Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Il Fascino Discreto dell'Elettromagnetismo - Libro

Tutto quello che dovreste sapere sull'inquinamento elettomagnetico: scienza, salute e ambiente

Francesca Pulcini, Massimo Sperini


(1 recensioni1 recensioni)


Prezzo: € 18,00
Articolo non soggetto a sconti per volontà del produttore


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 2 disponibili: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 13 ore 48 minuti.
    Consegna stimata: Venerdì 9 Dicembre
  • Guadagna punti +36

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Aggiornamento del 05 Dicembre 2016 - Questo testo, che è intitolato Il Fascino Discreto dell'Elettromagnetismo - Libro, elaborato da Francesca Pulcini, Massimo Sperini, fa parte della categoria Attualità e temi sociali, tratta di Critica sociale. Realizzato da Andromeda Edizioni e pubblicato nel mese di Novembre 2012 , in questo momento è in "Disponibilità: Immediata". Il costo del libro è di Euro 18,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

L'obiettivo perseguito da questo testo è di fornire al lettore, compatibilmente con la sua formazione culturale, informazioni sintetiche sulle interazioni tra i campi elettromagnetici artificiali e i sistemi viventi.

La letteratura sull'argomento è ampia e differenziata. Sono disponibili gli articoli sui giornali, i servizi sui settimanali e i mensili, le pubblicazioni sulle riviste specializzate, le ampie rassegne, i libri di carattere divulgativo ed i siti su internet. Convegni, seminari e dibattiti si moltiplicano.

Il lettore si domanderà: quale l'utilità di un altro testo?

Attualmente sono, infatti, disponibili in letteratura enunciazioni di dati, fatti e posizioni contrapposte di chi si occupa di tali problematiche, ma ciò che al momento manca è una visione che possa dare un'immagine d'insieme e non parziale, come spesso accade, del dibattito scientifico attuale riguardante il bioelettromagnetismo e delle sue implicazioni ambientali e sociali.

L'intento, quindi, è di fornire al lettore momenti di riflessione, stimoli per allargare i propri orizzonti culturali ed acquisire delle conoscenze di base che permettano loro di orientarsi nel variegato universo del bioelettromagnetismo e di altri aspetti dell'inquinamento che interagiscono sinergicamente con il bioelettromagnetismo.

Il libro è il frutto di un gruppo di esperti, dal fisico allo psicologo e al biologo passando per l'ingegnere. La presenza di due donne ha poi semplificato gli aspetti scientifici dell'inquinamento elettromagnetico, rendendoli comprensibili a tutti.

Partendo dall'idea che esistono modi diversi di vedere e interpretare la medicina e il concetto di salute si esamina l'ambiente  che ci circonda e le sue interazioni psico-sociali con l'uomo.

Dal dopoguerra ai giorni nostri la diffusione dell'elettrificazione, l'incremento dei consumi energetici e l'enorme sviluppo delle telecomunicazioni hanno indotto una profonda trasformazione nell'industria, nell'economia e nel comportamento sociale.

Questo processo è stato, ed è, caratterizzato dall'esteso impiego di apparati elettronici, così vengono denominati tutti i dispositivi nei quali la trasformazione dell'energia comporta flussi di corrente elettrica.

Tutte queste innovazioni tecnologiche immettono nell'ambiente circostante radiazioni elettromagnetiche artificiali, prodotte cioè dalle attività dell'uomo.

Nel secolo scorso le uniche sorgenti di radiazioni non ionizzanti erano quelle naturali: il campo elettrico e magnetico della terra, i campi elettromagnetici prodotti dall'attività temporalesca (in particolare dei fulmini), i debolissimi campi associati all'emissione del sole e delle galassie.

Queste sorgenti costituiscono il fondo, o ambiente elettromagnetico naturale, in cui si sono evoluti gli organismi viventi

Negli ultimi cent'anni si è determinata una profonda alterazione dell'habitat elettromagnetico e dell'equilibrio con i viventi. Per questo in determinate situazioni oramai si parla di inquinamento elettromagnetico o di elettrosmog dell'ambiente.
E minimizzare, negare o irridere chi si pone degli interrogativi sulle conseguenze di questa alterazione, non è una prova di buon senso scientifico; anzi non è una prova di buon senso tout-court.
La situazione sopra delineata solleva in tutta Europa e nel mondo – non solo nell'opinione pubblica, ma anche negli ambienti scientifici e nelle istituzioni – la questione dei potenziali effetti associati ad una esposizione incontrollata a tutti i tipi di campi elettromagnetici.
L'esposizione alle radiazioni immesse nell'ambiente dalle tecnologie elettromagnetiche determina l'interazione tra campi elettromagnetici e sistemi viventi
L'azione dei campi elettromagnetici si manifesta principalmente come:

effetto sulle cellule in crescita, con particolare aumento del tasso di riproduzione delle cellule cancerose;aumento dell'incidenza di particolari forme di cancro;sviluppo di anormalità negli embrioni;alterazioni delle sostanze chimiche del sistema nervoso, ad esempio la concentrazione di ioni calcio;alterazioni dei cicli biologici;declino dell'efficienza del sistema immunitario;alterazioni nelle capacità di apprendimento;ipersensibilità alla radiazione elettromagnetica.

Questi effetti, ben comprovati da sperimentazioni che alimentano una letteratura scientifica pressoché sterminata, sono generalmente indicati come a lungo termine o cronici. Tali effetti, o meglio, la loro negazione, addirittura nelle linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, sono come  è ovvio, il centro dello scontro  scientifico attuale.

Lo sviluppo delle tecnologie elettromagnetiche ha prodotto nei lavoratori e nella popolazione in generale un conflitto tra:

vantaggi associati all'utilizzo di queste tecnologie;preoccupazione per l'impatto sanitario causato dal loro utilizzo.

Nella valutazione soggettiva del rischio connesso all'uso delle tecnologie elettromagnetiche concorrono due aspetti:

le componenti personali, psicologiche e cognitive dell'individuo;il ruolo dei mezzi di comunicazione, in altre parole l'azione sul pubblico dei media.

Il libro parte dal presupposto che si può cambiare la realtà attraverso la presa di coscienza e la condivisione di esperienze. A tal fine viene presentato l'inquinamento elettromagnetico presente nelle nostre case, nella scuola e nell'ambiente di lavoro, insieme ai consigli e ai suggerimenti pratici per difenderci da questo agente stressante per il nostro organismo.

 

EditoreAndromeda Edizioni
Data pubblicazioneNovembre 2012
FormatoLibro - Pag 157 - 15x21
Lo trovi in#Critica sociale

Francesca Pulcini, delegata sindacale, si interessa alle problematiche della comunicazione e divulgazione degli aspetti sociali e giuridici dell'inquinamento elettromagnetico Leggi di più...

Massimo Sperini, fisico, insegnante di elettronica e telecomunicazioni, esperto in tecniche di misura dell'inquinamento elettromagnetico Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 1 recensioni

0
0
1
0
0

Recensione in evidenza


paolo Acquisto verificato

Libro recente che dedica un capitolo...

Libro recente che dedica un capitolo agli effetti biologici dei CEM e sulle influenze negative sulla salute umana(stress,insonnia,tensioni muscolari, dolori ed infiammazioni,riduzione delle difese del sistema immunitario9.

Le 1 recensioni più recenti


icona

paolo
Acquisto verificato

Libro recente che dedica un capitolo...

Libro recente che dedica un capitolo agli effetti biologici dei CEM e sulle influenze negative sulla salute umana(stress,insonnia,tensioni muscolari, dolori ed infiammazioni,riduzione delle difese del sistema immunitario9.

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste