Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Altri clienti hanno acquistato anche...



Lettera ai Contadini sulla Povertà e la Pace

Prefazione di Carlo Petrini

Jean Giono

Nuova ristampa


Prezzo: € 13,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 2 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 2 giorni
  • Guadagna punti +26

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Aggiornato il 04 Novembre 2016 - Questo volume, dal nome Lettera ai Contadini sulla Povertà e la Pace, realizzato da Jean Giono puoi trovarlo nella categoria Letture, più precisamente nella sottocategoria Saggi e racconti. Realizzato da Ponte alle Grazie e venduto dal Aprile 2010 , attualmente è in "Disponibilità: 2 giorni". Il costo di Euro 13,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Nel saggio “Lettera ai contadini sulla povertà e la pace”, Giono afferma che il mestiere del contadino è l’unico nobile e valido, ma soprattutto quello che permette all’uomo di provvedere ai propri bisogni primari in modo naturale.

Considerato che il testo è stato scritto prima della seconda guerra mondiale, e quindi in una situazione sociale ed economica di gran lunga differente da quella che viviamo noi oggi, sono d’accordo con l’autore: il contadino ha la possibilità di nutrirsi, non ha bisogno di sottomettersi al potere del denaro.

Un altro aspetto molto importante, forse proprio il concetto di base di questo testo è la profonda e sincera convinzione di Giono che la vita vada vissuta con semplicità, senza mai trascurare quei valori che vanno oltre la ricchezza, ricercando un’armonia, una pace con l’ambiente naturale.

Questa considerazione si adatta perfettamente anche ai giorni nostri: troppo spesso, cercando il successo o la fama, ci dimentichiamo ciò che è veramente importante.

Anche quando non manca nulla alla nostra vita, cerchiamo qualcosa di più, inseguiamo un sogno, un desiderio, o a volte un capriccio, e in questo modo rischiamo di perdere quello che abbiamo. Inoltre, pochi di noi hanno un vero interesse nei confronti della natura e cercano di vivere in armonia con questa, rispettandola e al tempo stesso traendone il massimo dei vantaggi: talvolta l’ambiente naturale viene addirittura sconvolto perché non disturbi l’attività dell’uomo.

Per quanto riguarda il denaro, che Giono considera ingannevole e superfluo, è di gran lunga più complesso fare paragoni con la situazione attuale: oggi la maggioranza della popolazione, perlomeno nei paesi sviluppati, non ha la possibilità di auto-provvedere ai propri bisogni e deve quindi ricorrere all’utilizzo dei soldi.

Anche la lavorazione dei campi è in gran parte affidata a grandi aziende e non al contadino che, come un tempo, da solo, pianta il seme, se ne occupa, e dopo mesi di lavoro giunge al prodotto finale. Io credo, al contrario dell’autore, che la tecnologia sia qualcosa di positivo; non penso che la vita di un essere umano dipenda unicamente dal lavoro, né che si debba trascorrere la propria esistenza a lavorare: cercare di ridurre il tempo necessario per svolgere un lavoro, significa guadagnare minuti, ore, giorni che poi potremo utilizzare per coltivare altri interessi e conoscere nuove persone.

Mentre Giono considera il lavoro come centro della nostra vita, io, forse per il periodo in cui vivo, forse per inesperienza, forse per scarsa cultura in questo ambito, tendo a considerare qualsiasi mestiere come qualcosa di necessario per la vita, importante in quanto unico mezzo che ci permette poi di svolgere attività più piacevoli e interessanti.

EditorePonte alle Grazie
Data pubblicazioneAprile 2010
FormatoLibro - Pag 129 - 14 x 20,5 cm
Nuova RistampaFebbraio 2016
Lo trovi in#Saggi e racconti
Jean Giono

Jean Giono è nato il 30 marzo 1895 a Manosque, nella Haute Provence.Il padre, d'origine italiana, era calzolaio e la madre stiratrice. Leggerà da solo la Bibbia e Omero, tra l'officina del padre... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Prodotti correlati


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste