Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Il Mito dei Neuroni Specchio - Libro

Gregory Hickok



Prezzo: € 24,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +48

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Aggiornamento del 24 Novembre 2016 - Questo libro ha come titolo Il Mito dei Neuroni Specchio - Libro, ideato da Gregory Hickok, compare nella categoria Scienza e in particolare tratta di Nuove scienze. Realizzato da Bollati Boringhieri in data Marzo 2015 , si trova in stato di "Disponibilità: 5 giorni". Questo libro costa € 24,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

«Di tanto in tanto un'idea scientifica fugge dal laboratorio e sviluppa una vita propria, come fosse la spiegazione di tutti i misteri, una conferma dei nostri desideri più profondi e un un'esca irresistibile per giornalisti e studiosi di scienze umane.

Si è visto con la relatività, l'incertezza fisica, l'incompletezza matematica, gli equilibri punteggiati, la plasticità neuronale, la complessità, l'epigenetica e, ultimamente, i neuroni specchio.

In questa analisi appassionata, accessibile e sensibile, Greg Hickok - scienziato cognitivo di grande statura - mette fine a questa millanteria, mostrando come i neuroni specchio in effetti non spiegano il linguaggio, l'empatia, la società né la pace nel mondo.

Ma non è un saggio distruttivo; il lettore di questo libro imparerà molto sull'odierna scienza del linguaggio, della mente e del cervello, scoprendo così che la realtà è ancora più eccitante della mitoloqia».

Steven Pinker

«Una critica devastante a una delle più abusate idee della psicologia».

Gary Marcus

Nel 1992 un gruppo di neuroscienziati dell'Università di Parma annunciò la scoperta di una nuova classe di cellule nella corteccia motoria dei macachi.

Queste cellule, in seguito battezzate «neuroni specchio», rispondevano allo stesso modo sia che la scimmia compisse in prima persona un'azione motoria, sia che osservasse un'altra scimmia compiere quell'azione.

Si affacciò subito l'idea, affascinante e plausibile, che questi neuroni avrebbero permesso alle scimmie di comprendere le azioni dei loro simili simulando nel proprio cervello le azioni che vedevano compiere, cioè in qualche modo «sentendole», come se fossero loro stesse, effettivamente, a compierle.

Col tempo l'idea si è dimostrata talmente seducente che presto i neuroni specchio hanno abbandonato i macachi e sono approdati nella testa degli uomini, causando una vera tempesta tra gli scienziati di tutto il mondo.

Un fiume in piena di studi ha da allora invocato queste cellule miracolose per spiegare praticamente ogni cosa: l'evoluzione del linguaggio, lo sviluppo dell'empatia umana, le basi neurologiche dell'autismo, e poi la schizofrenia, l'abuso di droghe, l'orientamento sessuale, la contagiosità dello sbadiglio e molto, molto altro. Forse troppo.

Nel Mito dei neuroni specchio Gregory Hickok riesamina criticamente l'intera vicenda. Muovendo da un corpus imponente di osservazioni, dagli studi sul comportamento animale fino alle moderne tecniche di neuroimaging, Hickok sostiene che le basi teoriche dei neuroni specchio in realtà non reggono di fronte all'evidenza sperimentale. Ci sono altre possibili interpretazioni, che l'autore espone con competenza e semplicità, che sembrano più promettenti.

Ma Hickok non ha scritto un libro «distruttivo», né un pamphlet dissacratore, di quelli che scuole di pensiero tra loro in competizione si lanciano spesso addosso. Il mito dei neuroni specchio è un saggio completo, che ci fornisce una storia molto istruttiva su come procede l'indagine scientifica e ci regala intuizioni profonde sull'organizzazione e le funzioni del cervello umano e sulla natura della cognizione e della comunicazione.

EditoreBollati Boringhieri
Data pubblicazioneMarzo 2015
FormatoLibro - Pag 300 - 14x22
Lo trovi in#Biologia, Fisica e Matematica #Nuove scienze
Gregory Hickok

Gregory Hickok è professore di Scienze cognitive presso la University of California a Irvine, dove dirige il Center for Language Science e l'Auditory and Language Neuroscience Lab. Leggi di più...


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste