Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00


Apparizioni Mariane: il Grande Imbroglio - Libro

Indagine laica sui criteri con cui la Chiesa approva una presunta manifestazione celeste.

Laura Fezia


(1 recensioni1 recensioni)


Prezzo di listino: € 14,90
Prezzo: € 12,67
Risparmi: € 2,24 (15 %)


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Alta disponibilità
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 37 ore 57 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 6 Dicembre
  • Guadagna punti +26

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

15 Novembre 2016 - Questo testo, dal nome Apparizioni Mariane: il Grande Imbroglio - Libro, realizzato da Laura Fezia, si trova nella categoria Nuove rivelazioni e religioni, in particolare tratta di Saggistica e religione. Realizzato da Uno Editori e pubblicato nel mese di Maggio 2016 , è attualmente in "Disponibilità: Immediata". Il costo di € 12,67.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti
Catalogo Generale Macro

Catalogo Gruppo Macro 2017

E' uscito il nuovo catalogo 2017 del Gruppo Editoriale Macro, edizione speciale "Fermati Vivi" per i 30 anni di attività!

Scaricalo gratuitamente

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Perché esistono apparizioni mariane riconosciute dalla Chiesa e altre no?

Nel libro verranno affrontati i seguenti argomenti:

  • Il culto della madonna «Santa madre di Dio» è un’invenzione della Chiesa
  • I criteri fumosi (e spesso disattesi) dei riconoscimenti.
  • Il “lavoro di veggente”: un ottimo sistema per affrontare la crisi.
  • Si tratta sempre di bufale o in alcuni casi accadde “qualcosa” di cui la Chiesa si appropria solo in seguito?

Ogni giorno (o quasi) giunge notizia che nel tal paesino è spuntato un nuovo veggente, la madonna ha fatto la sua comparsa e la macchina dei pellegrinaggi si è messa in movimento. Si rende dunque necessario capire qualcosa in più su di un fenomeno in aumento, anche perché le varie “Signore di Luce”, dai nomi diversi, ma sempre riconducibili alla Virgo cattolica, hanno quasi sempre partorito profezie sulla «fine del tempi», minacciando lo scatenamento dell’ira di Dio.

Perché esistono apparizioni mariane riconosciute dalla Chiesa, altre che non ricevono l’imprimatur clericale e alcune sulle quali la Santa Sede non si pronuncia chiaramente, pur autorizzando il culto della relativa madonna?

L’augurio è che questo libro venga letto non solo da atei, agnostici, laici in generale, ma soprattutto dai credenti, che al termine avranno acquisito alcuni strumenti per comprendere il fenomeno.
Laura Fezia

 

Premessa

Introduzione

  1. Si fa presto a dire Ave Maria...
  2. Guadalupe, 9 dicembre 1531: necessità fa virtù
  3. La Salette, 19 settembre 1846: anche la Chiesa ha la sua “zona Cesarini”
  4. Lourdes, 11 febbraio 1858: come la Madonna divenne garante di Pio IX
  5. Fatima, 13 maggio 1917: la più grande bufala mai raccontata (per ora)
  6. Medjugorje, 24 giugno 1981: come truffare milioni di fedeli e vivere felici
  7. Alcune apparizioni non riconosciute, ovvero: come la Chiesa se la canta e se la suona
  8. Anguera, 29 settembre 1987: una new entry per il grande pubblico, completa di bufala nella bufala
  9. Constat, non constat o constat de non supernaturalitate. Un’arrampicata sugli specchi insaponati
  10. ... E se ci fosse un’altra, possibile spiegazione?
  11. I veggenti: Santi, psicopatici o truffatori?

Per concludere

Bibliografia

EditoreUno Editori
Data pubblicazioneMaggio 2016
FormatoLibro - Pag 336 - 14 x 20 cm
Lo trovi in#Saggistica e religione

Introduzione

Tra le innumerevoli stranezze che mi turbavano, c'era quella legata a un'apparizione mariana.

Non so se qualcuno ricorda che negli anni Cinquanta la radio (pubblica, ovviamente, la RAI, perché allora solo quella c'era!) trasmetteva le suppliche ad almeno due Madonne: quella di Pompei, l'8 di maggio e la prima domenica di ottobre, e quella di Lourdes, l'11 febbraio.

Sulla Madonna di Pompei il mio interesse era alquanto scarso; la devozione popolare era nata intorno a un dipinto, oggetto di una vicenda bislacca accaduta nella seconda metà del XIX secolo a un tale Bartolo Longo, che aveva prodotto la costruzione di un santuario e iniziato a fare miracoli: niente di troppo interessante.

Per ciò che riguardava Lourdes, invece, la mia attenzione, sapientemente pilotata, era alle stelle! La vicenda di Bernadette che vede la Madonna e in seguito, da vera Santa, prima viene rinchiusa in convento e poi muore appena trentacinquenne, corrosa dalla tubercolosi ossea, dopo aver avallato per ordine celeste ciò che Pio IX aveva già anticipato, con papale e infallibile intuizione, quattro anni prima, cioè il dogma dell'Immacolata Concezione, era diventata una specie di tormentone, quasi una favola della buona notte...

Ma ciò che mi turbava non era il racconto, che, anzi, mi piaceva perfino (mi avevano anche portata al cinema a vedere il film con Jennifer Jones!), bensì la piccola rappresentazione che veniva messa in scena ogni 11 febbraio, quando una decina di persone (tutte pie donne più due poveri bambini) si accalcavano nel tinello di casa mia e seguivano, in ginocchio, la supplica trasmessa dalla Rai, rispondendo a tono e... fissando l'apparecchio radio con espressione mistica e le mani giunte, come se la Madonna dovesse apparire proprio lì da un momento all'altro... Nonostante la storia mi affascinasse, in qualche modo, avevo molte perplessità: quella sceneggiata mi sembrava una farsa poco rispettosa, alla quale cercavo invano di sottrarmi, ma che ogni anno dovevo subire, in ginocchio, rosario in mano, giaculatoria pronta!

Per continuare a leggere, clicca qui: > Introduzione - Apparizioni Mariane: il Grande Imbroglio

Laura Fezia

Laura Fezia è nata, vive e lavora a Torino, dove da più di trent’anni si interessa e si occupa della divulgazione delle tematiche acquariane. Studiosa del «mistero», amante degli animali,... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Acquista “Il Cristianesimo: un'invenzione di "San" Paolo + Apparizioni Mariane: il Grande Imbroglio - 2 Libri”: Conviene!
Acquista assieme questi 2 libri! Sconto 15%

Il Cristianesimo: un'invenzione di "San" PaoloApparizioni Mariane: il Grande Imbroglio

Listino: € 28,80
Promo € 24,48
Risparmi € 4,32 !!

Acquista


voto medio su 1 recensioni

1
0
0
0
0

Recensione in evidenza


christian Acquisto verificato

Libro estremamente interessante e illuminante

Libro estremamente interessante e illuminante, basato su testi e ricca bibliografia. Nulla da aggiungere, dunque, in quanto ciò che è scritto è ampiamente documentato. Lo stile è moderno, anche i riferimenti personali fanno sì che ci si ritrovi piacevolmente in argomenti e fatti datati e lontani nel tempo. La lettura è avvincente e nonostante alcuni refusi sulle date non posso che esprimere i miei complimenti all'autrice a cui va riconosciuto il coraggio di affrontare argomenti che per la quasi totalità delle persone sono considerati dei tabù.

Le 1 recensioni più recenti


icona

christian
Acquisto verificato

Libro estremamente interessante e illuminante

Libro estremamente interessante e illuminante, basato su testi e ricca bibliografia. Nulla da aggiungere, dunque, in quanto ciò che è scritto è ampiamente documentato. Lo stile è moderno, anche i riferimenti personali fanno sì che ci si ritrovi piacevolmente in argomenti e fatti datati e lontani nel tempo. La lettura è avvincente e nonostante alcuni refusi sulle date non posso che esprimere i miei complimenti all'autrice a cui va riconosciuto il coraggio di affrontare argomenti che per la quasi totalità delle persone sono considerati dei tabù.

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste