Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

India del Nord

Trecentotrenta milioni di dèi e un popolo solo

Pierpaolo Di Nardo



Prezzo: € 32,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +64

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Avventurosi esploratori del deserto del Sahara, leggendari viaggiatori in cerca di popoli mitici nell’Africa nera, Piccoli Principi a caccia di amici, da sempre ci raccontano il mal d’africa. Ma esiste un altro male, un male buono, buonissimo. Un male buono che entra nell’anima e nel corpo e che non abbandona mai.

Un male buono che illumina e riappacifica. Un male buono che diventa parte di chi si avvicina all’India. Come raccontare il Mal d’India? Il Mal d’India è lì, all’aeroporto, appena arrivi. Non lo vedi ma c’è. Il Mal d’India si annida fin dal primo giorno in cui metti piede in India, tra le case di Delhi o di Mumbai.

Il Mal d’India è nell’aria pesante... monsonica... solida. È nel profumo inebriante di terra spezie uomini. Nelle luci, nei colori, nelle ombre che nascondono e schiudono... Nei bisbigli della gente, nei mercati o nei templi. Il Mal d’India c’è ... e ti cammina dentro. L’India entra una sola volta nella vita per non uscirne più. Una volta venuti a contatto con l’India non se ne può più fare a meno. L’India è una porta sempre aperta. Ma la cosa che fra tutte ci attrae è l’incontro con un mondo altro, un mondo assai distante dalla nostra concezione del tempo e della vita, ma vicino all’umano sentire, un mondo in grado di costruire ponti tra noi e noi.”

Questa guida offre dettagliati itinerari di viaggio costellati di episodi, racconti e incontri; parla della musica e del cinema indiano, del teatro e degli dèi indù, vi porta alla scoperta dei tesori dei Maharaja del Rajasthan, sulle rive el Gange nella città sacra di Benares, negli sperduti monasteri del Ladakh nella valle dell’Indo, si inerpica nelle valli del Sikkim ai piedi dell’Himalaya, si perde nelle strade affollate di Calcutta e di Delhi, e tra le tribù remote dell’Arunachal Pradesh ed infine il Gujarat, terra di Jainisti e di pastori Rabari, raramente inserito nei percorsi turistici offre la possibilità di addentrarsi nell’India delle grandi estensioni rurali, nei villaggi sperduti dei pastori Rabari, nel Rann of Kuntch. Informazioni utili per l’organizzazione e per muoversi nel Nord dell’India sono accompagnate da dettagliate cartine, foto in bianco e nero e a colori.

Le regioni del Nord che abbiamo trattato sono: Rajastan, Uttar Pradesh, Ladakh, West Bengala, Sikkim, Punjab, Himachal Pradesh, Assam, Aruchanal Pradesh, Kashmir (cenni), Meghalaya, Nagaland, Gujarat.

EditorePolaris Edizioni
Data pubblicazioneDicembre 2003
FormatoGuida - Pag 499 - 13x21
Ultima ristampaDicembre 2007
Lo trovi in#Guide per Viaggiare
Pierpaolo Di Nardo

Pierpaolo Di Nardo tra il 1996 e il 2007 è stato in India circa cinquanta volte. Prima come accompagnatore di viaggi e poi per interesse personale ha vissuto a New Delhi e a Chennai per lunghi... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste