Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Il Monte Sacro

Pellegrini e viaggiatori alle pendici del Kailas

John Snelling



Prezzo: € 22,00

4 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Aggiornamento del 30 Novembre 2016 - Il volume, avente titolo Il Monte Sacro, elaborato da John Snelling, appare nella categoria Letture, nello specifico approfondisce il tema Saggi e racconti. Editato dalla casa editrice Il Saggiatore e edito nel mese di Aprile 2008 , attualmente è in "Fuori Catalogo". Il costo di questo libro è pari a Euro 22,00.

4 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Il monte Kailas, remoto picco dalla forma inspiegabilmente simmetrica, si staglia nelle terre del Tibet, in quella parte dell’Altopiano che affascina viaggiatori e pellegrini per la sua bellezza solitaria. Tra i monti sacri è il più sacro.

Per gli induisti è il Trono di S´ iva, qui la divinità siede in perpetua meditazione; i buddhisti lo associano a Demchog, potente divinità tantrica, e al saggio Milarepa; per i bön, seguaci dell’originaria religione tibetana, è il luogo di nascita del fondatore, Thönpa Shenrab. Secondo la leggenda, la conquista del monte fu al centro della grande gara di magia tra Milarepa e Naro Bön-chung, sacerdote bön. Lo sconfitto Naro Bön-chung chiese a Milarepa che ai suoi discepoli fosse concesso di compiere il kora, il giro purificatore attorno alle sue pendici. Da quel tempo mitico, pellegrini bön, buddhisti e induisti si recano al Trono degli dèi per ripetere il kora.

John Snelling descrive i loro faticosi e impervi cammini e si inoltra nei significati spirituali del Kailas, dei monti sacri in generale, del pellegrinaggio. Alternando resoconti scritti e testimonianze orali, narra anche le vicende dei pochi viaggiatori occidentali – un club esclusivo formato da esploratori, alpinisti, cacciatori e militari – che, tra il 1715 e il 1945, percorsero il monte. Dal 1984, anno in cui il governo cinese aprì i confini del Tibet, un crescente numero di viaggiatori compie il giro del Kailas con uno spirito secondo cui camminare in montagna non è solo avventura o sfida alpinistica, ma una delle vie più potenti verso l’elevazione spirituale e la conoscenza di sé.

EditoreIl Saggiatore
Data pubblicazioneAprile 2008
FormatoLibro - Pag 374 - 15,5x21,5
Lo trovi in#Crescita spirituale #Saggi e racconti


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste