Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Il Ragazzo che Catturò il Vento

l'Itelligenza e la tenacia di un solo giovane possono illuminare l'intero villaggio

William Kamkwamba



Prezzo: € 15,00


Revisione del 16 Novembre 2016 - Il prodotto, avente titolo Il Ragazzo che Catturò il Vento, di William Kamkwamba, ha come tema Letture e Saggi e racconti. Dato alle stampe dalla casa editrice Rizzoli e edito nel mese di Dicembre 2009 , è attualmente in "Fuori Catalogo". Il costo è Euro 15,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

"Prima che scoprissi i miracoli della scienza, era la magia a governare il mondo." A sei anni William scampa a una maledizione, a quindici vuole diventare ingegnere: gli piace studiare, quasi quanto andare a caccia e in giro per la foresta con l'amico Gilbert. Ma nel Malawi, dove è nato, l'istruzione è un lusso, la tecnologia è una forma inaffidabile di stregoneria, e comunque prima viene il lavoro nei campi, la lotta quotidiana per sopravvivere.

Quando il villaggio viene colpito dall'ennesima carestia, William conosce la fame più nera; e mentre lottano per sfamare le bocche di casa, i genitori non possono più permettersi una retta di 80 dollari all'anno né un figlio improduttivo. Il ragazzo sa che per tornare sui libri deve risolvere nientemeno che l'emergenza principale del Paese: la siccità.

Ebbene, le uniche cose che non mancano mai nel Malawi sono il vento e i rifiuti? Armato di un mucchietto di vecchi manuali, di una mezza bicicletta, ingranaggi di trattore e pezzi di metallo raccolti in una discarica, William si impegnerà per realizzare la sua personale magia: imbrigliare la forza del vento e trasformarla in luce, acqua, vita.

Nascere poveri nel Malawi, come succede a William Kamkwamba, è una condanna certa: una dura vita nei campi a coltivare mais, nella speranza che il raccolto sia sufficiente almeno per sfamare la famiglia. Quando il padre non può più pagare le sue tasse scolastiche a causa della più grave carestia dell’ultimo mezzo secolo, William non si arrende e continua a sognare un futuro da scienziato, come quando, da piccolo, si divertiva a smontare e riparare le radio dei vicini.

In un libro della biblioteca del villaggio vede i mulini a vento e scopre che possono generare elettricità.

“Nel Malawi il vento era una delle poche risorse abbondanti donateci da Dio, perché soffiava giorno e notte tra le cime degli alberi. Una turbina non avrebbe significato solo corrente elettrica, ma anche libertà. Non avevo mai fatto nulla di simile ma, se le turbine esistevano sulla copertina del libro, qualcuno doveva averle costruite. Dopo quella riflessione ebbi la certezza di poterlo fare anch’io.”

Con bambù, i pezzi di una vecchia bicicletta e molto ingegno, William riesce in un’impresa apparentemente impossibile: mettere in piedi un mulino a vento personale con cui portare l’elettricità a casa. Grazie alla sua invenzione può riprendere gli studi ed entra nell’African Leadership Academy, una prep-school panafricana con sede a Johannesburg per gli studenti più capaci. Oggi la sua storia è un inno di speranza per tutto il suo Paese.

EditoreRizzoli
Data pubblicazioneDicembre 2009
FormatoLibro - Pag 240 - 13,5x21,5
Lo trovi in#Saggi e racconti

William Kamkwamba è nato nel Malawi nel 1989. La storia del suo mulino a vento si è presto diffusa nel mondo. Il “Wall Street Journal” gli ha dedicato un profilo e nel 2008 William è stato... Leggi di più...


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste