Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Cecco d'Ascoli

Poeta occultista medievale

Anna Maria Partini, Vincenzo Nestler



Prezzo: € 21,90


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 2 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 2 giorni
  • Guadagna punti +44

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Update del 09 Dicembre 2016 - Il libro, avente titolo Cecco d'Ascoli, composto da Anna Maria Partini, Vincenzo Nestler, si trova nella categoria Esoterismo, Esoterismo. Pubblicato da Edizioni Mediterranee e stampato nel mese di Dicembre 2006 nei nostri magazzini è in "Disponibilità: 2 giorni". Questo libro costa Euro 21,90.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Cecco d’Ascoli (Francesco Stabili), poeta e occultista, filosofo, astrologo, medico e mago, visse dal 1269 (circa) al 1327, anno in cui venne condannato al rogo. Insegnò alle Università di Bologna e di Firenze, e forse fu anche a Salerno e a Parigi. Pare che il pontefice Giovanni XXII lo volesse ad Avignone come medico personale. In campo letterario, è noto come autore dell’Acerba, grandioso poema contenente tutta la scienza dell’epoca, che rivela agli studiosi sempre nuovi significati.

Cecco, infatti, fu soprattutto un grande scienziato e occultista, e questa dovette essere la causa vera della sua condanna a morte da parte dell’Inquisizione. Una leggenda afferma, peraltro, che egli sia riuscito a sfuggire alle fiamme del rogo in virtù dei suoi straordinari poteri.

Dopo un’attenta lettura dell’Acerba, in particolare in codici rinvenuti di recente, appare evidente che ci troviamo di fronte a un vero iniziato, il quale ha racchiuso nella sua opera conoscenze e segreti di alto livello, anche spirituale, e che fu, tra l’altro, in rapporti con i “Fedeli d’Amore” (tra cui lo stesso Dante) e con la dottrina della “Sapienza Santa”.
Come scienziato, Cecco seppe leggere nel grande libro della natura, precorrendo per molti versi il cammino della scienza. Vittima della persecuzione medievale contro la cultura e la libertà di pensiero, affrontò serenamente il rogo sostenendo le sue idee fino alla fine.
EditoreEdizioni Mediterranee
Data pubblicazioneDicembre 2006
FormatoLibro - Pag 199 - 15,5x21,5
Data di prima pubblicazione1979
Lo trovi in#Esoterismo

Anna Maria Partini si dedica a ricerche storiche sull'ermetismo, soprattutto del Seicento. Ha portato alla luce e commentato gli scritti ermetici del Marchese di Palombara ("La bugia"), di F.M.... Leggi di più...

Vincenzo Nestler

Vincenzo Nestler fa parte dell' Associazione Italiana Scientifica di Metapsichica (A.I.S.M.) e dell'Accademia Tiberina, presso la cui Facoltà di Scienze Psichiche e Psicologiche è docente dal... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste