Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Cecenia il Disonore Russo

Anna Politkovskaja



Prezzo: € 8,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +16

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Update del 04 Dicembre 2016 - Questo prodotto, che si intitola Cecenia il Disonore Russo, di Anna Politkovskaja, è stato inserito nella categoria Attualità e temi sociali, in particolare tratta di Critica sociale. Stampato dalla casa editrice Fandango e distribuito dal mese di Marzo 2009 , è attualmente in "Disponibilità: 5 giorni". Il costo di Euro 8,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Dall'agosto del 1999 Anna Politkovskaia, grande reporter del bisettimanale Novaia Gazetta, è stata più di quaranta volte in Cecenia per seguire la guerra, la seconda che questa piccola repubblica subisce.
Secondo la giornalista, sono in gioco l'avvenire stesso della Russia e le sue chance di arrivare a una vera democrazia.

Descrivendo il calvario della popolazione cecena, dimostra che il persistere del conflitto lo rende sempre più incontrollabile.

La violenza assoluta favorisce la minoranza cecena più estrema, a detrimento della maggioranza dalle idee più occidentali, e disumanizza i combattenti dei due schieramenti.

I militari russi saccheggiano, stuprano e uccidono nella totale impunità, i combattenti ceceni annegano nella delazione e nei regolamenti di conti, divorati dal desiderio di vendetta da una parte e da ciniche esigenze di sopravvivenza dall'altra, scivolando talvolta nella criminalità pura e semplice.

Alla fine, questi comportamenti finiscono per corrodere moralmente tutta la società. Per Anna Politkovskaia, che non risparmia nemmeno il presidente russo Vladimir Putin, questa spirale infernale ha la sua origine nella tradizione di un potere che ha bisogno di un nemico, di un capro espiatorio cui far portare il peso dei problemi reali dei russi nel difficile periodo del postcomunismo.

Traduzione
di Agnès Nobécourt e Alberto Bracci T.

EditoreFandango
Data pubblicazioneMarzo 2009
FormatoLibro - Pag 213 - 12x17
Lo trovi in#Critica sociale

Donna e giornalista coraggiosa, assassinata a Mosca per essersi battuta con i suoi scritti e le sue inchieste per far conoscere al mondo quello che considerava "un conflitto nascosto e dimenticato... Leggi di più...


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste