Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Il Grande Sogno

Un viaggio dello Spirito, scritto con un solo dito da una donna condannata all’immobilità, lungo le praterie della fantasia, dove incontra un Maestro Apache

Manuela Portalupi


(1 recensioni1 recensioni)




Aggiungi ai preferiti

Modificato il 06 Novembre 2016 - Questo volume, che è intitolato Il Grande Sogno, realizzato da Manuela Portalupi puoi trovarlo in Paganesimo e sciamanesimo e in particolare tratta di Indiani d'America. Realizzato dalla casa editrice Melchisedek Edizioni e venduto dal Febbraio 2007 , è attualmente in "Disponibilità: Immediata". Il costo di € 0,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Così scrive l’autrice, immobilizzata in un letto. Un libro incredibile che ci emoziona, ci commuove, ci insegna ad amare ogni istante della nostra vita. La vita riserva sempre delle sorprese, e il dolore non bussa alla porta prima di entrare. E il dolore, per l’autrice, è la S.L.A., Sclerosi Laterale Amiotrofica, una malattia letale, che non dà scampo, un serial killer che paralizza i muscoli, ma che lascia la mente lucida. Un viaggio dello Spirito, nei luoghi sempre sognati degli indiani d’America, lungo le praterie della fantasia. E là incontra un Maestro Apache, che le trasmette serenità saggezza ed un incredibile amore per la vita. Un insegnamento per tutti noi.
EditoreMelchisedek Edizioni
Data pubblicazioneFebbraio 2007
FormatoLibro - Pag 84 - 13x20
Lo trovi in#Indiani d'America

Manuela Portalupi, prima una donna con una vita normale, poi una donna viva dentro un corpo immobile, ma che non si arrende e ci insegna che la vita – in ogni condizione – è un dono da vivere... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 1 recensioni

0
1
0
0
0

Recensione in evidenza


Francesco Acquisto verificato

Il libro è piacevole e si...

Il libro è piacevole e si lascia leggere d'un fiato, la malattia, la SLA fa da solo da sfondo ad un sogno che potrebbe benissimo essere un ritratto di Catling (famoso pittore che ritrasse gli indiani ancora nel loro periodo d'oro con molto rispetto e comprensione). E' un libro che può servire a capire come la malattia cambi la prospettiva che abbiamo della vita quando ci troviamo di fronte alla malattia, o che se preferite può farvi meditare su come state vivendo la vostra oggi senza problemi e spensierati come spero stiate vivendo (ma non è pesantemente incentrato sulla malattia anzi la sfiora dolcemente), ma chi legge vorrà semplicemente sapere se vale la pena comperare questo libro. Ebbene sì, prima di tutto perchè è scritto con il cuore (anche se il cuore ha usato un dito per dire quello che doveva), secondariamente perchè i proventi vanno all'assistenza degli ammalati di SLA, e questo è già abbastanza. Si può regalare ai giovani che stanno inziando a capire cos'è la vita, gli insegnerà qualcosa di buono, se sapranno leggerlo con il cuore, come è stato scritto. C'è un pensiero molto bello di Oscar Wilde all'inizio del libro, io avrei chiuso lo scritto con un altro pensiero PAWNEE, mi permetto di aggiungerlo, visto che io non ho telefonino ne orologio, e conosco qualche indiano... I NOSTRI CUORI SONO IN CIELO "E' là che vanno i nostri cuori nell'infinità dei cieli" Buona lettura

Le 1 recensioni più recenti


icona

Francesco
Acquisto verificato

Il libro è piacevole e si...

Il libro è piacevole e si lascia leggere d'un fiato, la malattia, la SLA fa da solo da sfondo ad un sogno che potrebbe benissimo essere un ritratto di Catling (famoso pittore che ritrasse gli indiani ancora nel loro periodo d'oro con molto rispetto e comprensione). E' un libro che può servire a capire come la malattia cambi la prospettiva che abbiamo della vita quando ci troviamo di fronte alla malattia, o che se preferite può farvi meditare su come state vivendo la vostra oggi senza problemi e spensierati come spero stiate vivendo (ma non è pesantemente incentrato sulla malattia anzi la sfiora dolcemente), ma chi legge vorrà semplicemente sapere se vale la pena comperare questo libro. Ebbene sì, prima di tutto perchè è scritto con il cuore (anche se il cuore ha usato un dito per dire quello che doveva), secondariamente perchè i proventi vanno all'assistenza degli ammalati di SLA, e questo è già abbastanza. Si può regalare ai giovani che stanno inziando a capire cos'è la vita, gli insegnerà qualcosa di buono, se sapranno leggerlo con il cuore, come è stato scritto. C'è un pensiero molto bello di Oscar Wilde all'inizio del libro, io avrei chiuso lo scritto con un altro pensiero PAWNEE, mi permetto di aggiungerlo, visto che io non ho telefonino ne orologio, e conosco qualche indiano... I NOSTRI CUORI SONO IN CIELO "E' là che vanno i nostri cuori nell'infinità dei cieli" Buona lettura

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste