Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Le Ragioni del No

Le campagne contro la Tav in Val di Susa e il Ponte sullo Stretto

Donatella Della Porta



Prezzo: € 11,00

3 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Modificato in data 01 Dicembre 2016 - Questo libro, intitolato Le Ragioni del No, stilato da Donatella Della Porta puoi trovarlo nella categoria Attualità e temi sociali e nello specifico approfondisce il tema Critica sociale. Redatto dalla casa editrice Feltrinelli e stampato nel mese di Gennaio 2008 , in questo momento è in "Fuori Catalogo". Questo libro costa Euro 11,00.

3 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Quelli contro la costruzione della Tav in Val di Susa e del Ponte sullo Stretto di Messina sono due casi assai significativi delle mobilitazioni contro la realizzazione di grandi infrastrutture (strade, aeroporti, inceneritori) che, in tempi recenti, sono diventate ben visibili e molto discusse in Italia e in Europa. Accusati di proteggere egoisticamente “il proprio orticello”, gli abitanti mobilitati in comitati e associazioni, insieme a centri sociali e gruppi ambientalisti, presentano invece la propria azione come una difesa di beni comuni e principi dal valore universale.

Non si limitano semplicemente a dire “no”, ma elaborano anche proposte alternative basate su un diverso modello di sviluppo, promuovendo forme di partecipazione politica diretta e “dal basso”. Definiti spesso come localisti, questi gruppi costruiscono al contrario reti nazionali e sopranazionali, utilizzando forme di protesta dirompenti e canali politici istituzionali, diventando essi stessi attori politici con cui i governi locali, nazionali e sovranazionali devono sempre più fare i conti.

Ma chi sono gli attori mobilitati in queste proteste? Cosa porta in piazza quelli che spesso i mass media hanno descritto come masse variegate di sindaci e mamme, attivisti radicali e sindacalisti, preti e studenti? Perché rifiutano le “grandi opere” e quale immagine alternativa di progresso propongono?

Il volume risponde a queste domande a partire da una ricerca sulle campagne di protesta contro la Tav in Val di Susa e il Ponte sullo Stretto, condotta con i metodi delle scienze politiche e sociali. Sulla base di interviste in profondità, analisi di documenti e rassegna stampa, gli autori danno “voce” agli attivisti, guardando al modo in cui le vicende pubbliche si intrecciano a quelle private, la politica alla vita quotidiana.

EditoreFeltrinelli
Data pubblicazioneGennaio 2008
FormatoLibro - Pag 188 - 13,5x20,5
Lo trovi in#Attualità #Critica sociale


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste