Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Il Fuoco di Sant'Antonio

Dai misteri Eleusiani all'LSD

Carlo Gelmetti



Prezzo: € 29,95

5 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Aggiornato in data 21 Novembre 2016 - Il testo ha come titolo Il Fuoco di Sant'Antonio, il cui autore è Carlo Gelmetti che trovi nella categoria Patologie e Malattie, si trova nella sottocategoria Malattie sistemiche e croniche. Dato alle stampe dalla casa editrice Springer Verlag e pubblicato in data Dicembre 2009 , attualmente è in "Fuori Catalogo". Il suo prezzo è Euro 29,95.

5 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Il fuoco di Sant’Antonio è una malattia, certo! Ma quale? Per noi Italiani è sicuramente l’Herpes zoster; ma è sempre stato così? Ebbene, no! Sant’Antonio Abate aveva la fama di taumaturgo e guaritore già in vita; così, quando le sue spoglie arrivarono in Europa dopo l’anno Mille, tutti coloro che soffrivano di malattie dolorose e urenti lo imploravano affinché li guarisse da quel “fuoco” che li tormentava.

Ma quali erano queste malattie così dolorose?

Le antiche cronache sono spesso troppo succinte o romanzate per orientarci nella diagnosi ma erisipela, sifilide, ergotismo hanno fatto certamente buona compagnia allo zoster. L’ergotismo soprattutto era terrorizzante perché compariva a ondate imprevedibili e, come la peste, colpiva i virtuosi come i viziosi, scardinando l’interpretazione del dolore come conseguenza del peccato.

Come se non bastasse, l’ergotismo non solo provocava terribili sofferenze ma spesso anche stati di confusione mentale e di delirio sicuramente attribuibili al demonio. Bisogna aspettare l’età dei Lumi per mandare in soffitta le superstizioni che infestavano la medicina e allora l’ergotismo si rivela essere non più una maledizione ma solo una malattia, un effetto del consumo di pane nero alloiato.

Lo studio degli allucinogeni e la scoperta dell’LSD mettono la parola fine all’interpretazione mistico-religiosa di alcune patologie e gettano inaspettatamente nuova luce su quello che fu il segreto meglio custodito dell’Antichità: il culto dei Misteri Eleusini.

In questo libro, la storia del fuoco di Sant’Antonio si dipana dai racconti medioevali sino all’odierna virologia e suggerisce che la curiosità e la scienza sono l’unico antidoto contro la superstizione e il mistero.

EditoreSpringer Verlag
Data pubblicazioneDicembre 2009
FormatoLibro - Pag 158 - 19,5x26,5 - cartonato
Lo trovi in#Misteri irrisolti #Saggistica e storia #Malattie sistemiche e croniche

Molto prima che ciò fosse una pratica comune tra i cristiani, Antonio praticò l'ascetismo nel deserto ad imitazione di Cristo e le sue tentazioni demoniache descritte nella biografia scritta da... Leggi di più...


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste