Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00


Angeli, Zanzare e Castelli - Libro

Domande spiazzanti e pensieri illuminanti di un bambino sindaco - Prefazione di Igor Sibaldi

Riccardo Geminiani, Fedor Delyagin


(5 recensioni5 recensioni)


Prezzo: € 10,90


Aggiungi ai preferiti

Modificato in data 04 Novembre 2016 - Il libro, che è intitolato Angeli, Zanzare e Castelli - Libro, redatto da Riccardo Geminiani, Fedor Delyagin, è disponibile nella categoria Genitori e figli, ha come oggetto Bambini Indaco. Distribuito dalla casa editrice Punto d'Incontro ed edito in data Marzo 2013 , si trova in stato di "Disponibilità: Immediata". Il costo di Euro 10,90.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Sai, non esistono adulti
.. Nel senso che esistono solo bambini grandi e bambini piccoli.

Gli adulti non sono altro che bambini grandi, un pò cresciuti

Le frasi di Fedor, un bambino russo di 6 anni, dotato e luminoso, che dal 2009 vive in casa di Riccardo Geminiani, costituiscono una raccolta di pensieri e concetti irresistibili, un concentrato di spiritualità e ironia. Dal pensiero positivo alla legge di attrazione, la saggezza di Fedor spazia senza limiti. Egli è un mago della vita, e la sua forza rispetto ai maghi adulti è che non sa di esserlo perché in lui la magia è uno stato naturale. Gli aforismi di Fedor, spiazzanti e illuminanti, hanno una forza prodigiosa, arrivano "in" profondità e con più facilità, perché partono "dalla" profondità. Sono codici potenti, la loro semplice lettura può avere azioni/stimoli risveglianti in ognuno di noi.

Il libro contiene una prefazione di Igor Sibaldi, e un carteggio con Massimo Gramellini, che presenterà personalmente l’opera al Salone del Libro di Torino 2013.

Con i commenti di: Gianluca Magi, Claudia Rainville, Salvatore Brizzi, Anne Givaudan e Gregg Braden.

Leggendo i pensieri illuminanti di Fedor mi è tornata subito alla mente la frase di Bertrand Russell. "Gli innocenti non sapevano che la cosa era impossibile. Per questo la fecero". Auguro a tutti i Fedor del mondo un futuro pieno di cose impossibili.

Massimo Gramellini

Poco c'è da aggiungere alle idee di Fedor, così leggere e profonde, e all'attenzione con cui Riccardo le ha raccolte e redatte.

Igor Sibaldi

Seduti sul dondolo in terrazzo, sguardi persi nell'orizzonte. Fedor osserva me e sua madre in rapida successione, poi: "Ho una domanda pensierosa". "Avanti, chiedi". "A cosa servono i genitori?". Segue breve silenzio. Poi lui: "Non era forse una domanda simpatica?".

E io: "Sì, ma in effetti era anche un po' pensierosa, visto che noi siamo i genitori e il tuo è, in sostanza, un invito a riflettere sulla nostra utilità". "Dai non fare così, era solo una domanda. Contento?".
Sì, contento. Di Fedor non si può che essere contenti.

EditorePunto d'Incontro
Data pubblicazioneMarzo 2013
FormatoLibro - Pag 120 - 14x18 - cartonato
Lo trovi in#Saggi e racconti #Bambini Indaco
Riccardo Geminiani

Dopo un passato da giornalista (La Stampa, L’Avvenire) ora si dedica a tempo pieno alla scrittura. Ama creare storie per bambini, e più specificatamente per il bambino che è in ognuno di noi.... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 5 recensioni

3
0
2
0
0

Recensione in evidenza


Stella

Semplicemente affascinante questo volumetto dal formato...

Semplicemente affascinante questo volumetto dal formato accattivante e dal titolo così insolito: 3 sostantivi, fa notare Igor SIbaldi, totalmente inusuali nei titoli di romanzi, racconti e saggi. Quando scopriamo poi che il libro non è DI mar PER Riccardo Geminiani, ispirato dal piccolo profeta Fedor, i dubbi si chiariscono ed emerge la figura magica di questo bimbo (s)indaco, di quest'Anima ancora in totale connessione con i livelli più sottili, che si rivolge ai genitori come ad allievi, o meglio, come a compagni di classe che siano rimasti indietro e che lui bonariamente vuole aiutare a recuperare. Quando Fedor osserva il mondo, l'istantanea della realtà che ne emerge è totalmente ALTRA. Mai come in questo caso è vero che "la mappa NON E' il territorio", e mai come in questo caso addentrarsi nelle pagine del libro è davvero come penetrare in una dimensione inesplorata, fatta di livelli intersecantisi e inaccessibile a coloro che hanno perso la chiave che permette di guardare il mondo con occhi di fanciullo

Le 5 recensioni più recenti


icona

Marco
Acquisto verificato

Finito di leggere questo piccolo libricino

Finito di leggere questo piccolo libricino, molto simpatico sia l'autore che descrive le battute del figlio adottivo sia il bambino che più di una volta fa riflettere il lettore e lo diverte nelle stesso tempo. Una lattura leggera per adulti e bambini, consigliato (anche se mi aspettavo fosse un pò più sostanzioso e invece si legge tutto anche in 1 giorno.

(0 )

icona

enrico
Acquisto verificato

Letto due volte in un solo...

Letto due volte in un solo respiro, ma con due chiavi diverse. Una prima lettura superficiale, sorridendo delle brillanti uscite di un bambino di sei-otto anni. Una seconda lettura, agrodolce, leggendo fra le righe la storia di un uomo nel corpo di un bambino...

(0 )

icona

Stella

Semplicemente affascinante questo volumetto dal formato...

Semplicemente affascinante questo volumetto dal formato accattivante e dal titolo così insolito: 3 sostantivi, fa notare Igor SIbaldi, totalmente inusuali nei titoli di romanzi, racconti e saggi. Quando scopriamo poi che il libro non è DI mar PER Riccardo Geminiani, ispirato dal piccolo profeta Fedor, i dubbi si chiariscono ed emerge la figura magica di questo bimbo (s)indaco, di quest'Anima ancora in totale connessione con i livelli più sottili, che si rivolge ai genitori come ad allievi, o meglio, come a compagni di classe che siano rimasti indietro e che lui bonariamente vuole aiutare a recuperare. Quando Fedor osserva il mondo, l'istantanea della realtà che ne emerge è totalmente ALTRA. Mai come in questo caso è vero che "la mappa NON E' il territorio", e mai come in questo caso addentrarsi nelle pagine del libro è davvero come penetrare in una dimensione inesplorata, fatta di livelli intersecantisi e inaccessibile a coloro che hanno perso la chiave che permette di guardare il mondo con occhi di fanciullo

(0 )

icona

caterina
Acquisto verificato

Grande autore come sempre.

Grande autore come sempre...

(0 )

icona

marta
Acquisto verificato

questo libro e' dolcissimo

questo libro e' dolcissimo, fa sorridere e commuovere allo stesso tempo, la fantasia dei bambini e' veramente sublime!!

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste