Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Altri clienti hanno acquistato anche...



Atlante a Colori di Riflessologia del Piede e della Mano

Dong Fu-hui



Prezzo: € 15,00


07 Novembre 2016 - Questo testo, che si intitola Atlante a Colori di Riflessologia del Piede e della Mano, realizzato da Dong Fu-hui, ha come tema Massaggi e Trattamenti, approfondisce l'argomento Riflessologia. Editato dalla casa editrice Piccin Nuova Libraria e pubblicato in data Novembre 2011 , è in stato di "Non disponibile". Il valore del libro è pari a € 15,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Il massaggio delle zone riflesse della mano e del piede è un tipo di trattamento non medico basato sulle correlazioni tra gli organi zang-fu della medicina cinese, le relazioni tra l'interno e l'esterno del corpo, la teoria dei canali principali e secondari e la moderna comprensione medica dei riflessi nervosi e dell'olografia biologica.

Questo tipo di massaggio è efficace per ripristinare l'armonia tra yin e yang, promuovere il flusso del qi e del sangue, preservare la salute e prevenire e curare le malattie. È particolarmente adatto per curare vari comuni problemi di salute odierni, come la sindrome da affaticamento cronico, gli squilibri endocrini, i disturbi d'ansia e la sindrome da menopausa.

Dal punto di vista psicologico, i problemi di salute possono manifestarsi sotto forma di depressione, lentezza di riflessi, insonnia, sogni frequenti, sonnolenza diurna, mancanza di concentrazione, scarsa memoria, irritazione, ansia e propensione alla paura.

Dal punto di vista fisiologico, i problemi di salute possono presentarsi sotto forma di affaticamento, debolezza, mancanza di respiro, sudorazione, indolenzimento lombare e dolore agli arti inferiori sotto sforzo. Possono inoltre verificarsi dei problemi cardiovascolari, come palpitazioni e aritmie.

Le ricerche condotte da medici esperti rivelano che i problemi di salute sono provocati da diversi fattori. Il primo fattore è un consumo eccessivo delle energie del corpo e della forza fisica.

La natura competitiva e i ritmi intensi della vita odierna costringono infatti le persone a sforzare troppo il cuore ed il cervello. Gli organi sono tenuti in uno stato continuo e anomalo di stress.

Il secondo fattore è il naturale processo di invecchiamento che determina la diminuzione della forza fisica e dell'energia e una minore capacità neuroadattativa. Il terzo fattore che contribuisce a creare problemi di salute sono le malattie odierne (malattie cardiovascolari o cerebrovascolari, tumori, ecc.) nei loro stadi iniziali.

L'inizio delle patologie organiche non si realizza in un periodo breve, ma in una fase iniziale possono già manifestarsi dei problemi funzionali, come senso di oppressione al petto, mancanza di respiro, vertigini, insonnia e smemoratezza. Il quarto fattore è collegato allo stato di indebolimento del corpo in momenti particolari.

Prima dell'inizio delle mestruazioni, ad esempio, anche una donna in buona salute può provare irritazione, irrequietezza e instabilità emotiva. La massoterapia delle zone riflesse della mano e del piede è in grado di ripristinare il benessere psicologico, l'omeostasi ormonale, l'equilibrio dinamico-statico degli elementi, quello nutritivo, metabolico, acido-base, e tra yin e yang. Può inoltre accelerare il ritorno ad uno stato di salute, cioè non solo uno stato privo di malattie e di debolezza, ma uno stato di effettivo benessere, con una perfetta armonia psicologica e fisiologica.

La diffusione dell'applicazione della terapia delle zone riflesse della mano e del piede e l'approfondimento delle ricerche relative ai suoi meccanismi avranno una grande influenza sull'ulteriore sviluppo del settore attualmente emergente della massoterapia.

Il massaggio delle zone riflesse della mano e del piede, anche se sicuro ed efficace ed apparentemente facile da eseguire e da imparare, in realtà è di difficile comprensione dal punto di vista scientifico. Nonostante siano già state svolte ricerche approfondite, il suo meccanismo avrà ancora bisogno di vari decenni per essere compreso appieno. Per l'uso di questo libretto, si suggerisce di fare attenzione ai vari punti indicati di seguito:

1. Strutture anatomiche della mano e del piede La superficie delle mani e dei piedi è ricoperta dalla cute. Sotto la cute c'è la fascia superficiale e la fascia profonda. Sotto la fascia profonda ci sono i muscoli. Sotto i muscoli ci sono lo scheletro e le articolazioni. Conoscere a fondo la struttura, le zone e gli strati anatomici della mano e del piede è un presupposto tecnico fondamentale per la riuscita del massaggio.

2. Zone riflesse e scelta del punto reattivo Le zone riflesse sono composte dai punti di agopuntura dei canali principali e secondari, dai punti olografici e dai punti riflessi. In generale, esistono delle correlazioni universali tra le zone riflesse e i punti reattivi.

Tuttavia, a causa delle differenze individuali tra paziente e paziente, dei diversi stadi patologici e delle caratteristiche mutevoli delle patologie, ci sono alcune zone riflesse o punti reattivi che possono essere diversi o opposti rispetto alle correlazioni normali. Durante la pratica clinica, bisogna osservare molto attentamente e riconsiderare più volte le proprie osservazioni.

Il trattamento avrà un'efficacia maggiore se sarà basato sull'analisi scientifica, la considerazione sia delle singole parti del corpo che dell'intero organismo, l'identificazione delle principali differenze e relazioni e l'uso attivo e continuativo dei metodi di differenziazione delle sindromi cliniche.

3. Scelta della forza, della direzione, dei punti e della durata del trattamento ottimale Le tecniche usate nelle zone riflesse della mano e del piede implicano l'uso di una forza e una stimolazione esterna.

Le varie reazioni del corpo che derivano dalla stimolazione possono servire a preservare la salute e a prevenire e curare le malattie.

Una tecnica efficace richiede una stimolazione adeguata. Per ottenerla, bisogna fare attenzione alla quantità e alla direzione della forza applicata, ai punti sui quali esercitarla e alla durata del tempo con cui si lavora ogni punto.

Questi quattro elementi cambiano e si abbinano in modo diverso durante la pratica clinica, rendendo così la tecnica varia e complessa.

È quindi importante modificare le nostre tecniche standard in base alla differenziazione individuale delle sindromi cliniche.

EditorePiccin Nuova Libraria
Data pubblicazioneNovembre 2011
FormatoLibro - Pag 21 - 26x19
Lo trovi in#Riflessologia

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste