Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00


Nexus New Times n. 117 - Agosto-Settembre 2015

Rivista bimestrale - Edizione italiana



Prezzo: € 8,00


Aggiungi ai preferiti

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

In questo numero di Agosto/Settembre tanti nuovi articoli!

La Geometria della fine del tempo

Verso un azzeramento economico nel 2015/2016?

La cannabis nella medicina ayurvedica e moderna

Le proprietà medicinali degli alimenti..

e molto altro

EDITORIALE

LETTERE AL DIRETTORE

VILLAGGIO GLOBALE

Parliamo degli hacker che utilizzano misuratori "intelligenti" per penetrare la rete elettrica statunitense, dei pericoli dei vaccini HPV, del trattato del Vaticano con la Palestina, di una delibera della Corte Europea per i Diritti Umani che rende i siti web responsabili per i commenti degli utenti, delle città intelligenti e della sorveglianza nel XXI secolo, e altro.

LA CANNABIS NELLA MEDICINA AYURVEDICA E MODERNA
Di Sameer Ali Sageer e Paul Benhaim.

Dalle ultime ricerche scientifiche continua a delinearsi che la pianta di canapa offre moltissimi benefici per la salute e ha parecchi usi pratici. Il sistema medico tradizionale dell'Ayurveda prescriveva una gamma di preparazioni a base di cannabis per curare svariate malattie.

QUANDO LA MEDICINA 'ALTERNATIVA' ERA QUELLA CONVENZIONALE – seconda parte
Di Paul Lloyd.

Nella scienza antica, riscoperta durante il Rinascimento e praticata fino a metà del XVII secolo, il cibo era considerato come un medicamento e i dottori lo prescrivevano in base alle sue proprietà umorali e alle condizioni di salute specifiche del paziente.

L'ECONOMIA SI "RESETTERÀ" NEL 2015-2016?
Di Karen Mutton.

Ora che il Super-anno sabbatico sta per finire, la Cina si prepara a sfidare il dollaro USA con lo yuan supportato dall'oro, le guerre valutarie stanno rovinando intere economie mentre i tassi di interesse e i prelievi forzosi minacciano correntisti e obbligazionisti.

LA GEOMETRIA DELLA FINE DEL TEMPO
Di Robert Lawlor.

Il sistema dei cicli Yuga è coerente con l'ipotesi dell'astrofisico Kozyrev di una geometria del tempo spiraliforme, ma con un concetto di rotazione che include anche il suono emesso dalla rotazione stessa. Questi processi energetici si interfacciano con la coscienza nell'atto della creazione.

SCIENCE NEWS

In questo numero, presentiamo una tecnologia sviluppata da ingegneri messicani che può purificare in pochi minuti l'acqua di mare e delle fognature, la prova sperimentale della legge dei tre del fisico Efimov, la batteria Powerwall della Tesla Energy che rivoluzionerà i sistemi elettrici domestici e commerciali e ridurrà i costi dell'energia, nonché l'utilizzo del metodo WHITE Holographic Bioresonance nel trattamento della psoriasi cronica pubblicato da un prestigioso periodico scientifico.

L'UNIVERSO NUMERICO: L'ORDINE NEL CAOS
Di Anthony Morris.

La vita è il risultato di un intrinseco modello numerico, geometrico, musicale e cosmologico che pervade l'Universo fin dalla sua origine. Gli antichi sistemi metrologici, i megaliti e persino il DNA sono in armonia con questo modello.

LEONARDO E IL SEGRETO DEI MAGI
Di Teodoro Brescia.

Un affascinante e inaspettato collegamento tra la stella del "Re dei Giudei" e l'Ultima Cena di Leonardo che, passando dalla Porta Alchemica, i Rosacroce e Rennes-le-Château, ci conduce direttamente al misterioso codice racchiuso nel celebre dipinto.

THE TWILIGHT ZONE

In questo numero presentiamo il resoconto del Dr. Michael E. Salla su un informatore, Corey Goode, il quale sostiene di aver lavorato su programmi spaziali ultra-segreti. Si parla di multiple operazioni multinazionali ed extraterrestri, come pure dei suoi contatti con l'Alleanza della Sfera che ci vuole aiutare a liberarci dallo schiavizzante sistema monetario.

RECENSIONI

EditoreNexus Edizioni
Data pubblicazioneAgosto 2015
FormatoRivista - Pag 97 - 20,5x27,5
Lo trovi in#Nexus

Editoriale

In queste ultime, roventi settimane, i "poteri forti" non hanno lesinato alcuno sforzo nel cercare di riprendere il controllo di una situazione che, almeno apparentemente, stava sfuggendo al loro controllo, e di chiarire una volta per tutte chi regge davvero le sorti di una considerevole porzione del gregge umano, che pascola sempre meno ignaro e sempre più determinato a diventare finalmente artefice del proprio destino su questo magnifico, seppur bistrattato pianeta.

Mi riferisco in particolare a quanto sta accadendo in Grecia, dove il referendum voluto da Tsipras alla fine si è risolto con un'intesa di gran lunga peggiore di quella alla quale il popolo greco, chiamato a pronunciarsi il 5 luglio, aveva sonoramente (e forse inaspettatamente) detto No.

Di fatto, ora la Grecia come paese almeno formalmente indipendente non esiste più: sarà istituzionalmente commissariata dalla cosiddetta Troika e dovrà cedere 52 miliardi dei suoi beni ad un fondo di garanzia per le banche gestito dalle banche stesse.

Come più di qualcuno ha fatto notare, la passata battuta sulla vendita del Partenone da parte di un ministro finlandese sta diventando realtà.

Parafrasando il vecchio Mao Zédong, "colpirne uno per educarne 28"... Riferendomi a queste ultime settimane, non ho usato a caso l'aggettivo "rovente": al di là degli improbabili nomi affibbiati a questo presunto "anticiclone africano", che a sentire i cosiddetti "esperti" di meteorologia sarebbe il responsabile dell'asfissiante ondata di calore che affligge il nostro paese (e non solo), quella di quest'anno ricorda molto l'estate del 2003.

Anche allora intere regioni soffocarono nella morsa di un'afa insopportabile che si protrasse per svariate settimane, e anche allora, come oggi, questa anomalia climatica si accompagnò a mastodontiche operazioni di geoingegneria clandestina nei cieli di mezza europa, in particolare nell'area mediterranea.

A quell'epoca venivano ancora chiamate "scie chimiche", nondimeno le immagini satellitari rese disponibili dalla NASA tramite il sito WorldView il 15 luglio mostrano un intrico di queste scie persistenti che si dipanano su gran parte del Mediterraneo, assolutamente funzionali a tenere artificialmente lontana qualunque perturbazione dall'Italia, come pure dalla Francia, dalla Spagna, dal Portogallo, etc.

D'altra parte, non occorre certo affidarsi ai satelliti: basta semplicemente levare gli occhi al cielo per osservare, praticamente ogni giorno, innumerevoli aerei (molti dei quali nemmeno compaiono nei sistemi di monitoraggio dei voli, come chiunque abbia a disposizione applicazioni come FlightRadar24 avrà personalmente riscontrato) che tracciano queste scie a quote e in condizioni climatiche assolutamente incompatibili con i normali fenomeni di condensazione.

Per non parlare poi di certe mappe meteorologiche in cui i profili di questi "anticicloni" si presentano con linee rette, che in natura non esistono.

Se da una parte questi eventi generano sconforto e rassegnazione nelle frange più inconsapevoli della popolazione, mi piace pensare che ciò a cui stiamo assistendo in realtà sia il frutto della disperazione di un manipolo di psicopatici, ormai incapaci di far fronte all'irrefrenabile onda del cambiamento e della rigenerazione, uno tsunami che sta attraversando il mondo intero.

Erano alla frutta, sono all'amaro, e ora sta arrivando il conto...

di Tom Bosco

Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste