Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Altri clienti hanno acquistato anche...



Governi Occulti e Società Segrete

Dietro le quinte della storia

Serge Hutin


(2 recensioni2 recensioni)


Prezzo: € 13,50


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 2 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 2 giorni
  • Guadagna punti +27

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

29 Novembre 2016 - Questo volume, che è intitolato Governi Occulti e Società Segrete, stilato da Serge Hutin, si trova nella categoria Cospirazionismo e misteri, approfondisce l'argomento Verità segrete. Prodotto da Edizioni Mediterranee e pubblicato nel mese di Aprile 1984 , è in stato di "Disponibilità: 2 giorni". Il prezzo è Euro 13,50.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Chi governa "veramente" il Mondo? I governi della Terra sono influenzati e guidati da reggitori occulti che ne dirigono l'evoluzione e ne delimitano l'azione? Questo sostiene, con inoppugnabili dati di fatto, Serge Hutin.

Il mondo è governato da personaggi ben diversi da quelli apparenti: dietro le quinte della storia, della politica, dei rapporti internazionali di ogni tempo e di ogni Stato, misteriosi personaggi detengono i reali poteri. Questi governanti sono stabili, immutabili, e la loro potenza è superiore a qualsiasi altra.

Essi condizionano la stampa e le decisioni di ogni governo, mantenendo il corso della storia entro un ambito determinato.

La nostra libertà, pertanto, è solo apparente, poiché se deviassimo troppo dalla direzione già tracciata, "qualcosa" o "qualcuno" ci riporterebbe sul cammino prestabilito dai governanti occulti.

La storia ufficiale e quella vera, sedute insieme, schiena contro schiena, unite ed opposte. La prima d’una falsa nudità, l’altra avvolta in pesanti coltri scure, in prossimità di un greve sipario teatrale. Dietro le quinte personaggi sconosciuti, burattinai occulti, società segrete, forze che manovrano poteri, condizionano la carta stampata, i governi. La libertà di cui godiamo è solo apparente. La storia ha i suoi sotterranei. La scuola si guarda bene dall’esplorarli, troppo complicato...

Serge Hutin supera l’ipnosi della storia apparente per cercare di capire di più. Chi c’è dietro grandi figure della storia? La comunità umana è come un enorme formicaio, brulichio costante di piccoli insetti affannati. Nonostante l’apparenza caotica essi hanno un fine che è quello di garantire la sopravvivenza di se stessi e degli altri. C’è un disegno superiore che anima ogni loro azione.

Dalla lettura dei giornali e dei manuali si evincono semplici rapporti di forze, come se tutto dipendesse dalla libera volontà di uomini famosi. In realtà libertà e potere mal si accordano e i giochi del caso sono meno frequenti di quanto comunemente si creda. I veri dirigenti spesso rimangono nell’ombra e muovono politici-pedine nella gran scacchiera del mondo.

Un viaggio attraverso poteri occulti e società segrete i cui dirigenti hanno voluto e saputo scrivere la storia vera. Ad esempio pochi conoscono i rapporti tra il nazismo e certe filosofie tibetane, deformate dal nazionalsocialismo a partire dal simbolo. La società segreta Thule, fondata da Felix Niedner costituì il nucleo originario del nazismo. I suoi membri si riunivano in vicinanza dei corsi d’acqua per celebrare riti occulti, tesi a restaurare l’ideale razzista ed antisemita della razza ariana.

La società pretendeva di discendere da due antichissimi ceppi: la primordiale Iperborea da dove sarebbero venuti gli ariani dopo l’ultimo periodo glaciale, e le tradizioni dell’Asia Centrale. La svastica o croce gammata,“figura statica chiusa”, in opposizione al sigillo di Salomone, “indica il senso nel quale agiscono le forze periferiche. In "Il libro tibetano dei morti", è rappresentato un sigillo di Salomone con una svastica al suo interno.

Tra gli uomini più vicini al Fuhrer, Rudolf Hess fu quello che subì maggiormente il fascino dell’occulto. Nato ad Alessandria nel 1894, Hess stabilì molto presto dei contatti con ambienti iniziatici egiziani. L’amicizia con un certo Vivian Postel lo introdusse negli ambienti esoterici e lo mise in contatto con persone che occupavano gradi molto avanzati. Nel 1919 i due amici si ritrovarono a Parigi ne il Groupe des Veilleurs e la loro Revue Baltique, sulla cui copertina apparve la svastica.

“Questo gruppo, fondato sicuramente da Schwaller de Lubicz, aveva in comune con il gruppo Thule l’esaltazione della discendenza iniziatica degli Ariani, venuti dalla misteriosa Iperborea ai primordi della storia. Per contro, a differenza del Gruppo Thule questi ultimi non avevano fini politici né cercavano di imporre idee razziste”.

Lo stesso Hitler, scelto dalla Thule per le sue straordinarie doti magnetiche, amava circondarsi di maghi. Gli piaceva molto l’idea che egli fosse il Gran Monarca di cui si parla nelle Centurie di Nostradamus. Uno dei suoi fratellastri fu un celebre medium della Belle Epoque. La scelta stessa della svastica come simbolo nazista ci illumina sugli interessi esoterici di Hitler. La croce gammata fu anche simbolo dell’Agartha, il Regno sotterraneo con capitale Shamballa, il cui nucleo la leggenda colloca in Asia Centrale.

Dappertutto nelle viscere della terra esisterebbero immense distese sotterranee, abitate da una popolazione di grande potenza, guidata dal mitico Re del Mondo. Le porte del Regno sono inaccessibili ai comuni mortali perchè particolari vibrazioni arcane molto forti allontanano gli intrusi. Se pure qualcuno dei non iniziati riuscisse per avventura a varcare una delle sue porte, si perderebbe per sempre nelle città sotterranee e nei misteriosi cunicoli.

La realtà dell’Agharta per la leggenda è fisica e metafisica insieme...

L’autore passa in rassegna alcuni grandi avvenimenti storici che hanno condotto a svolte epocali. Dedica ampio spazio alla Rivoluzione Francese e alla Seconda Guerra Mondiale alla ricerca di ignoti direttori d’orchestra. Nonostante il libro sia stato edito per la prima volta in Italia nel 1973, insegna un modo intelligente di concepire la storiografia, un metodo che va oltre la superficie, capace di scalfire verità preconfezionate ad uso e consumo di un pubblico passivo. Vale la pena di approfittare della libertà di leggerlo.

EditoreEdizioni Mediterranee
Data pubblicazioneAprile 1984
FormatoLibro - Pag 162 - 15,5x21
Data di pubblicazioneDicembre 1973
Ultima ristampaNovembre 1996
Lo trovi in#Saggistica e storia #Massoneria #Verità segrete

Serge Hutin è un autore francese, esperto di massoneria e logge segrete, ha pubblicato diversi volumi sull'argomento. Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Prodotti correlati



voto medio su 2 recensioni

2
0
0
0
0

Recensione in evidenza


ALESSANDRO

Un libro che

Un libro che, anche se un po' datato, vi illuminerà per la sua repentina chiarezza e per la sua straordinaria attualità. I sistemi di governo possono anche variare, i mezzibusti della politica mutano alla velocità della luce, gli intellettualoidi a tassametro salato svestono una casacca per indossarne subito un'altra e, più in generale, l'essere umano tende pigramente ad ampliare la parte peggiore di sé stesso: eppure chi tira realmente le fila, da sempre e per sempre nell'ombra, in collegamento con entità extracorporee - da alcuni chiamate demoni e da altri alieni - che neanche Lovecraft si sarebbe potuto immaginare, non è mai apparso, nemmeno per sbaglio, in un trafiletto di giornale o in televisione. I veri serpenti a sonagli giacciono velati ai nostri occhi sprovveduti e ingenui: pur essendo in mezzo a noi ed operando magari gomito a gomito con le nostre persone, non si notano e nonsi noteranno mai. E' quel potere tremendamente oscuro e maledettamente satanico che ci sfugge purtroppo fra le dita.

Le 2 recensioni più recenti


icona

ALESSANDRO

Un libro che

Un libro che, anche se un po' datato, vi illuminerà per la sua repentina chiarezza e per la sua straordinaria attualità. I sistemi di governo possono anche variare, i mezzibusti della politica mutano alla velocità della luce, gli intellettualoidi a tassametro salato svestono una casacca per indossarne subito un'altra e, più in generale, l'essere umano tende pigramente ad ampliare la parte peggiore di sé stesso: eppure chi tira realmente le fila, da sempre e per sempre nell'ombra, in collegamento con entità extracorporee - da alcuni chiamate demoni e da altri alieni - che neanche Lovecraft si sarebbe potuto immaginare, non è mai apparso, nemmeno per sbaglio, in un trafiletto di giornale o in televisione. I veri serpenti a sonagli giacciono velati ai nostri occhi sprovveduti e ingenui: pur essendo in mezzo a noi ed operando magari gomito a gomito con le nostre persone, non si notano e nonsi noteranno mai. E' quel potere tremendamente oscuro e maledettamente satanico che ci sfugge purtroppo fra le dita.

(0 )

icona

massimiliano
Acquisto verificato

Libro di grande interesse e ben...

Libro di grande interesse e ben fatto. Si parla dei Prtocolli di Sion che per molti sono un falso, ma che se letti con attenzione , osservando la "realtà" che ci circonda, sono assolutamente attuali nei contenuti. Un libro che mi permetto di consigliare a chi fosse interessato è; MASSONERIA E SETTE SEGRETE :IL LATO OSCURO DELLA STORIA di Epiphanius. E' un tomo di quasi 1000 pagine, ma ne vale veramente la pena. Il miglior testo in assoluto sull'argomento

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste