO GLOBALE

Parliamo delle nuove immagini ad alta tecnologia da Petra e Cambogia, dei poli multipli dell'antico campo magnetico terrestre, del collegamento fra paracetamolo e autismo, della teslaforesi e dei circuiti autoassemblanti, degli antichi antenati "hobbit", dei cannabinoidi e delle proteine dell'Alzheimer, del nuovo colonialismo britannico, dell'ascesa dell'intelligenza artificiale, e altro.

MKULTRA, ARMI BIOLOGICHE E L'IMPERO DEGLI ZOMBI – II parte di Jack Heart e Orage.

Armi biologiche e chimiche sviluppate in università e laboratori militari furono testate su popolazioni civili inconsapevoli e su membri delle forze armate negli USA, nel Regno Unito e altrove, senza preoccuparsi degli effetti tossici.

L'ANTICO SAPERE SUI LEUCOCITI di Paul Lloyd.

Fino alla metà del XVII secolo, gli antichi medici conoscevano l'importanza dell'umore sanguigno per la salute e le funzioni immunitarie. Pur utilizzando terminologie diverse, erano al corrente dell'esistenza dei leucociti, o globuli bianchi, e prescrivevano persino alimenti che ne miglioravano la produzione.

SIEROPOSITIVI E... SANI! SENZA FARMACI! di Pryska Ducoeurjoly.

Molte persone con infezione da HIV ma senza sintomi hanno studiato le falle della teoria HIV=AIDS e hanno smesso di prendere farmaci: nessun effetto indesiderato.

Le autorità sanitarie raccomandano la terapia farmacologica fin dai primi segni della diagnosi di HIV, nonostante la scarsa affidabilità dei metodi usati per i test.

FRAMASSONERIA, SCIENZA ESOTERICA E UFO - Un'intervista di Robert Guffey.

L'ex scienziato militare e ingegnere statunitense Richard Schowengerdt, detentore di un brevetto per un sistema elettro-ottico di mimetizzazione, racconta le sue opinioni sul legame fra scienza e misticismo e anche sulle capacità mimetiche degli UFO.

SCIENCE NEWS

Thomas Joseph Brown rende omaggio a Trevor James Constable, recentemente scomparso; ufficiale operatore radio in marina, storico dell'aviazione nonché ingegnere precursore nel campo della modificazione eterica del clima, negli anni '50 fotografò con pellicole all'infrarosso delle strane "creature" in cielo e sviluppò congegni per indurre precipitazioni, basati sulla geometria sacra e utilizzando l'energia orgonica dell'atmosfera.

IMMIGRAZIONE: LE (IL)LOGICHE DI UNA CRISI UMANITARIA di Giampiero Cara.

Quello della migrazione di gruppi di individui originari di paesi impoveriti da guerre, regimi oppressivi o altri disastri socio-economici verso paesi più ricchi e pacifici è un fenomeno che esiste praticamente da sempre, ma nell'epoca contemporanea ha raggiunto proporzioni tali da portare al conio dell'espressione ufficiale "Crisi europea dei migranti (o dei rifugiati)".

LASCIARSI ALLE SPALLE L'EREDITÀ DELL'APOLLO di Phil Kouts.

Un passaggio vicino a Marte viene promosso come un obiettivo raggiungibile, pratico, ma i due sistemi della NASA per viaggiare al di là dell'orbita terrestre bassa non sono sufficienti neanche a "tornare" sulla Luna.

Alcuni addetti ai lavori all'interno dell'agenzia spaziale ammettono la necessità di uno sforzo di collaborazione a livello internazionale per risolvere i problemi legati all'esplorazione dello spazio profondo da parte di esseri umani.

LA DIETA ALCALINA E LA TERAPIA ANTI-ACIDA NELLA CURA DEI TUMORI - Un'intervista di Raffaella Rosa.

Secondo il Dott. Stefano Fais, Direttore del reparto farmaci antitumorali del Dipartimento del farmaco dell'Istituto Superiore di Sanità, l'acidità è il meccanismo che il cancro usa per isolarsi da tutto il resto, farmaci compresi.

THE TWILIGHT ZONE

Presentiamo un secondo articolo di Shawn Hamilton sui segreti degli Hopi, con le rivelazioni dell'anziano Orso Bianco sui precedenti cataclismi terrestri, su uno scudo di protezione, sulle leggi del Creatore, e sui Kachina quali salvatori cosmici che raggiunsero la Terra su astronavi a propulsione elettromagnetica.

RECENSIONI

EditoreNexus Edizioni
Data pubblicazioneAgosto 2016
FormatoRivista - Pag 97 - 21x27,5
Lo trovi in#Nexus

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste