Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Il Cannibalismo e la Nascita della Coscienza

Volfango Lusetti



Prezzo: € 33,00


Aggiornamento del 14 Novembre 2016 - Questo testo, intitolato Il Cannibalismo e la Nascita della Coscienza, realizzato da Volfango Lusetti che trovi nella categoria Psicologia e approfondisce l'argomento Terapie della psiche. Stampato da Armando Editore e distribuito in data Maggio 2008 , in questo momento è in "Non disponibile". Il suo prezzo è Euro 33,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

L'Autore, coniugando in un'ottica neo-darwiniana numerose conoscenze che riguardano l'uomo, la sua biologia, la sua storia, il suo sviluppo psicologico e antropologico, propone un'originalissima ipotesi per spiegare la nascita della coscienza e quella delle malattie mentali. Dopo uno dei ricorrenti eventi catastrofici che contrassegnano la storia del nostro pianeta e condizionano l'evoluzione delle specie viventi, i nostri antenati, per sopravvivere ad un'improvvisa penuria di cibo, dettero corso a forme di cannibalismo intensivo, praticate soprattutto dal maschio adulto nei confronti dei piccoli: un comportamento che mise in grave pericolo di estinzione la specie umana, e al quale la femmina reagì per prima modificando la propria biologia, ossia divenendo perennemente ricettiva sul piano sessuale.

Un'ulteriore reazione fu rappresentata dallo sviluppo del linguaggio, il quale costituì, almeno all'inizio, un singolare codice antipredatorio ed anticannibalico operante fra madri e figli.

In questo libro avvincente e terribile, la "solitudine" biologica della nostra specie, lo sviluppo del linguaggio, il mistero delle perversioni sessuali, dell'anoressia e delle innumerevoli forme di predazione dell'uomo sull'uomo, vengono visti come conseguenze di questo "evento originario": l'innesco di una spietata auto-selezione cannibalica che eliminava chi non era ricettivo sessualmente e chi non sapeva parlare.

Una traccia di quest'ultima forma di selezione sono le malattie mentali, con le loro voci di allarme e di persecuzione.


L'ultima tappa dell'evoluzione umana è stata infine l'autocoscienza: una "malattia mentale" anch'essa, perché accompagnata dalla consapevolezza del pericolo predatorio sia esterno che interno, e dal dolore della colpa, ma anche dalla capacità di previsione, di autocontrollo e di libera scelta.

EditoreArmando Editore
Data pubblicazioneMaggio 2008
FormatoLibro - Pag 509 - 16x24
Lo trovi in#Terapie della psiche

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste