Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Diritto a Comunicare e Sovranità Popolare

Enrico Giardino



Prezzo: € 14,00


Aggiornato in data 20 Novembre 2016 - Il volume, denominato Diritto a Comunicare e Sovranità Popolare, realizzato da Enrico Giardino che trovi nella categoria Attualità e temi sociali e tratta di Critica sociale. Stampato da Fratelli Frilli Editori e distribuito dal mese di Marzo 2003 , in questo momento è in "Non disponibile". Il prezzo attuale è di Euro 14,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Molti lamentano la falsificazione, le ipocrisie e la propaganda, anche guerrafondaia, che i grandi mezzi di “informazione” diffondono con imperiale arroganza. Neoliberismo e “mercato”, pur assorbendo risorse crescenti dai cittadini-utenti, ci danno una TV oligarchica ,“deficiente”, deviante.

Liberarsi da questa dipendenza è possibile, urgente e necessario, ma non basta la denuncia: occorre riflettere sulle logiche , le tecniche ed i meccanismi che regolano i processi informativi.
Com’è strutturato e come funziona oggi il sistema comunicativo integrato? Qual è a differenza tra informazione e comunicazione? Quali opportunità e diritti comunicativi ci vengono negati ogni giorno? È possibile praticare percorsi di liberazione, individuali e collettivi?

Qual è il rapporto tra l’organizzazione dei media ed il loro prodotto? Tra comunicazione e politica, tra comunicazione ed Elezioni? Come possiamo recuperare processi di conoscenza negati? La nostra Costituzione ci offre valori e strumenti per rifondare poteri e strutture dei media? Le leggi proposte finora e le opposizioni partitiche sono all’altezza di questa sfida epocale?

Il libro è composto di tre parti. La prima introduce e definisce il principio del “Diritto a Comunicare”, come critica e superamento di concetti ambigui e fuorvianti, quali “libertà di informazione”, “libero flusso informativo” ed equivalenti. Introduce la “mappa universale della comunicazione”, come schema esplicativo del sistema comunicativo integrato e dei fenomeni degenerativi che viviamo oggi. Illustra gli schemi funzionali dei principali sistemi informativi e comunicativi moderni. Indica le condizioni politiche e culturali per un esercizio attivo del “Diritto a Comunicare”, sia in forma individuale che collettiva.

La seconda parte analizza il ruolo e le funzioni che il “neoliberismo” assegna ai mezzi “informativi” a scala mondiale e nazionale, sottolineando la specifica “anomalia” del caso italiano in Europa. Viene descritta la situazione produttiva e lavorativa nei grandi apparati comunicativi. Viene analizzato il rapporto tra politica e media e tra elezioni e media, con particolare riferimento alla situazione italiana.

La terza parte propone progetti e percorsi di liberazione – individuale e collettiva – rispetto allo strapotere degli oligopoli mediatici, a scala mondiale, nazionale e locale: comunicazione come 4° potere costituzionale, Carta universale dei diritti comunicativi, servizio comunicativo universale, norme antilottizzatorie, riassetto del sistema comunicativo integrato e della radiodiffusione, coerente con le norme costituzionali. Un’ampia bibliografia, un glossario e tre Appendici completano le idee e le informazioni contenute nel testo.
EditoreFratelli Frilli Editori
Data pubblicazioneMarzo 2003
FormatoLibro - Pag 204 - 14x21
Lo trovi in#Critica sociale

Enrico Giardino, ingegnere ed ex dirigente RAI, è un esperto di telecomunicazioni impegnato da decenni nella democratizzazione dei sistemi informativi e comunicativi di massa. Fondatore e... Leggi di più...

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste