Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Altri clienti hanno acquistato anche...



Gesù e Yahvè

La frattura originaria tra Ebraismo e Cristianesimo

Harold Bloom



Prezzo: € 9,80


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +20

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Modificato il 03 Dicembre 2016 - Il libro, intitolato Gesù e Yahvè, redatto da Harold Bloom puoi trovarlo nella categoria Nuove rivelazioni e religioni e approfondisce il tema La religione nella storia. Redatto dalla casa editrice BUR e pubblicato in data Maggio 2007 , attualmente è in "Disponibilità: 5 giorni". Questo libro costa € 9,80.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Harold Bloom dimostra che una formidabile dottrina è in grado di coesistere con un eccezionale ardimento dell’immaginazione.
la Rivista dei Libri

Quando si parla delle radici della nostra civiltà, ci si imbatte regolarmente nella tradizione giudaico-cristiana. In questo saggio Harold Bloom intende dimostrare che quella tradizione in realtà non esiste, poiché Ebraismo e Cristianesimo sono di fatto incompatibili.

Esaminando con il metodo della critica letteraria e storica la Torà ebraica, l’Antico e il Nuovo Testamento e i Vangeli gnostici contemporanei a quelli canonici, l’autore arriva alla conclusione che il Gesù ebraico di Marco, così umano, irascibile e incline all’ironia, potrebbe essere davvero figlio di quella divinità fin troppo umana che è lo Yahvè della Torà; mentre il Cristo degli altri libri del Nuovo Testamento proviene da una famiglia del tutto diversa; e lo Yahvè degli ebrei e il Dio Padre dei cristiani hanno ben poco in comune.

Il risultato è una visione molto critica sulle possibilità di dialogo tra ebrei e cristiani; e allo stesso tempo un’esortazione a evitare le contrapposizioni tra religioni, perché nessuna fede può arrogarsi la pretesa di possedere la Verità assoluta. Una lettura illuminante, un’opera di critica letteraria capace di far riflettere tanto gli ebrei quanto i cristiani, un invito a rivedere tutto ciò che era ritenuto patrimonio comune alle due fedi.

EditoreBUR
Data pubblicazioneMaggio 2007
FormatoLibro - Pag 279 - 13x20
Data di prima pubblicazione2006
Lo trovi in#La religione nella storia #Saggistica e religione

 HAROLD BLOOM (New York) insegna all'Università di Yale ed è il più celebre e influente critico letterario americano. Tra i suoi volumi pubblicati in Italia ricordiamo Il canone occidentale... Leggi di più...

Prodotti correlati



nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste