Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Aspettando la Libertà - Freedom Next Time

John Pilger



Prezzo: € 22,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +44

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Modificato il 21 Novembre 2016 - Questo volume, denominato Aspettando la Libertà - Freedom Next Time, dell'autore John Pilger, fa parte della categoria Attualità e temi sociali, si trova nella sottocategoria Critica sociale. Realizzato da Fandango in data Aprile 2008 , è in stato di "Disponibilità: 5 giorni". Il valore del libro è pari a Euro 22,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

John Pilger è uno dei più autorevoli giornalisti investigativi a livello mondiale. I suoi libri e i suoi documentari rappresentano, nelle parole di Noam Chomsky, “uno spiraglio di luce nell’oscurità che ha caratterizzato questi ultimi tempi”. Aspettando la libertà è dedicato a quei popoli coraggiosi che hanno versato sangue e sparso sogni per conquistare una libertà che, nonostante gli sforzi, stanno ancora aspettando.

L’Afghanistan, l’Iraq e il Sudafrica sono stati, negli ultimi anni, al centro dell’attenzione internazionale e hanno sperato di potersi affrancare da regimi oppressivi raggiungendo un’apparente indipendenza. In realtà queste società sono ancora completamente divise al loro interno e gran parte della popolazione è costretta a sopravvivere in un regime di ingiustizia sociale.

 

In Palestina il ciclo di violenza sembra inarrestabile e l’isola di Diego Garcia, nell’Oceano Indiano, è un simbolo dell’opportunismo feroce dei poteri politico-militari. L’isola fu venduta dal governo britannico agli Stati Uniti nel 1960. Gli abitanti indigeni, diretti discendenti degli schiavi, vennero trasferiti con la forza negli slums di Port Louis nelle Mauritius. Ancora non sono tornati a casa, nonostante le numerose vittorie giudiziarie, mentre l’isola rimane la terza base militare statunitense nel mondo, con un importante ruolo strategico rispetto al Medio Oriente.

Come scrive lo stesso autore: “Questo libro intende dimostrare che l’imperialismo è, in ogni sua forma, l’antitesi di una forza ‘benevola e moralizzatrice’. Ciascun capitolo è ambientato in un paese che ho imparato a conoscere grazie al mio lavoro di reporter. Insieme ai fatti storici ho provato a raccontare almeno in parte ciò che ho visto e che mi ha commosso: le sofferenze quotidiane, il disincantato senso dell’umorismo e la generosità di vite vissute in posti lontani da noi”. Ancora una volta Pilger dà voce a chi subisce i grandi cambiamenti geopolitici e ci svela, senza ombre, la verità nascosta.

EditoreFandango
Data pubblicazioneAprile 2008
FormatoLibro - Pag 461 - 17x21
Lo trovi in#Attualità #Critica sociale #Medioriente e conflitti nel mondo

Nato a Sidney, Australia, John Pilger è stato inviato di guerra in Vietnam, Cambogia, Egitto, India e Palestina, scrivendo per alcune delle più importanti testate internazionali... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste