Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

La Guerra e la Pace

Israele-Palestina. Cronache 1956-2003

Jean Daniel



Prezzo: € 19,00


Aggiornamento del 14 Gennaio 2017 - Questo prodotto ha come titolo La Guerra e la Pace, stilato da Jean Daniel puoi trovarlo nella categoria Nuove rivelazioni e religioni e approfondisce il tema Saggistica e religione. Realizzato dalla casa editrice Baldini & Castoldi ed edito in data Ottobre 2006 , attualmente è in "Fuori Catalogo". L’importo di vendita è di € 19,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti
La Guerra e la Pace è la raccolta di articoli che Jean Daniel ha scritto a caldo, sull’onda dell’emozione, durante quasi cinquant’anni di conflitto israelo-palestinese. Dall’incontro con Ben Gurion nel 1956, in un giovane Israele orgoglioso della sua fondazione e impavido di fronte alle minacce inevitabili dei vicini arabi che lo rifiutavano, al 2003 di Sharon, in un clima mondiale post 11 settembre in cui si affrontano un ebreo-americanismo e un islamismo radicale tentati dal famigerato scontro fra civiltà. In mezzo la guerra dei Sei Giorni e del Kippur, il Libano, la guerra del Golfo, l’assassinio di Rabin e il riconoscimento ufficiale da parte dell’OLP.

Attraverso lucide coordinate di pensiero, il libro descrive l’evoluzione del conflitto prima tra ebrei e britannici, poi tra ebrei e arabi, infine tra israeliani e palestinesi. Senza tralasciare l’ingrediente religioso: quello islamico, che cerca un riscatto dalle umiliazioni del colonialismo di un tempo e dell’arretratezza odierna; e quello ebraico, alimentato dai sensi di colpa dell’Occidente per gli orrori del nazismo.

Attento e sensibile, Jean Daniel ha sempre osservato la storia e i suoi attori con una potente lente d’ingrandimento, e queste sue cronache e interviste ci mostrano la sua grande attenzione alle ragioni dell’Altro, una equidistanza critica che gli permette di affrontare qualunque tema senza ipocrisia: le contraddizioni etiche dell’anima israeliana, le tante occasioni perse da Arafat, i voltafaccia dei Paesi arabi verso i palestinesi, le concessioni imprescindibili da ambo le parti perché possa esserci un futuro. Una scrittura appassionata ma mai disillusa, illuminista nella sua fiducia nell’uomo, una seria riflessione sui perché profondi e inestricabili di tanto odio e incomprensione che contrappone pochi milioni di uomini e destabilizza il mondo intero.

«In una situazione in cui il manicheismo è impossibile, in cui bene e male sono distribuiti su entrambi i fronti, in cui nessuno è veramente rivoluzionario, né veramente imperialista, in questa situazione dove in fin dei conti grandi nazionalismi storici, è giunto il tempo della lucidità responsabile.»
EditoreBaldini & Castoldi
Data pubblicazioneOttobre 2006
FormatoLibro - Pag 604 - 14,5x21
Lo trovi in#Medioriente e conflitti nel mondo #Saggistica e religione

Jean Daniel, giornalista e scrittore, è il fondatore e direttore del celebre magazine «Le Nouvel Observateur». In Italia è noto anche per la sua collaborazione «storica» con «la... Leggi di più...


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste